Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Acquista ora a 21,95 €

Acquista ora a 21,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e l'Informativa sulla Privacy di Amazon. Tasse dove applicabili.

Sintesi dell'editore

La parola anima, nell'attraversare i più svariati sistemi di pensiero (filosofico, religioso, antropologico, psicologico), genera una serie di equivoci in cui si nascondono vertiginose variazioni di significato. Percorrendole è possibile scorgere gli spostamenti di senso e le migrazioni linguistiche da cui dipendono le epoche storiche e gli scenari da esse dischiusi.

L'analisi di Galimberti muove da Platone, che gioca l'anima su un doppio registro, coniugandola da un lato con la costruzione della ragione e il governo di sé, dall'altro con l'abisso della follia e la dissoluzione dell'individuo. Da allora in poi, questi due registri non hanno cessato di condizionare la costruzione dei saperi, sempre insidiata sul piano teorico dalle oscillazioni delle opinioni e sul piano pratico dalla vertigine delle passioni, in quel gioco di maschere, assunte e dismesse dall'anima, a cui non sfugge che ogni nuova parola della ragione non è possibile se non liberando a ogni istante i frammenti di una segreta follia.

Prima e dopo Nietzsche, Plotino e la Gnosi, Schopenhauer e il romanticismo, Freud e la psicoanalisi, Husserl e la fenomenologia, Heidegger e l'ermeneutica hanno tentato di liberare l'anima dal giogo dell'idea, ma la loro opposizione al platonismo si è rivelata di segno uguale anche se contrario.

>> Questo audiobook in edizione integrale vi è offerto in esclusiva per Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale.

©1990 Giangiacomo Feltrinelli Editore S.r.l. (P)2018 Audible Studios

Cosa pensano gli ascoltatori di Gli equivoci dell'anima

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    23
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    17
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    2
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    19
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • YkirB
  • 03/02/2019

Ricco, complesso, stimolante! 3 mi piace

Tra Filosofia, Scienze e Psicologia fornisce la chiave per approfondire molti argomenti e li tratta con la logica Aristotelica, ma anche con il simbolismo che in occidente fu abbandonato con la nascita della logica. 
Follia pura, ma di quella follia che avvicina agli dei che vedono il mondo sotto un’altra lente. 
Un libro che consiglio a chi ha molte domande e non cerca risposte bensì domande sensate. 

4 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • giovanni
  • 06/03/2019

incomprensibile

autore stimato di grande cultura ma questo audiolibro non sono riuscito a terminarlo.
totalmente incomprensibile

2 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Nereo Sandrini
  • 15/11/2020

più che eccellente

il più interessante libro che abbia trovato in audible in questi anni. Certo è Filosofia, con la 'F', ma la linearità, la chiarezza nell'esposizione, il ridotto uso di termini 'difficili' ne fanno un testo avvicinabile da chiunque voglia, con un minimo impegno, avvicinarsi, e scoprirla quasi per intero, cos'è la filosofia, e cos'è la filosofia oggi. Lettura impeccabile e coinvolgente, che amplifica il senso.

1 persona l'ha trovata utile