La signora dei tulipani

Durata: 53 min
4.5 out of 5 stars (39 recensioni)
Dopo 30 giorni EUR 9,99/mese

Sintesi dell'editore

Un'anziana e taciturna signora dai capelli bianchi vende fiori in una strada di Praga tra l'indifferenza dei passanti. Ad accorgersi di lei sembra essere solo un giovane giornalista che, spinto dal desiderio di aiutarla, compra spesso quell'unico mazzetto di tulipani che la donna offre.

Presto, però, il giovane scoprirà che dietro quegli occhi azzurri e assenti, la "Signora dei tulipani" nasconde una storia incredibile e toccante iniziata al tempo dell’occupazione nazista della Cecoslovacchia e della Shoah.

Un racconto intenso e commovente che, nato da una promessa, parla direttamente al cuore e spinge a riflettere attentamente sui concetti di bene e di male, e di come questi siano mescolati, forse indissolubilmente, nel profondo dell'anima umana.

©2020 Mauro Ruggiero (P)2020 Recitar Leggendo audiolibri

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Generale

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    26
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    1

Lettura

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    28
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0

Storia

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    24
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    4
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 28/01/2020

Molto bello e commovente

Racconto davvero molto bello e commovente. Avevo già ascoltato altre cose di Mauro Ruggiero e lo ritengo un autore molto interessante, da seguire. Eccellente la lettura, eseguita da due professionisti.

1 person found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 16/02/2020

Non fermarsi alle apparenze

Un libro delicato come il profumo dei tulipani. Forse tra il bene e il male vorremmo che ci fosse il giusto, spesso c’è la sofferenza e la solitudine. Da ascoltare