Capitan Tempesta va in Paradiso

Letto da: Silvia Cecchini
Durata: 1 ora e 20 min
4,6 out of 5 stars (7 recensioni)
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Scritto nel 1909, è l'ultimo racconto di Mark Twain, totalmente fantastico, e ispirato da una vera figura di marinaio che gli aveva narrato una avventura simile, nel 1866. La storia fu però tenuta in sospeso e rimaneggiata per tanti anni, finché, un anno prima di morire, la pubblicò su una rivista. Il racconto, sotto la consueta affettuosa ironia, propone comunque una visione ultraterrena coerente con le esperienze narrate dai numerosi protagonisti di NDE (Near of Death Experience), che a quel tempo non erano ancora diventate oggetto di ricerca scientifica, né venivano diffusamente divulgate.
©Dominio pubblico (P)2016 Silvia Cecchini

Cosa pensano gli ascoltatori di Capitan Tempesta va in Paradiso

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    4
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    3
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    5
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 27/01/2020

Godibile

Racconto breve di un grande maestro della scrittura, che presenta una stranissima storia di un uomo che compie il viaggio verso il paradiso dopo la morte. Il racconto mescola tanti generi e argomenti: fantascienza, fantasy, religione, moralità, ma lo fa in modo armonico e davvero godibile. Tutte le descrizioni fantascientifiche e fantasy sono davvero coinvolgenti; la parte inerente la religione e la moralità ad essa legata sono ben strutturate e di facile lettura, ma alla fine presentano una versione che sfocia quasi nel pessimismo di ciò che ci attende nell'aldilà e che viene invece presentato come ovvio e "giusto così". Lo si ascolta con piacere e riesce a trasportare con facilità l'ascoltatore nel mondo descrittto. Ottima lettura da parte del narratore.