Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

Questo testo, pubblicato nel 1917, ambientato in Sardegna, narra di un pugno di uomini e donne, isolati in un angolo di Sardegna, a cui arrivano da lontano le voci della guerra e del mondo più "progredito".

Prigionieri di una tradizione idolatra, in cui la famiglia di sangue viene prima di ogni cosa ed esige sacrifici di ogni genere, ogni volta che qualcuno prova a liberarsi, si trova preda di una sofferenza mentale o fisica che lo riporta nel suo inferno.

Unico sollievo, le lacrime, e la presenza di una natura che, nonostante tutto, fiorisce.

©1930 public domain (P)2019 Silvia Cecchini

Cosa pensano gli ascoltatori di L'incendio nell'oliveto

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    24
  • 4 stelle
    9
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    19
  • 4 stelle
    8
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    1
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    22
  • 4 stelle
    11
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Massimiliano
  • 13/11/2020

Affascinante

Un mondo contadino, primigenio affascinante, magico, duro, rugoso come la corteccia della vecchia capostipite, sovrana dell'ordine delle cose.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Marina
  • 14/06/2020

grande storia dal sapore epico e biblico

ottima. meritava però un'interpretazione migliore, la lettura ha un ritmo troppo veloce e un tono monocorde

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Andrea A.
  • 17/03/2020

L'incendio nell' uliveto

Ottimo per forma e contenuti. Meravigliosi i paesaggi descritti con maestria, quasi fosse un quadro