Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Per non dimenticare e per non far dimenticare, Edith Bruck, a sessant'anni dal suo primo libro, sorvola sulle ali della memoria eterna i propri passi, scalza e felice con poco come durante l'infanzia, con zoccoli di legno per le quattro stagioni, sul suolo della Polonia di Auschwitz e nella Germania seminata di campi di concentramento.

Miracolosamente sopravvissuta con il sostegno della sorella più grande Judit, ricomincia l'odissea. Il tentativo di vivere, ma dove, come, con chi? Dietro di sé vite bruciate, comprese quelle dei genitori, davanti a sé macerie reali ed emotive. Il mondo le appare estraneo, l'accoglienza e l'ascolto pari a zero, e decide di fuggire verso un altrove. Che fare con la propria salvezza?

Bruck racconta la sensazione di estraneità rispetto ai suoi stessi familiari che non hanno fatto l'esperienza del lager, il tentativo di insediarsi in Israele e lì di inventarsi una vita tutta nuova, le fughe, le tournée in giro per l'Europa al seguito di un corpo di ballo composto di esuli, l'approdo in Italia e la direzione di un centro estetico frequentato dalla "Roma bene" degli anni Cinquanta, infine l'incontro fondamentale con il compagno di una vita, il poeta e regista Nelo Risi, un sodalizio artistico e sentimentale che durerà oltre sessant'anni. Fino a giungere all'oggi, a una serie di riflessioni preziosissime sui pericoli dell'attuale ondata xenofoba, e a una spiazzante lettera finale a Dio, in cui Bruck mostra senza reticenze i suoi dubbi, le sue speranze e il suo desiderio ancora intatto di tramandare alle generazioni future un capitolo di storia del Novecento da raccontare ancora e ancora.

©2021 The Italian Literary Agency S.r.l. (P)2021 Audible Studios

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di Il pane perduto

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    80
  • 4 stelle
    24
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    75
  • 4 stelle
    18
  • 3 stelle
    7
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    2
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    77
  • 4 stelle
    23
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Vilia Speranza
  • 05/05/2021

intenso

Un libro adatto a tutti e che tutti dovrebbero leggere, perché oltre alla preziosa testimonianza sull'olocausto offre spunto a varie riflessioni sui tempi attuali e sullo stesso senso della vita e dell'umanità. Bellissima la lettera a Dio

3 people found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Gogo
  • 07/05/2021

libro importante ma...

...ma letto in maniera stranissima: frasi spezzate, ritmo anomalo. Peccato, è un testo che merita molto di più.

2 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Martina Zecchi
  • 06/05/2021

Stupendo!

Tra i candidati al premio strega 2021, fin ora il più bello che ho ascoltato/letto! Profondo, commuovente e schietto! Grazie Edith, mi hai arricchita moltissimo!

2 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 13/05/2021

Emozionante

Un libro emozionante che tutti dovrebbero leggere, per conoscere la storia ed errore della guerra, per non dimenticare...

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Ascari Maria Rosa
  • 12/05/2021

letto bene , si ascolta senza fatica , a tratti

letto bene, si ascolta senza fatica, a tratti molto profondo e commovente, da consigliare sicuramente

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 09/05/2021

Splendido libro

Bellissimo, struggente, soprattutto privo di rancore e di odio, ha vinto la vita, che bello.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • marianna
  • 09/05/2021

Toccante

Libro stupendo. Un viaggio nel tempo, un percorso che parte prima della deportazione, la attraversa nella sua crudeltà e ne racconta le scorie che ha lasciato dopo se. La parte finale una testimonianza che dona occhi con cui guardare il nostro tempo.
Bellissima interpretazione.
Grazie Edith Bruck

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Silviap
  • 09/05/2021

Meraviglioso, merita lo Strega

Un libro che si ascolta d'un fiato, poesia in prosa, lieve nonostante la durezza di cui che racconta.
Non conoscevo questa autrice, e sarebbe stata una perdita irreparabile non incontrarla. Una voce importante che usa la lingua italiana come sua, e che ci rende orgogliosi come paese per aver dato una casa, un sorriso dopo tante sofferenze. La lettura è meravigliosa. Lo consigli di tantissimo.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Viviana Barni
  • 08/05/2021

Viaggio attraverso noi stessi

Da non perdere, velocemente attraverso il tempo di una vita unica ma eguale alle altre per una domanda, chi siamo come siamo ? Ti da la possibilità di riflettere, e vedere cosa vogliamo essere !

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Maria Margherita Striano
  • 07/05/2021

Il racconto di una vita

Ben scritto e ben letto, una vita intensa sofferta ma ricca di cultura e di arte.