Il testimone

Memorie di un magistrato in prima linea
Letto da: Daniele Monachella
Durata: 4 ore e 2 min
4,6 out of 5 stars (36 recensioni)
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Mario Almerighi, giudice in prima linea nella lotta alla mafia e agli apparati corrotti dello stato, ripercorre quarant'anni di storia italiana, tra delitti dimenticati e politici impuniti. Una storia che inizia in Sicilia a fine anni settanta, quando il magistrato Giangiacomo Ciaccio Montalto avvia un'inchiesta su uno dei clan mafiosi più attivi della zona.

Montalto si ritrova presto da solo nelle indagini e accerchiato dalle minacce, e il 25 gennaio 1983 viene freddato da un commando di sicari. Da questo omicidio di un servitore dello stato che lo stato stesso non ha saputo o non ha voluto proteggere, parte una scia di sangue e malaffare che intreccia politica, corruzione e criminalità organizzatai.

L'antimafia serra i ranghi, sono gli anni del maxiprocesso di Falcone e Borsellino, in risposta alla stagione degli omicidi eccellenti di mafia. Saltano tutti i patti, lo Stato forse si compromette oltre ogni misura: Mario Almerighi di quei fatti è stato protagonista, un testimone che racconta in questo libro, per la prima volta, la sua versione.

©2017 La nave di Teseo Editore Srl (P)2019 Audible Studios

Cosa pensano gli ascoltatori di Il testimone

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    25
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    24
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Storia
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    29
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • ElyT
  • 16/02/2020

Avvenimenti da non dimenticare per essere testimoni coraggiosi ogni giorno

Il giudice Mario Almerighi in questo “docu-libro” ripercorre quarant’anni di storia italiana costellata da efferati omicidi e stragi e di trattative Stato-mafia. Nel libro si sottolinea come in certi ambienti della politica e delle istituzioni, invece di denunciare ciò che stava accadendo, si preferiva tacere sino a delegittimare con l’isolamento i magistrati ritenuti “corpi estranei”. Mario Almerighi entra in magistratura nel 1970 e svolge la funzione di pretore prima in Sardegna e poi a Genova dove ha modo di conoscere il magistrato trapanese Giacomo Ciaccio Montalto e ne nasce un’amicizia e stima professionale reciproca. Ciaccio Montalto confida all’amico Almerighi che indaga in “solitudine “ sugli affari della mafia nel trapanese legata a quella americana e che è a conoscenza di legami della mafia all’interno del tribunale di Trapani. Il prezzo che paga non è numerabile, è la sua stessa vita. I sicari prima lo avvertono con una croce nera sul cofano della sua auto e poi la notte tra il 24 e 25 gennaio 1983 brutalmente lo crivellano di colpi mentre esce dall’auto vicino casa sua. Il corpo rimane tutta la notte nell’auto, sotto le “finestre chiuse nell’indifferenza “, fino al mattino quando viene “scoperto “ da un pastore. Da questo omicidio di un servitore dello Stato seguono altri omicidi eccellenti di mafia, dove l’intreccio fra politica, corruzione e criminalità organizzata diventa una realtà dai toni drammatici. Della lotta fra le procure, del ruolo del giudice Carnevale “l’ammazza” sentenze e delle connessioni del potere siciliano con il governo Andreotti, il giudice Almerighi è “testimone coraggioso” e lascia una traccia profonda nella storia della magistratura ed un insegnamento di altissimo valore morale e civile. Intensa e significativa la prefazione, da analizzare e meditare parola per parola, così come la lettera postuma scritta da Mario Almerighi all’amico Giacomo Ciaccio Montalto. Ottima interpretazione. La lettura espressiva del narratore, con la giusta enfasi vocale ed in alcuni punti del racconto, con l’inflessione dialettale siciliana, fa rivivere le storie realmente accadute e cattura l’attenzione dell’ascoltatore. Consiglio vivamente l’ascolto!

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • cp1965
  • 28/01/2020

incredibile

Questo libro dovrebbe diventare un libro di testo obbligatorio nelle scuole. Sarebbe bello se un giorno si insegnasse etica e morale già alle medie. Quello che è successo ha a tratti dell incredibile. Resta una grande amarezza x chi ha dato la propria vita x un ideale di giustizia che sembra ormai essere patrimonio di pochi. Grazie x aver fatto un po' di luce su anni di buio.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 17/08/2020

Una testimonianza rara ed eccezionale

Una testimonianza vitale che dovrebbe essere diramata e conosciuta ovunque,tanti fatti salienti della nostra memoria storica sono stati taciuti o stravolti qui in questo libro si ricompongono i fatti nella loro integrità e verità dal giudice Almerighi con dovizia di particolari e riferimenti ,si dovrebbe innanzitutto divulgare tra i giovani nelle scuole affinché siano testimoni viventi di una, più volte, calpestata verità scomoda

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • marila
  • 17/02/2020

Libro importante

La storia è fatta da eroi misconosciuti, da gente che in prima persona si espone perché la verità sia riconosciuta. È difficile esporsi e perdere la credibilità ma se non ci fosse chi è capace di tanto la civiltà non ci sarebbe il progresso sarebbe solo utopia. Testo da leggere dai 16 anni in poi per conoscere la storia contemporanea. Ottimo lettore.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Francesco Schettini
  • 27/01/2020

Diffondete

Questo libro conferma ancora una volta come fu gestita un’intera stagione politica. I legami tra stato e mafia e come questo per fortuna abbai prodotti la nascosta di anticorpi, Eroi moderni, a cui spero il tempo darà la giusta attenzione!