Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Una donna molto bella che ha avuto una vita difficile e la racconta in tanti piccoli quadri, protagonista la narratrice onnisciente o vari personaggi secondari, diversissimi tra loro: un vecchio indiano americano incontrato in una lavanderia; una ragazza giovanissima che scappa da una clinica messicana di aborti per ricche americane; la suora di una scuola cattolica; un'insegnante gay. Ma soprattutto, una domestica che ritrae, lapidaria ma benevola, le "signore" (e anche qualche "signore") per cui lavora: una storia indimenticabile, che dà il titolo all'edizione americana del libro, "Manuale per donne delle pulizie".

"Indimenticabile" è l'aggettivo che definisce il valore di una storia breve. Tutti ricordano la signora con il cagnolino di Cechov, o la famiglia Glass di Salinger, o l'anziana donna malata di Alzheimer che si innamora di un compagno di sventura, di Alice Munro. Più difficile è ricordare uno qualunque dei protagonisti dei racconti di Raymond Carver, tutti molto simili: uomini che traslocano continuamente per sopravvivere a una crisi economica non solo individuale. O quelli di Charles Bukowski, l'eterno disadattato che ama l'alcol e le donne.

Non che sia possibile ricordare tutti i personaggi di Berlin, diversissimi, variegati per sesso, razza, colore e censo, ma di certo il tratto pittorico dell'autrice contribuisce a fissarli nella mente; complice una scrittura ingannevolmente semplice, chiara, essenziale, imprevedibile come la musica jazz ma altrettanto ipnotica. Una vita più che difficile, quella di Lucia Berlin, tormentata dalla scoliosi e dalle sue conseguenze, da un primo matrimonio sfortunato, dalla povertà, e dai lavori tipici degli americani senza radici: ma le esperienze di centralinista, domestica, insegnante precaria o infermiera, e di madre single, forniscono all'autrice un materiale prezioso e vastissimo, che usa per raccontare se stessa con eccentrico, personalissimo talento.

©2016 Bollati Boringhieri (P)2019 Adriano Salani Editore

Un libro sontuoso, stracolmo di meraviglie, vale la pena tenerlo vicino al comodino e leggerlo lentamente, una storia ogni tanto. Centellinarlo come una cosa buonissima.
-- Elena Stancanelli, D - la Repubblica

Chi non ha ancora avuto la fortuna di conoscere la scrittura di Lucia Berlin si prepari a un piacere straordinario.
-- The Washington Post

Una scrittura di altissimo livello, pulita, spesso telegrafica... Il modello letterario è Čechov, quello non letterario l'assolo di jazz.
-- London Review of Books

Altri titoli dello stesso

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Generale

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    20
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Lettura

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    18
  • 4 stelle
    8
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Storia

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    17
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Micpa
  • 13/02/2019

Voce splendida per un libro straordinario

Avevo letto “La donna che scriveva racconti” della Berlin. A parte la traduzione piuttosto discutibile del titolo originale “A manual for cleaning women” (che non credo dipenda dall’ottima traduttrice) si era trattato di una lettura davvero speciale. Racconti di vita, 43 ritratti di persone e situazioni, storie diverse e intense, scritte con uno stile personalissimo.
Ed ecco: ascoltare ora queste storie dalla splendida voce di Concita De Gregorio è un regalo inaspettato.
E proprio perché è un dono così prezioso, scrivo questa recensione dopo i primi due racconti: le storie già le conosco, ma la voglia di centellinare l’ascolto delle altre - le cose belle e quelle buone vanno assaporate con cura - rischierebbero di farmi rimandare troppo questa mia recensione.
Quindi: ascoltatelo, non ve ne pentirete!

6 su 6 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cavallini Antonio
  • 26/02/2019

Passeggiando

Il libro è un capolavoro. Reso ancora più bello dalla lettura di Concita De Gregorio

2 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • francesca
  • 04/06/2019

non c'è pausa tra i capitoli

i racconti sono belli e ben letti. è però fastidioso che tra un capitolo e l'altro non ci sia neppure un secondo di stacco. se ti distrai non capisci che il racconto è finito e ti ritrovi ad ascoltare il successivo senza neanche averne afferrato il titolo. a volte dopo un po' ti accorgi che i personaggi sono cambiati e non stai più capendo il senso e devi tornare indietro. peccato!

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • maria giannelli
  • 01/05/2019

racconti bellissimi e tutti diversi<br />

i racconti mi sono piaciuti molto, sono intensi, variati, con personaggi sorprendenti, ricchi di dramma. per la lettura ho molto apprezzato la voce calda e... intelligente di Concita De Gregorio. mi spiace solo che a volte il passaggio da un racconto all'altro non fosse abbastanza netto e mi sono trovata spesso nella nuova storia un po' spaesata pensando che fosse la continuazione di quella precedente.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 02/06/2019

Forte e vero

Una scrittrice potente, un talento puro. Ti colpisce con il suo sguardo doppio, dentro e fuori i fatti. E poi ti ammalia con attimi di pura poesia. Parole che ti cadono addosso come pioggia, a volte lieve e fresca, a volte violenta e gelata. E la voce di Concita segue questa danza.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • marila
  • 27/03/2019

Il senso della vita

La scrittrice è stata una persona speciale luminosa e splendida, con la sua anima e la sua scrittura innalza a pura arte la realtà anche la più squallida.Concita è la sua lettrice perfetta apparentemente distaccata è invece empatia e convincente. Grazie di questo ascolto memorabile si vorrebbe non finisse mai.

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Elisa M.
  • 13/02/2019

lento

troppo impersonale..ho dovuto accelerare la funzione velocità audio..ma niente .. lo riprenderò più avanti in un altro momento. un po' troppo monotono..

0 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione