Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

All'inizio degli anni Settanta, in un clima di spaesamento generale, una madre ancora giovane scrive al figlio, sbandato e distante, scappato all'estero per motivi politici. Romanzo epistolare da cui emerge un interno famigliare lacerato e sordo, un intreccio di vite solitarie, come scrive Cesare Garboli, "fatte di passi sbagliati", di gelose intimità e di corrosive lontananze.
©1995 Giulio Einaudi Editore (P)2016 Emons Italia srl

Altri titoli dello stesso

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Generale

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    37
  • 4 stelle
    28
  • 3 stelle
    11
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    0

Lettura

  • 3.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    30
  • 4 stelle
    20
  • 3 stelle
    7
  • 2 stelle
    7
  • 1 stella
    10

Storia

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    43
  • 4 stelle
    20
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Marilena
  • 30/11/2018

la Ginzburg non mi delude mai

ho apprezzato lo scambio di lettere così minuziose ed introspettive ho voglia di lettere così

2 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Roberto2018
  • 05/05/2018

i drammi di una "rivoluzione" impossibile

Chi ha vissuto gli anni '70 si riconosce nel dramma umano che il rifiuto di ogni precedente punto di riferimento ha generato. Pensare che l'animo umano i suoi sentimenti, i suoi legami affettivi possa essere modificato con la violenza con cui si modificano le strutture sociali porta a fallimenti angosciosi e angoscianti.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • giovanni brauzzi
  • 14/03/2018

Vite amare

Sebbene la voce di Moretti non sia gradevole, è l'interprete ideale per l'affinità con tanti suoi personaggi, veri ma surreali, a volte ironici, ma alla fine molto tristi ed infelici. Commoventi molte riflessioni sulla vita, la condivisione dei ricordi, i rapporti tra le persone.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 25/10/2019

epistolario di famiglia

racconto molto interessante come tutti i libri della GINZBURG LE LETTERE CHE SI SCHIANO I VARI COMPONENTI DELLA FAMIGLIA SVELANO I SINGOLI CARATTERI DEI SUOI COMPONENTI CON RISVOLTI AFFETTIVI E CHE METTONO IN EVIDENZA LE DIVERSE INCOMPRENSIONI ADATTABILI ALLE CIRCOSTANZE PER EVIDENTI RAPPORTI PIÙ FORMALI CHE AFFETTIVI

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Luca
  • 30/09/2019

Caro nanni

voce monotona, i primi capitoli letti quasi senza punteggiatura, poco recitato, difficoltà a restare attento.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 22/09/2019

interpretazione?

splendido libro ma mi dispiace dirlo pessima interpretazione. Nanni Moretti è un grande regista e attore ma è meglio che non legga

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Michele Petraccone
  • 12/09/2019

Positivo

Mi è piaciuto molto questo romanzo epistolare. La voce monotona di Moretti è stata piacevole. L'autrice eccellente come sempre. Descritti bene personaggi attraverso le lettere. Loconsiglio

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisabetta Oliani
  • 14/05/2018

Interpretazione

Sono dispiaciuta ma il modo di leggere di Nanni Moretti è incompatibile con il mio sentire

1 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Marina Marina
  • 17/01/2018

Ritratti

Ho amato questo libro e questa narrazione per come vengono tratteggiati i vari personaggi, che tramite questo carteggio emergono nitidi e memorabili. Tuttavia la lettura piuttosto incolore di Moretti può tendere ad uniformare le varie, diversissime personalità dei mittenti delle missive... e fa perdere fascino al racconto.