Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Acquista ora a 14,95 €

Acquista ora a 14,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e l'Informativa sulla Privacy di Amazon. Tasse dove applicabili.

Sintesi dell'editore

Nell'agosto 2014 lo scienziato Alessandro Vesespignani riceve una chiamata: un'epidemia senza precedenti sta distruggendo la Guinea, presto contagerà il resto del mondo. Il nome del virus è ormai noto a tutti: Ebola. Vespignani e il suo team si collegano a un supercomputer e, grazie ad algoritmi e simulazioni, riescono a prevedere la diffusione del virus con mesi di anticipo.

Predire il futuro è la nostra ossessione sin dall'alba dei tempi. Gli aruspici hanno scrutato per secoli il domani nelle carcasse degli animali, e ancora oggi non riusciamo a fare a meno della divinazione: sapere a che ora sorge il sole o quando ci sarà la prossima eclissi lunare mitiga il nostro senso di spaesamento nell'universo. Cosa accadrebbe se fosse possibile prevedere con largo anticipo non solo fenomeni come quelli meteorologici, ma tutta la nostra vita? Togliamo il se. I nuovi indovini artificiali lo stanno già facendo.

Alessandro Vespignani - uno dei più importanti scienziati della predizione al mondo - con la sua arte mantica non si affida ai segni della natura, bensì a quelli matematici della datificazione. E a fornirgli questi dati siamo proprio noi. Non ci credete? Guardatevi intorno: le nostre tracce sono ovunque. I pagamenti che eseguiamo con il bancomat dicono cosa possiamo permetterci e cosa ci piace, il gps sullo smartphone registra tutti i nostri spostamenti, l'algoritmo di Facebook impara i nostri gusti in fatto di cinema e musica, moda e cibo, fino a sapere che cosa abbiamo intenzione di votare alle prossime elezioni.

Tutti questi dati che seminiamo sono il punto di partenza, il pozzo da cui attingere per simulare e anticipare il futuro. Una sfida che non si esaurisce nella predizione delle attività quotidiane, ma che mira a utilizzarle per profetizzare fenomeni molto più grandi: pandemie, guerre, crolli economici e politici, disastri naturali. L'algoritmo e l’oracolo non racconta come tutto ciò potrà accadere un giorno; racconta come, senza che ce ne accorgiamo, stia già accadendo.

©2019 Il Saggiatore S.r.l. (P)2020 Audible Studios

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di L'algoritmo e l'oracolo

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    88
  • 4 stelle
    23
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    79
  • 4 stelle
    23
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    81
  • 4 stelle
    22
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 25/03/2020

Algoritmi come nuovi Indovini

Interessante riflessione sul nuovo ruolo degli algoritmi nella nostra società. Di facile ascolto. Opera divulgativa e non tecnica. Consigliato.

3 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Settala
  • 18/09/2021

Intuizioni interessanti

Lo scrittore spiega pregi e difetti della moderne tecniche di calcolo dalle quali dipende la nostra vita di tutti i giorni. Spunti di riflessione importanti da comprendere per non abbandonarsi completamente alle black box.
È il caso di dire "non basta che funzioni" bisogna capire come funziona

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Francesca
  • 12/06/2020

Correlazione non è causalità

"Correlazione non è casualità" si cita ad un certo punto, in argomento dell'articolo rivoluzionario di Anderson ed è stato come quando sento abusare il termine 'tipologia', unghie sulla lavagna. Vorrei sapere se è un errore del lettore o se davvero è l'autore a stravolgere questa formula magica delle spiegazioni scientifiche (si potrebbe comunque correggere? Non è affatto piacevole da sentire). Non ho ancora finito l'ascolto e mi ripropongo di farlo perché è davvero un interessante e aggiornato lavoro di epistemologia, ma questo errore sono in grado di governarlo e lo sto ascoltando per conoscere, mi auguro che sia solo un incidente.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Fabio Perin
  • 27/05/2022

Eccezionale quanto chiaro e avvincente

Informazioni essenziali da conoscere e divulgare per la conoscenza di nuove potenzialità e per il mantenimento della libertà

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Valentina vitolo
  • 08/06/2021

Post produzione inesistente

il libro è molto bello e anche ben letto. Ma come si fa a non accorgersi in almeno 7 casi di intere frasi ripetute due volte. Vista la trascuratezza spero che non abbiano saltato parti del libro, salti di cui non avrei modo di conoscere l'esistenza a meno di non comprare il libro e rileggerlo.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Precisetti
  • 14/03/2021

Lettura essenziale per avere consapevolezza del futuro che ci attende

Consiglio questo titolo perché ci Consente di iniziare a prendere coscienza di questioni importantissime , Che riguardano tutti noi e il futuro dei nostri figli. Essenziale per creare una consapevolezza collettiva di questioni cruciali rispetto all’utilizzo dei nostri dati, al sempre maggiore potere predittivo in mano alle grandi organizzazioni, prevalentemente private, e degli enormi rischi di strumentalizzazione a cui saremo sempre più esposti, Soprattutto se continueremo ad essere utilizzatori inconsapevoli e analfabeti digitali.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Laura
  • 24/02/2021

Consigliatissimo!

Estremamente interessante, scritto e letto in modo chiaro e stimolante, questo libro fa luce su un aspetto importantissimo della realtà odierna cui siamo costantemente soggetti: la predicibilità delle nostre azioni.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Fabio Mauceri
  • 10/02/2021

Un passo avanti per l'alfabetizzazione scientifica

Chiunque dovrebbe leggere questo libro di Vespignani, poiché dà un'ampia panoramica sulle potenzialità e sullo stato dell'arte degli algoritmi predittivi. Data la pervasività di queste tecnologie, nonché il loro potere economico e politico, è necessario che sempre più persone ne abbiano consapevolezza e questo libro ne concede molta. È stato affascinante sentire il mondo in cui questi argomenti venissero spiegati dall'autore, in modo chiaro e alla portata anche dei non addetti al lavori. Molto consigliato.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Efrem Ropelato
  • 25/01/2021

Per tutti e da diffondere

Argomenti interessanti ed ottima esposizione e lettura.
Adeguato per tutti e non solo per addetti ai lavori.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • emilio
  • 22/12/2020

The social dilemma

Da ascoltare assolutamente.
È la versione più approfondita del documentario :” The social dilemma”
che vi invito a vedere.