Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Ragazze, non c'è più tempo da perdere: bisogna fare la rivoluzione. Viviamo in una società che purtroppo non è ancora paritaria fra i sessi in termini di rispetto, opportunità, trattamento. Se nel Novecento sono stati fatti enormi passi avanti per le donne, dagli anni '80 in poi il femminismo si è come addormentato, mentre il successo ha continuato a essere per lo più riservato ai maschi e in tv apparivano ballerine svestite e senza voce. La violenza sulle donne non si è mai fermata e chi denuncia le molestie tuttora corre rischi e prova vergogna. Ecco perché oggi è giunto il momento che le ragazze di ogni età raccolgano il testimone delle loro nonne e bisnonne per fare una rivoluzione epocale. 

In questo saggio profondo ed elettrizzante Giulia Blasi offre consigli concreti per mettere in atto un femminismo pieno di ottimismo e spirito di collaborazione (evviva la sorellanza!) che possa rendere tutti più sereni, rispettosi, appagati e felici. Anche gli uomini.

©2018 Giulia Blasi (P)2018 Emons Italia Srl

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    10
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Interpretazione

  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    11
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Storia

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    10
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Ordina per:
  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 03 11 2018

Il regalo che aspettavo

Questo libro viene pubblicato nel giorno del mio 24esimo compleanno e mi sono regalata il tempo di ascoltarlo. Ho lasciato l'italia 6 mesi fa, tra i motivi c'era la stanchezza di sentirmi sola. Sono arrabbiata, #quellavoltache non sono mai riuscita ad utilizzarlo per denunciare le molestie subite da dei datori di lavoro, nel mio paese avrei avuto paura a parlare, nella mia famiglia non venivo ascoltata - Se porti i leggins poi non puoi lamentarti se ti fanno qualcosa - . I maschi miei coetanei non la possono nemmeno sentire la parola Femminismo, non meno delle mie coetanee sessiste.
Grazie Giulia per quello che stai facendo per tutte le donne, da oggi mi sento meno sola.

5 su 5 utenti hanno ritenuto utile questa recensione