Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Cosa significa essere un neurochirurgo? Come ci si sente ad avere in mano le sorti di una persona, mentre ci si apre un varco tra la materia grigia che ne genera i pensieri, i sentimenti e le emozioni? E, se qualcosa va storto, come si convive con le conseguenze? È ciò che scopriremo attraverso questo audiolibro, la confessione sincera e intensa di un famoso neurochirurgo inglese che, alla luce dell'esperienza quarantennale, rievoca le vittorie nelle battaglie combattute al fianco dei pazienti, ma anche le inevitabili sconfitte, gli errori e i fallimenti.

"Primo non nuocere" è la narrazione di una professione eroica, chiamata a confrontarsi ogni giorno con i momenti di maggiore fragilità dell'essere umano - la scoperta della malattia, la speranza di una cura -, a prendere decisioni cruciali che, in un modo o nell'altro, cambieranno il destino dei pazienti, ma anche del medico stesso che porterà sempre con sé le storie di gioia o di dolore delle persone che hanno confidato all'abilità delle sue mani e alla generosità del suo cuore le loro vite in pericolo.

©2013 Ponte alle Grazie (P)2019 Adriano Salani Editore

Cosa pensano gli ascoltatori di Primo non nuocere

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    58
  • 4 stelle
    17
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    57
  • 4 stelle
    15
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    2
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    56
  • 4 stelle
    13
  • 3 stelle
    7
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 14/08/2019

il nostro cervello

molto interessante ma non adatto a tutti se si è sensibili. alla materia! descrixioni accuratissime

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • K.Moysey
  • 27/06/2020

Meraviglioso

Trama coinvolgente, a tratti difficile per chi non è del mestiere, ma nel complesso scorrevole e mai banale. Siravo come sempre interpreta magistralmente ogni libro. Lo amo.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Manuela M.
  • 04/12/2019

Un audiolibro bello ma difficile

Questo è stato un audiolibro difficile da ascoltare perché anche se non si ha avuto a che fare con una delle più terribili malattie che l’uomo possa affrontare, la sofferenza in primis dei pazienti descritti e poi dell’uomo prima del medico sono faticose da ascoltare.
Edoardo Siravo si conferma il miglior lettore di Audible.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • pasquale
  • 19/09/2019

Bellissimo!

Bellissimo, mi è piaciuto moltissimo. Interpretazione egregia!
Durante l'ascolto mi sono distratto solo poche volte. Libro che si ascolta facilmente ed estremamente interessante!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Orizzonti E.
  • 08/09/2019

Mi é piaciuto molto

Ti fa vedere un'altra prospettiva, mi ha fatto riflettere e ringrazio molto questo medico per essersi messo i gioco. Consigliato si

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 07/08/2019

Meraviglioso percorso di vita e di lavoro di un medico eccezionale

Cosa c’è di più angoscioso della malattia e della sofferenza. Questo medico esemplare ci mette faccia a faccia con l’aspetto più difficile della vita: il nostro corpo quando non funziona più. Ci fa capire quanto siamo distanti dall’immagine che abbiamo dei chirurghi, esseri onnipotenti nelle mani dei quali depositiamo le nostre vite e nostre speranze di guarire.