Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Acquista ora a 4,95 €

Acquista ora a 4,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e l'Informativa sulla Privacy di Amazon. Tasse dove applicabili.

Sintesi dell'editore

Non ingombrare, non essere ingombranti: è l'unica prospettiva che si possa contare fra quelle positive, efficaci, forse anche moralmente e politicamente buone. Gabriele Romagnoli ha avuto modo di pensarci in Corea, mentre era virtualmente morto, chiuso in una cassa di legno, per un bizzarro rito-esperimento. Nel silenzio claustrofobico di quella bara, con addosso solo una vestaglia senza tasche (perché, come si dice a Napoli, "l'ultimo vestito è senza tasche"), arrivano le storie, le riflessioni, i pensieri ossessivi che hanno a che fare con la moderazione.

Il bagaglio a mano, per esempio. Un bagaglio che chiede l'indispensabile, e dunque, chiedendo di scegliere, mette in moto una critica del possibile. Un bagaglio che impone di selezionare un vestito multiuso, un accessorio funzionale, persino un colore non invadente. Il bagaglio del grande viaggiatore diventa metafora di un modello di esistenza che vede nel "perdere" una forma di ricchezza, che sollecita l'affrancamento dai bisogni, che non teme la privazione del "senza". Viaggiare leggeri. Essere leggeri. Vivere leggeri.

Gabriele Romagnoli centra uno dei temi decisivi della società contemporanea e della sopravvivenza globale e scrive una delle sue opere più saporite, il racconto di una rinascita, di un risveglio. Senza magniloquenza. Senza arroganza. Senza.

©2017 Giangiacomo Feltrinelli Editore S.r.l. (P)2019 Audible Studios

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di Solo bagaglio a mano

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    123
  • 4 stelle
    66
  • 3 stelle
    34
  • 2 stelle
    6
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    121
  • 4 stelle
    64
  • 3 stelle
    19
  • 2 stelle
    6
  • 1 stella
    4
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    110
  • 4 stelle
    63
  • 3 stelle
    30
  • 2 stelle
    8
  • 1 stella
    3

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 10/06/2019

basta il titolo a far riflettere

mi è piaciuto, grazie a Gabriele che fa riflettere su come ci si muove nelle nostre vite. una grande lezione di vivere e non sopravvivere

2 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Emanuela
  • 04/06/2019

utile lettura

ottimo compendio per la propria evoluzione personale piacevole ascolto buoni lettore occasione di cambiamento ottimi suggerimenti

2 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Kindle
  • 30/05/2019

Semplicemente meraviglioso.

Semplicemente meraviglioso. Già letto 3 volte ed ora ascoltato con gioia. Raccomandato a chi vuole più senso e libertà nella propria vita.

2 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 05/01/2021

illuminante

breve saggio pieno di spunti di riflessione
una sorta di saggio di crescita personale per imparare ad apprezzare la vita con meno zavorra

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Francesco Schettini
  • 29/03/2020

Zaino in spalla

Viaggio, zaino in spalla, ho imparato e letto molto sul tema ed è forse questo che mi fa perdere la magia di questo libro.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Vincenzo Ricciardi
  • 29/05/2019

Elogio della leggerezza

Ascolto piacevole grazie a una narrazione coinvolgente. La teoria della leggerezza rappresentata dal viaggiare con il solo bagaglio a mano è affascinante ma ancora per pochi in una società come la nostra dove continuano a essere importanti i valori del possesso (considerando che siamo un popolo di risparmiatori e di proprietari immobiliari)

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 06/09/2022

Un po' dispersivo

Nel complesso è una lettura carina e leggera ma
sostituisce al bisogno di accumulare e possedere capitalistico una performatività anch'essa di stampo capitalistico che si manifesta in un turismo simil colonialista e eurocentrico.
Qualche spunto di riflessione carino c'è ma mi sarebbe piaciuta un'osservazione più esistenziale o radicale.

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 16/01/2022

Poche idee in un libro piccolo

Deludente. Poche buone intuizioni, diluite in pagine (poche, ma comunque troppe) autoreferenziali e scoordinate. La narrazione monotona rende ancora più noioso il tutto.

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Settala
  • 28/08/2021

Basico

Condivido il concetto alla base ed il modo in cui la vita andrebbe vissuta. Il modo in cui è stato scritto invece non mi ha coinvolto.
Ho trovato pretestuose alcune parentesi per descrive punti di vista.

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Ale
  • 23/04/2021

Non fa per me

innanzitutto è uno di quei libri che ti piacciono solo se sei in un momento della tua vita in cui stai cercando, volutamente, il tipo di cambiamento che il libro ti propone, quindi se non siete in un mood di cambiamento esistenziale, già è meglio lasciar perdere.
inoltre, pur proponendosi come una specie di manuale, del manuale non ha nulla. Nessun pragmatismo, solo tanta (supposta) filosofia adornata di citazioni o accadimenti poco significativi.
credo che, anche chi fosse alla ricerca di un libro per dare una svolta alla propria vita, possa trovare di meglio.