Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

La Pirateria dall'antichità al medioevo, dall'età contemporanea a quella moderna, ma soprattutto si vuole raccontare un'altra realtà sui Pirati: il progetto "Per Dio e la Libertà". L'esistenza del Codice Pirata= i Pirati sarebbero nobili! I principi di Libertà, di Fratellanza e di Uguaglianza... Voi conoscete i Pirati come gente spietata, predoni del mare, ma non e' l'unica realtà; c'è ben altro che la società per ovvi motivi non vi ha raccontato. Chiaro che chi era dedito a delinquere sulla terra ferma ha sfruttato quella che è stata un'epoca fiorente per il traffico marittimo per insidiarsi, razziare, saccheggiare, delinquere, assaltare ed uccidere... Ma se vi dicessi che tutto questo non è altro che un solo punto di vista di ciò che è stato? Benvenuti dall'altra parte della storia!  

"C'erano una volta un frate italiano, un pirata americano, e un'ufficiale della marina francese. [...] Nella loro Repubblica non esistevano tortura, schiavitù, nè proprietà privata [...] La terra di Libertalia [...] Un esempio scomodo per i regimi europei". E non solo! Trovate elencate le principali donne pirata della storia! Non erano molte, ma hanno segnato la storia. Biografia e periodo di attività con anche i nomi delle principali Piratesse del XX secolo. Donne pirata che sono state attive tra i vari Mari ed Oceani del mondo, e sono state comandanti indipendenti di intere flotte di uomini, attirando stima e rispetto. Inoltre parliamo dell'esistenza del "Pirata Codex".

©2018 La Piratessa -Capitan Tempesta- (P)2018 La Piratessa -Capitan Tempesta-

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Generale

  • 3 out of 5 stars
  • 5 stelle
    4
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    4

Lettura

  • 3.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    6
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    4

Storia

  • 3.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    5
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    4

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Roberto
  • 26/06/2019

Scarso

Concetti ripetuti ed elenchi di nomi. Qualità scadente nel complesso, peccato di poteva fare molto meglio

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • fabiano
  • 01/04/2019

Boiata atomica

Non dice niente, non racconta nulla ed é pure letto male. Ripete quasi solo per un'ora che"i pirati erano anche buoni e ci hanno mentito"ma non argomenta nulla e quando lo fa lo fa pochissimo e senza citare una fonte.. Gran parte del libro é occupata dalla biografia dell'autore che non ha nulla a che fare con il tema o il titolo. Perdita di tempo assoluta.

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • all-in
  • 23/07/2018

Insignificante

Poche informazioni interessanti, tono supponente, nessun riferimento storico al perché della pirateria, a quale fosse il contesto dei mari della epoca, qualche aneddoto e tante liste dal codice dei pirati.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Samuela
  • 15/05/2018

pro deus quod licentia

Veramente troppo breve per la 5a stellina ma molto bello. I pirati sono figure affascinanti che i libri e i film ci portano a immaginare in modo romantico e avventuroso, e il mito di Libertalia ha un fascino troppo forte per poter resistere alla tentazione di sperare che esista veramente. La scrittrice di questo piccolo libro ci da speranza e ci fa sognare per una quarantina di minuti, e per questo merita tutta la mia stima. La voce narrante mi è piaciuta molto, complimenti.