Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

Dopo 30 giorni (60 per i membri Prime), 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Per sempre, altrove copertina

Per sempre, altrove

Di: Barbara Cagni
Letto da: Samia Kassir
Iscriviti ora

Dopo 30 giorni (60 per i membri Prime), 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.

Acquista ora a 6,95 €

Acquista ora a 6,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e ci autorizzi ad addebitare il costo del servizio sul tuo metodo di pagamento preferito o su un altro metodo di pagamento nei nostri sistemi. Per favore, consulta la nostra Informativa sulla Privacy qua.

I fan di questo titolo hanno amato anche...

Tutto da vivere copertina
La tasca sul cuore copertina
Il figlio del figlio copertina
Quella metà di noi copertina
L'albero di mandarini copertina
Ci sono mani che odorano di buono copertina
Il secondo piano copertina
Storia di una figlia copertina
I fiori di Monaco copertina
D'amore e di rabbia copertina
I Malarazza copertina
Rosanero copertina
Il resto di Sara copertina
Da dove la vita è perfetta copertina
La scelta di Josef copertina
La fabbrica delle tuse copertina

Sintesi dell'editore

A volte, l’unica scelta possibile è quella di partire.

Un libro sull’emigrazione intesa in senso lato, da un paese, da se stessi, dagli altri, e sui danni provocati dal senso di sradicamento e dalla solitudine che la scelta di partire spesso comporta.

È una domenica d’autunno del 1955 quando una telefonata raggiunge la famiglia della piccola narratrice della storia per avvisare che Berta, la sorella maggiore a cui è più legata e che è da poco emigrata in Svizzera, ha iniziato a dare segni di squilibrio. Il padre parte immediatamente per riportare la figlia a casa, nel piccolo paese di montagna dove il tempo trascorre lento come il Piave giù a valle e dove la comunità affronta la vita con la stessa naturalezza degli alberi del bosco, anche se con radici assai più fragili: sono sempre di più, infatti, i giovani costretti a emigrare per trovare lavoro, così come aveva fatto anche Berta, spinta da una sofferenza profonda e tutta personale. La protagonista del libro, così, ripercorre la dolorosa vicenda della sorella ma anche tutto il prezioso mosaico di vite del paese in cui ha trascorso l’infanzia, tra gli abbracci della migliore amica Clarissa, le chiacchiere delle comari, i discorsi impegnati del padre, i balli in piazza d’estate e gli addii, purtroppo sempre più numerosi, di coloro che provano a cercare fortuna altrove. Un’autrice nuova che affronta temi importanti con una scrittura estremamente delicata e un’amorevole cura dei dettagli: in Per sempre, altrove si intrecciano i desideri e le fragili speranze di chi parte e di chi resta, ma anche di chi non sarà più in grado di tornare indietro. Un romanzo suggestivo che parla di distacchi e lontananza, ma anche e soprattutto una potente riflessione sull’amore, il coraggio e la solidarietà tra donne che, spesso dimenticate, sono da sempre il cuore pulsante di ogni comunità.

©2022 Fazi Editore Srl (P)2023 Audible GmbH

Cosa pensano gli ascoltatori di Per sempre, altrove

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    23
  • 4 stelle
    10
  • 3 stelle
    8
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    29
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    26
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    8
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
Immagine del profilo di Utente anonimo
  • Utente anonimo
  • 13/01/2024

Atmosfera degli anni passati

Il decennio 50-60 in un borgo di montagna è descritto magistralmente, sembra di rivivere in quei luoghi e in quei tempi, accattivante la lettura.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
Immagine del profilo di alexc
  • alexc
  • 11/11/2023

Dove sarebbe la trama

Piacevole l’ascolto ma non ho capito cosa volesse essere. La protagonista è solo una narratrice , non ha nessuna personalità e non le succede nessun fatto particolare. Il contorno è l’affresco di una società con i suoi mille personaggi, interessante si ma alla fine domani te lo dimentichi. A ciascuno succede qualcosa e a nessuno succede niente in questa storia.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Marialuce Gaballo
  • Marialuce Gaballo
  • 23/01/2024

brividi

letto da far emozionare, mi vengono i brividi anche ora che ho finito di ascoltarlo. i manicomi...che orrori si sono consumati per ignoranza.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di donatella
  • donatella
  • 12/01/2024

molto piacevole

storia interessante e ben scritta. testimonianza di un'epoca e di cone si viveva sulle nostre montagne. lo consiglio vivamente

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
Immagine del profilo di Carlotta Dappiano
  • Carlotta Dappiano
  • 21/01/2024

Ben scritto ma manca la storia

Ha scritto bene un recensore prima di me: a tutti succede qualcosa ma a nessuno succede nulla.
Non “finisce” il che potrebbe essere un bene, ma non si è compreso quale sia la storia dietro al romanzo.
Ben scritto certamente, descrizioni perfette, personaggi ben caratterizzati.
Spiace dirlo, ma narratrice asettica.
Avendo da poco terminato Grande Meraviglia, con una voce narrante di incredibile spessore, questo libro non può concorrere.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di pota
  • pota
  • 02/04/2024

davvero bello

è una storia che non può non capire un animo sensibile. il mondo femminile come è e come dovrebbe essere. da leggere

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Utente anonimo
  • Utente anonimo
  • 24/08/2023

molto bello

Brava la lettrice, realistica la storia ambientata in quel tempo di dopo guerra. Ne consiglio l'ascolto.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Sergio
  • Sergio
  • 06/01/2024

Narrazione commovente

Bravissima la lettrice. Bella la storia, belli e veri i personaggi, simbolo di un Italia che fu, fieri e onesti. Consigliato

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
Immagine del profilo di Piergiorgio Trillò
  • Piergiorgio Trillò
  • 12/03/2024

la decisione, alla fine, di partire...

Argomento toccante le malattie mentali... voglia di speranza di cambiamento, quando erano gli italiani gli emigranti... il dramma di una diga mai accettata da chi viveva quelle terre, la chiesa che dirigeva il bacino dell'elettorato frequentatore di chiese

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!