Mostra i risultati per autore "Jonathan Safran Foer"

Categorie

Tutte le categorie

6 risultati
Ordina per
    • Ogni cosa è illuminata

    • Di: Jonathan Safran Foer
    • Letto da: Andrea Oldani
    • Durata: 10 ore e 56 min
    • Versione integrale
    • Totali
      4.5 out of 5 stars 28
    • Interpretazione
      5 out of 5 stars 28
    • Storia
      4.5 out of 5 stars 28

    Con una vecchia fotografia in mano, un giovane studente ebreo americano intraprende un viaggio in Ucraina alla ricerca della donna che (forse) ha salvato suo nonno dai nazisti. Ad accompagnarlo sono il coetaneo Alex, della locale agenzia "Viaggi Tradizione", suo nonno - affetto da una cecità psicosomatica ma sempre al volante della loro auto - e un cane puzzolente.

    • 5 out of 5 stars
    • ogni cosa è illuminata

    • Di nicola il 06 05 2019
    Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
    • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
    • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
    • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
    • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.
    • Molto forte, incredibilmente vicino

    • Di: Jonathan Safran Foer
    • Letto da: Angelo Maggi, Ada Maria Serra Zanetti, Marco Barbato
    • Durata: 10 ore e 39 min
    • Versione integrale
    • Totali
      4.5 out of 5 stars 86
    • Interpretazione
      4.5 out of 5 stars 80
    • Storia
      4.5 out of 5 stars 80

    Oskar, un newyorkese di nove anni a suo modo geniale, ama inventare singolari dispositivi. Inventa camicie di becchime per farsi trasportare in volo dagli uccelli in caso di emergenza, inventa un sistema di tubi collegato ai cuscini di tutti i letti di New York per raccogliere le lacrime di chi piange prima di dormire, riversarle nel laghetto del Central Park e mostrare ogni giorno il livello di sofferenza della sua città. A Oskar capita di piangere sul cuscino, da quando suo padre è morto nell'attacco alle Torri Gemelle.

    • 3 out of 5 stars
    • Deludente

    • Di DC il 07 04 2019
    Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
    • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
    • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
    • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
    • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.
    • Se niente importa

    • Di: Jonathan Safran Foer
    • Letto da: Andrea Oldani
    • Durata: 9 ore
    • Versione integrale
    • Totali
      4.5 out of 5 stars 77
    • Interpretazione
      4.5 out of 5 stars 69
    • Storia
      4.5 out of 5 stars 68

    Jonathan Safran Foer, da piccolo, trascorreva il sabato e la domenica con sua nonna. Quando arrivava, lei lo sollevava per aria stringendolo in un forte abbraccio, e lo stesso faceva quando andava via. Ma non era solo affetto, il suo: dietro c'era la preoccupazione costante di sapere che il nipote avesse mangiato a sufficienza. La preoccupazione di chi è quasi morto di fame durante la guerra, ma che è stato capace di rifiutare della carne di maiale che l'avrebbe tenuto in vita perché non era cibo kosher, perché "se niente importa, non c'è niente da salvare".

    • 5 out of 5 stars
    • imprescindibile

    • Di Andrea il 20 01 2019
    Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
    • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
    • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
    • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
    • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.
    • The New Yorker, June 6th & 13th 2016: Part 2 (Jonathan Safran Foer, Carrie Battan, Anthony Lane)

    • Di: Jonathan Safran Foer, Carrie Battan, Anthony Lane
    • Letto da: Todd Mundt
    • Durata: 2 ore e 15 min
    • Highlights
    • Totali
      0 out of 5 stars 0
    • Interpretazione
      0 out of 5 stars 0
    • Storia
      0 out of 5 stars 0

    In this issue: "Losers!" by James Surowiecki; "Maybe It Was the Distance" by Jonathan Safran Foer; "The Book" by Hisham Matar; "At Home in the Past" by Tessa Hadley; "Where Is Luckily" by Rivka Galchen; "In the Picture" by Anthony Lane; "Rhythm Revival" by Carrie Battan; and "The Future Looked Bright" by Peter Schjeldahl.

    Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
    • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
    • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
    • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
    • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.
    • The New Yorker, June 14th & 21st 2010: Part 1 (Joshua Ferris, Rivka Galchen, Jonathan Safran Foer)

    • Di: Joshua Ferris, Rivka Galchen, Jonathan Safran Foer
    • Letto da: Dan Bernard, Christine Marshall
    • Durata: 1 ora e 49 min
    • Highlights
    • Totali
      0 out of 5 stars 0
    • Interpretazione
      0 out of 5 stars 0
    • Storia
      0 out of 5 stars 0

    20 Under 40", by The Editors of The New Yorker; The Pilot", by Joshua Ferris; "The Entire Northern Side Was Covered with Fire", by Rivka Galchen; "Dayward", by ZZ Packer; and "Here We Aren’t, So Quickly", by Jonathan Safran Foer....

    Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
    • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
    • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
    • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
    • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.
    • The New Yorker, September 12th 2011 (Jonathan Safran Foer, Daniyal Mueenuddin, George Packer)

    • Di: Jonathan Safran Foer, Daniyal Mueenuddin, George Packer
    • Letto da: Todd Mundt
    • Durata: 1 ora e 46 min
    • Highlights
    • Totali
      0 out of 5 stars 0
    • Interpretazione
      0 out of 5 stars 0
    • Storia
      0 out of 5 stars 0

    "When the Towers Fell", by David Remnick; "Speechless", by Jonathan Safran Foer; "Dessert", by Colum McCann; "Passengers", by Ian Frazier; "Paying Attention", by Edward Conlon; "Monsters", by Zadie Smith; "Power Grid", by Daniyal Mueenuddin; "Coming Apart", by George Packer; and "Shaping the Void", by Paul Goldberger.

    Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
    • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
    • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
    • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
    • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.