Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Milano, 1932. La vita di Pietro Morando, segnata dalle feroci liti tra il padre e la madre, lontani nell'età come negli ideali, cambia in meglio quando, nel caseggiato popolare del Ticinese in cui si è trasferito insieme ai suoi, incontra la famiglia Ronchi. Tutti comunisti, genitori e figli, solidali l'un l'altro e impegnati nella lotta contro il fascismo. Sono loro, in particolare i suoi coetanei Giovanni ed Ettore, che lo introducono nel mondo della lotta clandestina, delle imprese rischiose e delle fughe dalla polizia, loro a offrirgli una casa e una famiglia quando la madre fugge con un altro uomo, loro a fargli incontrare Lucia, la donna che amerà sempre. Ma essere considerato dai Ronchi come un fratello non basterà a distoglierlo dal progetto che ha concepito.

Milano, 2008. Emanuele Morando ha sempre amato il padre, benché diverso da lui e lontano dai suoi valori, troppo concentrato sul denaro e sull'impero immobiliare creato negli anni dell'immediato dopoguerra. Per questo, quando, dopo la morte del genitore, si accinge a mettere ordine fra le sue carte, si imbatte in scoperte che lo turbano profondamente, perché sembrano non coincidere in nulla con la storia che Pietro Morando ha sempre raccontato. Determinato a fare chiarezza, Emanuele ricostruirà la vita di suo padre durante gli anni del fascismo e si vedrà costretto a confrontarsi con rivelazioni sconvolgenti, legate a una famiglia mai nominata prima, i Ronchi, che getteranno una luce sinistra sul passato di Pietro Morando e condizioneranno il futuro di Emanuele. 

Carla Maria Russo affronta una pagina difficile e controversa della nostra storia recente, dove amici e nemici, sodali e traditori si scambiano continuamente di ruolo e dove ogni verità non è che un frammento di molte bugie, regalandoci una saga familiare potente e intensa.

©2019 Piemme (P)2019 Piemme

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Generale

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    65
  • 4 stelle
    29
  • 3 stelle
    11
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    3

Lettura

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    73
  • 4 stelle
    15
  • 3 stelle
    11
  • 2 stelle
    4
  • 1 stella
    1

Storia

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    58
  • 4 stelle
    27
  • 3 stelle
    10
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    4

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Stefania F.
  • 10/10/2019

un libro bellissimo

mi è piaciuto tantissimo; avvincente scritto bene interpretato magistralmente! un passaggio stupendo la lettera del marito morente alla moglie che lo aspetta a Parigi.....

2 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Angelina
  • 06/10/2019

Bello, LO CONSIGLIO!

Letto in tre giorni. Mi è piaciuto! Racconta di alcune storie d'amore pulite ed appassionate ed altre un po' meno. Libro che intercala ricordi dolorosi della guerra al contemporaneo benessere di Milano. Una storia scritta bene che consiglio assolutamente, il finale è quello che mi attendevo. La lettrice è certamente all'altezza del romanzo e gli dà ancor più merito. Complimenti!

2 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Mauro P.
  • 04/12/2019

Storia credibile

Un bellissimo romanzo da ascoltare tutto d’un fiato.... veramente bello è consigliabile a chiunque
Bravissima la lettrice

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • simonetta r.
  • 12/11/2019

bello, una storia intrigante

una storia che fa riflettere, ben ambientata. mi sono piaciuti i protagonisti, non tutti i personaggi sono ben approfonditi, ma la storia e' basata su situazioni mai banali. bella lettura

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Elena Sburlati
  • 21/10/2019

bello

il libro mi e piaciuto ,interessante e scorrevole rilassante, ben scritto e letto molto bene

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 10/10/2019

Storia appassionante

Un libro scritto e narrato in modo eccellente. La trama intricata di relazioni e di storia non ti annoia mai. A mio parere un bel libro.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • marila
  • 17/10/2019

Copia conforme

Ha ragione il collega lettore questo libro è praticamente uguale al libro “ Cuore di ghiaccio “ della Almudes che è stato edito nel 2007 ed è un libro molto conosciuto non capisco come l’autrice abbia potuto copiare la trama senza che l’editor della sua casa editrice non se ne sia accorto, l’incompetenza regna sovrana in tutti i campi. È veramente deludente. Ottima l’interpretazione.

1 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 07/10/2019

Trama non originale

Il libro nel complesso è piaceve e ben letto, ma la trama è la copia esatta di quella di " Cuore di ghiaccio" di Almudena Grandes, scritto nel 2007, cambia solo l' ambientazione, in Italia durante il periodo fascista questo, in Spagna durante il franchismo l' altro. Mi stupisco che nessuno lo abbia notato, perché è proprio identico.

1 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • marco osti
  • 08/11/2019

il finale :(

il finale non mi sembra all' altezza della trama bella fitta e intenda che c'è fino lì. non intendo che avrei voluto finisse in altro modo, ma proprio che il finale mi sembra boh abbozzato ecco

0 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Renzo
  • 12/10/2019

Discreto romanzo personale che parla di Storia

Romanzo scorrevole, affresco attraverso gli anni bui e ruggenti di un'Italia che si rivela a se stessa in qualche caso meschina e in altri redimibile.
Ho trovato la scrittura ridondante.

0 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione