Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Acquista ora a 4,95 €

Acquista ora a 4,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e l'Informativa sulla Privacy di Amazon. Tasse dove applicabili.

Sintesi dell'editore

"L'amore vincerà su tutto. Lui l'avrebbe rapita e condotta in capo al mondo".

"Guerra e pace" è indubbiamente il capolavoro di Tolstoj, che vi lavorò ininterrottamente, animato da un entusiasmo creativo che non ammetteva soste né riposo, dal 1863 al 1869, cioè negli anni della sua piena maturità. È un'opera unica nel suo genere, come la "Divina Commedia" o il "Faust", e quindi indefinibile, ma certo non un romanzo nel significato comunemente inteso. "Guerra e pace" ci appare come una storia infinita, una matassa di filo che si svolge con un ritmo ora lento, ora veloce e incalzante, seguendo la gioia di raccontare del narratore, perennemente affascinato dallo spettacolo della vita.

L'audiolibro narra gli avvenimenti russi tra il 1805, l'anno della prima sfortunata campagna contro Napoleone, e il 1812, l'anno dell'insorgenza popolare contro l'armata francese. Nel narrare il periodo napoleonico, Tolstoj dà forma alle vicende di due famiglie dell'alta nobiltà, i Bolkonskij e i Rostov, ispirate da valori onesti e genuini, in contrapposizione al corrotto clan dei Kuragin, e in questo scenario delinea alcuni meravigliosi ritratti dei protagonisti, tra cui quello di Nataša Rostova.

Un romanzo-poema di straordinaria complessità ma di folgorante bellezza, in cui i motivi storico-filosofici e psicologici si intrecciano in unità con armoniosa maestria. L'opera continua a essere fonte di ispirazione per numerose traduzioni cinematografiche e televisive.

©2014 Per la traduzione italiana: Giangiacomo Feltrinelli Editore. Tradotto da Gianlorenzo Pacini (P)2019 Audible Studios

Cosa pensano gli ascoltatori di Guerra e pace 3

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    64
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    2
Lettura
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    58
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Storia
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    52
  • 4 stelle
    10
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Tina
  • 30/05/2019

tensione sempre alta

Mai un cedimento della tensione. Fenomenale.
La similitudine tra Mosca evacuata e un alveare senza ape regina è una pagina memorabile di alta letteratura.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • M. T.
  • 12/06/2021

voce non adatta

il capolavoro di Tolstoj letto da una voce impastata e cavernosa in particolare le mentions in francese sfuggono alla comprensione, andrebbe rifatto lasciando questo per chi vuole conciliare il sonno

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Lalla
  • 05/09/2020

La battaglia di Borodino’

Il più bello dei 4 libri in assoluto. La descrizione dell’evento e la precisa narrazione degli Stati umani, lo rendo un vero capolavoro

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisabetta Passagrilli
  • 31/08/2020

Racconto classico

Grandioso ed epico racconto, che tutti conoscono almeno di nome e che alcuni hanno letto nella sua interezza.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Kerinth
  • 29/08/2019

Un libro vivo

Terzo capitolo caratterizzato da realismo e vivo sentimentalismo dei personaggi. Finora, il più bello dei tre. I personaggi sono raccontati sempre più nel profondo e mi hanno permesso di rivivere, grazie alla dovizia dei dettagli, eventi chiave della mia vita. Bellissimo.