Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Acquista ora a 13,95 €

Acquista ora a 13,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e l'Informativa sulla Privacy di Amazon. Tasse dove applicabili.

Sintesi dell'editore

Anche quello che sembrava un fratello può tramutarsi nel tuo peggior nemico... 

È la sera della prima al grande teatro dell'Opera di Chicago. Morbide stole e sete fruscianti si scostano per far largo al vecchio Elliot Rosenzweig, il più ricco e importante mecenate della città. All'improvviso tra la folla appare un uomo anziano in uno smoking fuori moda. Tra le mani stringe convulsamente una pistola che punta alla testa di Rosenzweig. La voce trema per la rabbia, ma lo sguardo è risoluto quando lo accusa di essere in realtà Otto Piatek, il Macellaio di Zamość, feroce criminale nazista. Ma nessuno sparo riecheggia tra i cristalli e gli specchi del sontuoso atrio. E Ben Solomon, un ebreo scampato ai campi di sterminio, viene atterrato dalla sicurezza e trascinato in prigione. 

Nessuno crede alle sue accuse, nessuno vuole ascoltarlo. Tranne Catherine Lockhart, una giovane avvocatessa alle prese con una scelta difficile della sua vita. Catherine conosce l'Olocausto esclusivamente dai libri di scuola, eppure solo lei riesce a leggere la forza della verità negli occhi velati di Ben, solo lei è disposta ad ascoltare la sua storia. Una storia che la porta a un freddo inverno nella Polonia degli anni Trenta, a un bambino tedesco tremante e con le scarpe di cartone che viene accolto e curato come un figlio nella ricca casa della famiglia ebrea dei Solomon. Ma anche agli occhi ambrati di una ragazza coraggiosa e a una storia di amore, amicizia e gelosia che affonda le radici del suo segreto in un passato tragico. 

Difendere Ben Solomon sembra un'impresa impossibile, Rosensweig è per tutti un sopravvissuto di Auschwitz, un filantropo potente e rispettato. Catherine però non vuole arrendersi, deve trovare la verità. Perché nessuno, in questa storia, è quello che sembra.  

"Volevo solo averti accanto" è un caso editoriale fulminante. Pubblicato in proprio dall'autore, ha venduto in poche settimane oltre 100.000 copie solo negli Stati Uniti. Le recensioni dei lettori e il traffico crescente in rete hanno suscitato l'interesse delle case editrici che si sono sfidate in un'asta infuocata per acquisirne i diritti.

©2014 Garzanti Libri srl. (P)2019 Adriano Salani Editore

Cosa pensano gli ascoltatori di Volevo solo averti accanto

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    378
  • 4 stelle
    94
  • 3 stelle
    29
  • 2 stelle
    13
  • 1 stella
    3
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    378
  • 4 stelle
    72
  • 3 stelle
    29
  • 2 stelle
    8
  • 1 stella
    4
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    372
  • 4 stelle
    70
  • 3 stelle
    31
  • 2 stelle
    13
  • 1 stella
    3

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 26/02/2019

per non dimenticare

pur essendo un tema molto trattato e una storia di fantasia è molto appassionato e coinvolgente.
Si arriva alla fine e non si vorrebbe che finisse......

7 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 01/05/2019

Piacevole, coinvolgente,. Bravo il narratore.

Un romanzo che ti prende e ti commuove, soprattutto per la consapevolezza che tutto ciò svela purtroppo orrori realmente accaduti. Un complimento particolare al narratore.

3 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 01/04/2019

sembra di stare in un film

è un libro che scorre velocemente, la scrittura è leggera e la storia molto interessante e coinvolgente. Il libro è pieno di discorsi diretti e di descrizioni a tal punto che mentre lo si legge o lo si ascolta, si ha l'impressione di assistere a un film.

3 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • RenataAra
  • 23/02/2019

Maestria nell’accompagnare il lettore nel dramma Olocausto

Ul romanzo da leggere tutto d’un fiato condotti per mano in quel buio tunnel oscuro dell’Olocausto che spesso preferiamo ignorare.
Consigliato

3 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Mauro
  • 20/01/2022

❤NON INIZIATE AD ASCOLTARLO

Vi spiego il motivo del titolo della recensione:
Ho iniziato ad ascoltarlo ieri pomeriggio verso le 17:30 ....e non sono andato a dormire sino alla conclusione dell'ascolto.
Mi ha talmente entusiasmato e coinvolto che è stato impossibile smettere di ascoltarlo.
Un romanzo stupendo letto in modo esemplare!!!

2 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • anna maria mugnai
  • 25/06/2021

Molto bello

Molto bello. Un tuffo in una parte di storia dell'umanità che non dobbiamo scordare. Anche molto ben letto e interpretato

2 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 19/06/2021

un monito per non dimenticare

un libro coinvolgente, tenero, forte, per non dimenticare quello che l'uomo ha fatto e che può fare ancora. ma un libro in cui c'è la speranza che al mondo esistevano ed esistono ancora uomini "giusti".

2 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Monica Rizzo
  • 12/06/2021

intenso e appassionante

nonostante pensassi di non terminarlo, visto l'argomento drammatico, lo scrittore mi ha tenuto incollata e grazie alle note romantiche e ai valori profondi trasmessi, mi ha nutrito l'anima, emozionato e coinvolto. molto bravo a caratterizzare i personaggi e molto bella la personalità del protagonista.

2 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Gino Paolini
  • 16/09/2021

Bellissimo libro

Avvincente e letto in modo magistrale, la storia ti prende e non vedi l’ora di riprendere l’ascolto.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • fabrizio
  • 19/07/2021

Aspettiamo il film

Sarà anche un romanzo inventato e coadiuvato da fonte storica, ma non è scontato.
È forte e coinvolgente riuscendo a viaggiare tra memoria storica e attualità. Riesce a infondere come il cambio di una piccola cosa nella vita quotidiana possa non rendere percepibile alle persone il grande abisso nel quale stanno cadono. Perché gli ebrei non scappano tutti? Perché credere che erano tanti gli aiutava, perché credere impossibile qualcosa di atroce non era nella loro visione. Perché un piccolo gesto al giorno non aveva peso.
È fatto bene e mi piacerebbe vedere un bel film appassionante. Molti nazzisti scapparono in America e cambiarono nome e vissero troppi anni in libertà prima che la morte li abbia presi. Questo è un romanzo per tale va preso.

La voce narrante è bella, forse multi voci avrebbero anche dato maggior risalto, ma ho trovato parecchio trasporto. Consigliato.

1 persona l'ha trovata utile