Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

Una parabola di tre amori: Myskin e Nastàs'ja, Aglàja e Myskin, Nastàs'ja e Rog'zin: "Se davvero tutte queste sono forme d'amore, ebbene è il concetto stesso di amore che ci si dissolve tra le mani, come una chimera che può assumere le forme più assurde e contradditorie, fino a far perdere qualsiasi senso al suo stesso nome".

Un romanzo intessuto di tutti i principali temi della narrativa dostoevskiana, del dilemma dell'esistenza; un racconto polifonico di personaggi ambigui, non conclusi, che ruotano attorno alla figura del principe Myskin. Egli non è un profeta, né un cercatore di Dio che spera di trovare la Verità, un credo che gli sveli il significato della vita; no, "l'idiota" è un malato, a metà strada tra l'angelo e l'uomo, "uno che cerca nell'intimo della sua coscienza le motivazioni essenziali del suo modo di essere, evitando da una parte le insidie della volontà di autoaffermazione, e dall'altra ogni tentazione di voler rappresentare un modello o un esempio per gli altri, di pretendere di indicare a essi la via. Il mondo gli appare come un immenso enigma, che ora lo riempie di gioiosa e ammirata esultanza, ora invece gli fa avvertire una dolorosa stretta al cuore per lo struggente sentimento di essere l'unico estraneo a quel banchetto".

©2014 Per la traduzione italiana: Giangiacomo Feltrinelli Editore. Tradotto da Gianlorenzo Pacini (P)2019 Audible Studios

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di L'idiota 4

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    107
  • 4 stelle
    26
  • 3 stelle
    8
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    116
  • 4 stelle
    14
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    89
  • 4 stelle
    31
  • 3 stelle
    9
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Piccolo Scrivano
  • 04/02/2020

Gli idioti

In realtà in questo libro gli idioti sono tanti, tutti imprigionati nel loro russissimo ruolo, impossibilitati a sfuggire al proprio destino, un romanzo imponente, ma con una trama troppo stucchevole con caratterizzazioni troppo spinte, insomma tutto troppo spinto alle sue estreme conseguenze. Si poteva tranquillamente ottenere lo stesso risultato in metà delle pagine che sono state scritte. La lettura e l’interpretazione sono fantastiche , voci e caratterizzazioni ottime.

2 people found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 18/04/2020

Classico sempre contemporaneo

Eroi ed anti-eroi. L’aspetto più bello sono i ritratti della psicologia dei personaggi: granitiche certezze personali che trovano riscontro logico solo nella testa de l’idiota di turno.. tra chi è abbagliato da credenze religiose e chi mente in primis a sé stesso, pur di evitare un sincero confronto con le proprie debolezze. Chi è fortunato ad essere “idiota”, poiché vive con leggerezza, e chi è un’idiota ossessionato dal dimostrare agli altri la propria “lucida” originalità. Ed in mezzo a tanti idioti, a mio parere, lo è meno di tutti il protagonista: per la sua capacità di ragionamento indipendente e grazie alle attenuanti concesse dalla sua nobiltà d’animo, esposta ad una società mediocre ed egoriferita. Eppure, proprio il protagonista ne esce come il più idiota tra gli idioti, un perdente.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Aldo
  • 20/12/2020

Fantastico

Non serve che scriva una recensione o un commento su "l'idiota". Posso solo dire che è letto benissimo ed è molto piacevole da ascoltare. Assolutamente consigliato!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 04/10/2020

emozionante!!

Il libro è di per sé un capolavoro di Dostoevskij, ma letto dalla voce di Valerio Sacco assume un aspetto di emozione allo stato puro!! l

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Lorena
  • 29/05/2020

senza infamia e senza lode

La storia non mi ha intusiasmato poi tanto... Il lettore invece è davvero bravo, anzi: credo di essere riuscita ad arrivare fino alla fine anche grazie alla sua interpretazione.

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • FIORELLA ESPOSITO
  • 24/05/2020

La prima e la quarta sono imperdibili.

Non è la miglior prova dell'autore, ma merita un ascolto paziente là dove è lento.

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Annalaisa
  • 13/05/2020

L'idiota

Non è mai stato tra i miei capolavori preferiti, ma ho voluto ascoltare comunque l'audio. Continuo a rimane della mia idea, troppi giri di parole con una storia che più si va avanti e più diventa scontata.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 03/05/2020

fantastico

è stato davvero un piacere da ascoltare! il narratore è perfetto per questo grande classico!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 26/04/2020

Lettura recitata

Oltre il contenuto, l'ottima interpretazione dei vari personaggi da parte del narratore, stimola l'ascolto fino alla fine del romanzo

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 05/04/2020

appassionante

il romanzo per davvero. la sceneggiatura di una avvincente piece teatrale magistralmente letta, addirittura recitata