Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Le avventure e le disavventure di Giannino Stoppani, detto "Gian Burrasca" per la sua propensione a combinare guai, hanno accompagnato generazioni di lettori, divertendo e facendo riflettere.

Dall'esperienza familiare coi genitori e le sorelle in età da marito a quella del Collegio Pierpaolo Pierpaoli, la formazione di Gian Burrasca si compie in un turbine crescente di ribellioni al potere costituito, trasformando Giannino Stoppani nel primo vero "rivoluzionario" della storia recente della letteratura per ragazzi.

©2020 Valerio Di Stefano (P)2020 Valerio Di Stefano

Cosa pensano gli ascoltatori di Il giornalino di Gian Burrasca

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    2
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    2
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    2
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Francesca Mairani
  • 26/12/2020

Un discolo che non sente età

Lettura ispirata che rende giustizia a una narrazione ironica e geniale. Bellissimo senza riserve

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 20/12/2020

Divertentissimo

Lettore abile e coinvolgente. Peccato per i troppi tagli fatti male. Ma l'accento spiccatamente toscano dà all'opera quel tocco più.