Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

All'età di 51 anni, Leo Tolstoj si ferma a riflettere sulla sua vita apparentemente piena di successi e vede solo fallimento. La vita è ormai impossibile.

In questo saggio, il gigante della letteratura, che ha già scritto sia Guerra e pace che Anna Karenina, scrive in maniera profonda e aperta del suo deprimente alienamento dal mondo e della sua forte sensazione di perdita totale di significato.

La confessione è un testo commovente e melancolico in cui Tolstoj cerca di affrontare le più grandi questioni della filosofia, della religione, dell’etica e del significato della vita.

Lev Tolstoj (1828-1910) è stato uno scrittore russo, maestro della narrativa realistica nonché uno dei più grandi scrittori della storia. Tra le sue opere più significative si ricordano Guerra e pace (1865-69) e Anna Karenina (1875-77), due tra i romanzi più importanti di sempre e apici della narrativa realistica.

Oltre ai romanzi, ha scritto molti racconti e, in età avanzata, anche saggi e opere teatrali.

©2020 SAGA Egmont (P)2020 SAGA Egmont

Cosa pensano gli ascoltatori di Confessione

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    1
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    1
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    1
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Non ci sono recensioni disponibili