Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi

Sintesi dell'editore

Violenza domestica, chirurgia plastica, tradimenti, fecondazione assistita, maternità a rischio, segreti, deviazioni, malattia, onore. 

Sono queste quelle che in questa serie ho chiamato "ombre", ombre delle donne: argomenti scomodi, che di solito vengono relegati nelle pagine di cronaca nera o, nel migliore dei casi, nelle rubriche delle riviste femminili. Perché le ombre delle donne fanno paura, e tacerle o raccontarle con rassicurante indignazione sembra essere la pratica più diffusa, quasi un esercizio di esorcismo quotidiano.

Questa serie racconta storie di donne, straordinariamente normali e di come, in alcune fasi della loro vita o per sempre, sia stata proprio l'alternanza di chiaro/scuro, il susseguirsi di squarci di luce e pozzi d'oscurità a definirne la bellezza, quella non effimera, compiuta appunto nei suoi opposti. 

Ascolterete le storie direttamente dalle voci di 12 donne come noi - donne che non sono perfette, che non si giustificano, che non vogliono spiegarci la loro redenzione per sembrare migliori. Racconteranno piuttosto come ad un certo punto della loro vita una sfumatura di quell'infinito gradiente tra luce e oscurità abbia contato più delle altre, e di come siano riuscite a coglierla. 

Adele, Eva, Cristina, Angela, Patrizia, Sara, Marina, Maria Teresa, Anna, Laura, Aurora e Silvia mi hanno mostrato, in confidenza, ombre mostruose e sacrifici divini, e ho pensato che raccontarle, possa aiutarci ad esercitare la solidarietà e la ribellione in una sola parola: la sorellanza.

Ringrazio con stima di sorellanza sincera Simona Capodanno che per prima ci ha creduto, Elena Meneghetti e Silvia Giralucci per il supporto instancabile.

Grazie ad Audible, a Radio24, alla Business School del Sole24 e in modo particolare ad Alessandra Scaglioni, Alessandra Rito, Anita Panizza, Carlotta Ponzio, Carolina Caicedo, Elisabetta Fusconi, Federico Fabiani, Federico Ghiso, Francesco Tassi, Giacomo Locci, Giulia Zamboni, Giuseppe Tripodi, Marta Carollo, Mauro Abbatescianna, Paolo Cocuroccia, Sara Corsini, Sebastiano Rossi,Stefano Cresti, Stefano Sfondrini, Stefano Tevini, Valentina Pensa, Valeria Ardito... senza di voi questo podcast sarebbe ancora nell'ombra.

Sound Design: Paolo Corleoni

Post Produzione: Valeria Ardito

Illustrazione per la copertina: Simona Iamonte, in arte @Andy_McFly

Trailer: Studio Sottosuono / Sebastiano Rossi

Episodio 4: Ti maledico - Lo stupro assolto. Machismo e Stalking 

Eva insegna e dopo tanti anni ha deciso di raccontare la sua adolescenza, manchevole di spensieratezza e autostima, e il suo matrimonio. ll rapporto conflittuale con la mamma l'ha portata nelle braccia di un uomo, che la sposa considerandola un oggetto. In questo matrimonio lei ripone fiducia, fino a quando lui non la punisce con un'infida violenza sessuale. Da quel momento, nella piccola provincia lucana, Eva gioca la sua vita in difesa, combattendo contro lo stalking, la violenza psicologica e la distruzione dei figli. La sua ombra, ha la forma di uno specchio in frantumi. Eva racconta di come, solo nell'amore dei figli, si senta profondamente amata.

©2021 Audible Originals (P)2021 Audible Studios

Cosa pensano gli ascoltatori di Ti maledico - Lo stupro assolto

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    13
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    13
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    12
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Pathurnia
  • 14/03/2021

Un padre che distrugge l’anima dei suoi stessi figli.

La preferenza di un figlio rispetto ad un altro mi ha fatto capire la dinamica della distorta fedeltà filiate. Una mente disturbata che distrugge i propri figli, una Medea al maschile. Un racconto lucido, analitico e consapevole in ogni suo passaggio.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 13/03/2021

Argomento molto forte

Il capitolo è come i precedenti molto interessante, tratta argomenti forti, ma trattati con un misto di sincerità e delicatezza, e non era semplice. Complimenti!

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • FRANCESCA SANTINI
  • 12/03/2021

La vita domestica è violenta in tanti modi

Grazie Eva perchè hai saputo dire sinceramente quanto possa essere doloroso accettare che l'uomo che hai di fianco non è il principe azzurro. Anche in questo episodio la conversazione intima tra le due donne è piacevole oltre che interessante per come si sviluppa.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Giogio
  • 08/03/2021

il coraggio delle donne

un racconto molto forte e sentito, quasi liberatorio. volevo mettere in pausa dopo alcuni fatti per somatizzare ma non ci sono riuscita...
il coraggio delle donne emerge sempre, soprattutto nelle situazioni di grande difficoltà... forze ragazze, siamo forti!!!!

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Rosalba S.
  • 01/04/2021

MALEDETTO

Una madre sa amare i propri figli più di se stessa e tu ce l'hai raccontato chiaramente con la tua storia .
Grazie di averla condivisa con noi .

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 30/03/2021

mi sono commossa

..tanto. ho rivissuto una certa angoscia dei primi anni del mio matrimonio, quando subivo sottili violenze incomprensibili alla mia versione giovane. Eva è stata più fortunata perchè può urlare in faccia che lo maledice. grazie per aver raccontato la tua storia in questa serie che è davvero immensa per le emozioni che mi ha fatto provare..

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Antonella
  • 24/03/2021

il male accanto

Quando il male ha le sembianze di un famigliare non è facile accorgersene, troviamo giustificazioni, sappiamo attendere ... Eva, nella ricerca di ciò che avverte come mancanza, vuole credere, credere nell'amore ... per essere amata, per essere vista. La sua storia è una catena di persone che si accaniscono su di lei per "punirla" e umiliarla alimentando pian piano la sua insicurezza. Ma è proprio da quella insicurezza che nasce la sua forza, la forza del vero amore per lei: la famiglia e i figli. Dopo tutto Eva è la madre dell'umanità. Ed è così che rompe quel cerchio e non accetta più compromessi. Per sé e per i figli.