• La malinconia del mammut

  • Specie estinte e come riportarle in vita
  • Di: Massimo Sandal
  • Letto da: Daniele Crasti
  • Durata: 9 ore e 50 min
  • 4,6 out of 5 stars (157 recensioni)

Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
La malinconia del mammut copertina

La malinconia del mammut

Di: Massimo Sandal
Letto da: Daniele Crasti
Iscriviti - Gratis i primi 30 giorni

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.

Acquista ora a 17,95 €

Acquista ora a 17,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e l'Informativa sulla Privacy di Amazon. Tasse dove applicabili.

Sintesi dell'editore

Draghi, ciclopi, giganti, unicorni, fenici. Quando gli antichi si imbattevano in resti di animali sconosciuti, subito li attribuivano a creature fantastiche.

Poi gli scienziati hanno dimostrato che si trattava solo di fantasie ancestrali: i mostri non esistono, oggi lo sappiamo tutti; eppure la spiegazione che gli studiosi hanno dato di quei reperti è stata addirittura più terrificante: prima di noi, una miriade di altri viventi abitava il nostro pianeta, ma ora non ci sono più.

Sulla Terra, infatti, nulla è per sempre. Nella Malinconia del mammut Massimo Sandal racconta la grande storia delle estinzioni, da quella del Permiano fino alla "sesta", che ci coinvolgerà, ciò che significa per noi e per il nostro rapporto con la natura, e i modi in cui stiamo provando a riportare in vita specie scomparse da anni o addirittura secoli.

Racconta di terre scomparse, oceani di fuoco e meteoriti precipitati dal cosmo, ere abitate da microscopici organismi, piante spaventose e animali straordinari come il dodo, il tilacino, la tigre dai denti a sciabola, i dinosauri.

Come in un gigantesco museo di scienze naturali in cui tutto d'improvviso torna in vita, assistiamo alla resurrezione di uno stambecco dei Pirenei scomparso cento anni fa attraverso campioni di cellule conservate in azoto liquido, alla "costruzione" di un antico uro per mezzo di incroci tra specie simili a quella estinta, all'inaugurazione di un vero e proprio Jurassic Park in Russia e ai tentativi ambiziosi, talvolta folli, di riportare in vita il nostro animale preistorico preferito: il mammut, fonte di ispirazione per scrittori e artisti, idolo dei bambini e oggetto dei desideri degli scienziati.

Nell'ultima sala di questo bizzarro museo ci siamo noi, la specie dominante e invincibile; oppure soltanto la prossima a scomparire.

©2019 Il Saggiatore S.r.l. (P)2020 Audible Studios

Cosa pensano gli ascoltatori di La malinconia del mammut

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    114
  • 4 stelle
    29
  • 3 stelle
    14
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    92
  • 4 stelle
    32
  • 3 stelle
    18
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    3
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    114
  • 4 stelle
    22
  • 3 stelle
    12
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
Immagine del profilo di Utente anonimo
  • Utente anonimo
  • 27/07/2021

Libro interessante rovinato da una lettura pessima

Un buon libro introduttivo al tema dell'estinzione sia da un punto di vista storico che biologico, al concetto di antropocene e altre questioni etiche legate all'opera dell'uomo sulla natura. Semplice e chiaro, non adatto per approfondire ma fornisce una buona infarinatura generale. La lettura però è pessima, agghiacciante, orribile. Pause sbagliate, le lingue straniere storpiate in modo incomprensibile, pronunce errate anche di nomi e parole italiane, e se non bastasse errori di montaggio, con frasi ripetute. Comprate il libro e leggetelo, non ascoltatelo.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
Immagine del profilo di Amazon Customer
  • Amazon Customer
  • 18/05/2021

interessante ma colpevolizzante

il libro è nettamente diviso in due: la prima parte affronta le estinzioni da un punto di vista storico e scientifico molto interessante e mai pedante mentre la seconda consiste in 5 ore e passa di predica hippie degna di un flagellatore medievale secondo cui l'umanità è un cancro degno di estinzione. inutile dire che la seconda parte è interessante in maniera inversamente proporzionale alla vostra autostima e positivismo. La voce narrante inoltre ha una cadenza molto particolare e cantilenante.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Iron Rinn
  • Iron Rinn
  • 17/01/2021

L'estinzione è davvero una catastrofe?

un piccolo grande capolavoro di evoluzionismo ecologia psicologia e sociologia, un compendio del passato del presente e del futuro del nostro pianeta

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di DARIO GIOVANNELLI
  • DARIO GIOVANNELLI
  • 28/12/2022

ILLUMINANTE.

Istruttivo, coinvolgente e appassionante. A tratti un po' lungo e tortuoso ma molto bello. Vivamente consigliato.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di francesca leggieri
  • francesca leggieri
  • 06/12/2022

molto interessante

saggio divulgativo che però prevede che il lettore abbia un po' di familiarità con le scienze naturali.
personalmente ho trovato più interessante la questione etico-filosofica sulle estinzioni e la de-estinzione.
la pronuncia inglese del narratore migliorabile ma nel complesso scorrevole

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Ethoshock
  • Ethoshock
  • 04/12/2022

Wow!

massimo sandal scrive che è un piacere per la mente e per il ragionamento, wow

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Il Cercalibro di Lorici Gianni
  • Il Cercalibro di Lorici Gianni
  • 27/05/2022

Libro molto interessante ma lettura pessima

Il libro è veramente ben scritto, documentato e molto interessante. La lettura però è molto scarsa, con marchiani errori nella dizione dei termini scientifici (Barachiopòdi invece di Brachiòpodi è terribile), facilmente verificabili su dizionari e glossari specializzati. Inoltre il tono della narrazione sembra più da favola per bambini che da testo scientifico. Peccato perchè Massimo Sandal è un ottimo divulgatore.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di daniela
  • daniela
  • 26/05/2022

bravo come bill bryson

una storia della evoluzione della vita davvero scorrevole, con aneddoti e spunti interessanti . ogni capitolo mi ha lasciato molte riflessioni , e molta conoscenza. uno dei migliori libri di questo argomento

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Adri
  • Adri
  • 28/02/2022

ISTRUTTIVO

Se c’è la spiegassero sempre così x bene la storia dell evoluzione.. molti studierebbero la materia cancella molte teorie farlocche

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Utente anonimo
  • Utente anonimo
  • 01/01/2022

Interessante

Molto interessante e istruttivo. Mi è piaciuta molto la lettura, che ben si adatta al testo, non ha importanza se la pronuncia di qualche parola in lingua non è perfetta, il libro è in italiano.