Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

Northanger Abbey fu il primo romanzo di Jane Austen ad essere pubblicato anche, se in precedenza erano già state stese delle versioni di Orgoglio e pregiudizio e di Ragione e Sentimento. Il suo titolo originario, Susan (nome della protagonista che fu poi mutato in Catherine) fu rivisto per la stampa dalla Austen nel 1803, e venduto ad un editore che decise poi di non pubblicarlo. Nel 1816, il manoscritto fu ricomprato dal fratello dell’autrice (Henry) per la stessa cifra (dieci sterline) per cui era stato comprato, e l’editore fu ben contento di rivenderlo, senza sapere che la sua autrice era la stessa che aveva già pubblicato quattro romanzi di successo (che erano state pubblicate sotto anonimato, come tutti i romanzi della Austen). La revisione finale della Austen avvenne dunque nel 1816, ma Jane morì l’anno dopo, e il romanzo fu pubblicato postumo, col titolo deciso probabilmente dal fratello, insieme all’altro romanzo postumo “Persuasion”, in un set di 4 volumi complessivi.Il libro è fondamentalmente una parosia dei romanzi gotici, tant’è che viene spesso citato “Il castello di Udolfo” di Ann Radcliffe, e che viene esposto esplicitamente il punto di vista dell’autrice al riguardo. Si può immaginare che quest’opera fosse intesa come umoristica per rallegrare le riunioni familiari; è considerata il più leggero dei suoi lavori.La disinvoltura, inoltre, con cui l’autrice parla direttamente al lettore in modo confidenziale ci fa conoscere il pensiero dell’autrice a quei tempi, che purtroppo non puàò essere desunto dalle sue lettere private, bruciate dopo la sua morte. Cornice musicale: Primo movimento della Sinfonia “Eroica” di Ludwig van Beethowen.

©2013 Silvia Cecchini (P)2014 Silvia Cecchini

Cosa pensano gli ascoltatori di L'Abbazia di Northanger

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    63
  • 4 stelle
    40
  • 3 stelle
    14
  • 2 stelle
    4
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    45
  • 4 stelle
    28
  • 3 stelle
    21
  • 2 stelle
    5
  • 1 stella
    6
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    60
  • 4 stelle
    26
  • 3 stelle
    14
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    3

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisabetta Passagrilli
  • 11/07/2018

Classico intramontabile

Mi è piaciuto moltissimo, nell'atmosfera che evoca, nell'ambientazione, nei personaggi... Anche la lettura è molto piacevole.

2 people found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Chiara Palmiero
  • 16/04/2019

Sfizioso

Abbastanza lento nei primi capitoli, diventa poi davvero sfizioso. Molto divertente in alcuni passaggi: carinissimo l'espediente di parlare direttamente ai lettori! Mi piace molto anche l'interpretazione. Peccato solo per qualche singhiozzo...

1 person found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • lorenzo
  • 19/12/2020

meglio di persuasione

l'interpretazione della Cecchini è molto migliore rispetto agli altri libri, soprattutto di quella di persuasione

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 13/11/2020

Pessima lettura

Il romanzo è in pieno stile Austen, peccato per la lettura monotona di Silvia Cecchini. Non saprei se consigliarlo.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Nobile
  • 06/09/2020

Bevi qualcosa Pedro?!

...Come se la compianta Anna Marchesini ogni tanto facesse capolino, tanto i personaggi sembrano ebeti e i loro dialoghi di conseguenza e il timbro e l’enfasi della voce della Cecchini la fonte di ispirazione della figura della sessuologa della sopra menzionata grande attrice!

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Ilaria
  • 13/06/2020

piacevole il romanzo e l'ascolto

ascoltato quasi tutto d'un fiato questo gioiellino di Jane Austen, davvero ironico e godibile. ascoltando la lettrice in altri romanzi di questa autrice non mi aveva entusiasmato troppo, ma questa volta mi è piaciuta molto di più. quindi posso dire che sono piacevoli il romanzo e l'ascolto

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Amazon Customer
  • 05/05/2020

romanzo interessante, lettura scarsa

Lettura di scarsa qualità ed interpretazione, romanzo interessante, diverso dagli altri scritto dalla stessa autrice

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • GIAMPIERA
  • 19/04/2020

Emozionale. (meno di orgoglio e pregiudizio)

Mi è piaciuto. L'ho divorato. In un giorno non intero. Gradevole e ben letto.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisa
  • 10/04/2020

Una conferma della penna di Jane Austen

Bellissimo libro di Jane Austen, molto bello il rivolgersi al lettore. L’interpretazione, seppure non entusiasmante all’inizio, riesce poi a coinvolgere. In ogni caso la ho trovata azzeccata considerato il tempo storico in cui è ambientato ed è stato scritto.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 28/07/2019

Romanzo sentimentale ironico.

Il romanzo è una sorta di parodia dei romanzi sentimentali e gotici dell'epoca (fine '700), ma direi anche dell' autrice stessa. Questa capacità di autoironia rende il lavoro non banale e particolarmente interessante, unito alle doti di disinvolta e brillante scrittura tipiche di Austen.