Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Acquista ora a 9,95 €

Acquista ora a 9,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e l'Informativa sulla Privacy di Amazon. Tasse dove applicabili.

Sintesi dell'editore

Non siamo persone razziste, sessiste o omofobe, eppure ci piace tanto la nostra collega Margherita perché "è una donna con le palle", al contrario di Carlo che "al computer è un po' handicappato" e siamo frustrati perché "lavoriamo come n..." ma possiamo permetterci solo "cineserie". Insomma, forse a parole non siamo discriminatori, ma con le parole?

Senza rendercene conto, siamo immersi in dinamiche linguistiche e comportamentali che rafforzano pregiudizi, stereotipi e discriminazioni. Luoghi comuni, modi di dire, comportamenti automatici hanno un duplice effetto: da una parte rischiano di compromettere la nostra percezione e dunque comprensione della realtà, influenzando i nostri giudizi e le nostre scelte, dall'altra ci portano a inserire gli altri in schemi precostituiti, che restituiscono un'immagine spesso deformata, banalizzata, inadeguata, e possono innescare meccanismi escludenti.

Basandosi sugli studi di psicologia comportamentale più recenti, Francesca Vecchioni smaschera, con tono ironico e dissacrante, tutte le volte in cui senza volerlo cadiamo nella trappola degli stereotipi e ci aiuta a capire le nostre dinamiche cognitive, per individuare gli errori più frequenti in cui possiamo incorrere e quindi modificare il nostro sguardo sul mondo. Perché la mente spesso ci inganna. Ogni ragionamento è un percorso e visto che il nostro cervello tende a fare economia, ossia a ottenere la massima resa con il minimo sforzo, quei percorsi sono vere e proprie scorciatoie. Per esempio, la mente ci illude di avere capacità statistiche, è convinta di saper calcolare la probabilità che qualcosa si avveri, ma lo fa sulla base di dati che desume, seleziona e ricorda in maniera assolutamente arbitraria. E generalizza: se per noi le persone anziane sono lente, le donne non sanno guidare, gli stranieri sono pericolosi e i gay sono sensibili, lo penseremo di ogni singolo membro di quella categoria, malgrado i dati ci dicano che la nostra percezione è scorretta o sovrastimata.

Essere consapevoli di questi meccanismi mentali, nonché conoscere gli errori a cui ci conducono, è il primo passo per comprendere meglio la realtà e le altre persone. E per rendere il mondo più inclusivo.

©2020 Mondadori (P)2020 Mondadori

Cosa pensano gli ascoltatori di Pregiudizi inconsapevoli

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    130
  • 4 stelle
    42
  • 3 stelle
    16
  • 2 stelle
    6
  • 1 stella
    4
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    137
  • 4 stelle
    24
  • 3 stelle
    18
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    3
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    128
  • 4 stelle
    33
  • 3 stelle
    14
  • 2 stelle
    6
  • 1 stella
    4

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente Privato
  • 13/02/2021

Educativo e illuminante!

Questo libro è così interessante che ho dovuto acquistarlo cartaceo per tenere il manuale a portata di mano. Riconosco i pregiudizi che influenzano i miei o altrui pensieri e scelte, ora comprendo meglio le loro origini e ho strumenti adatti per porre le domande giuste e vivere meglio. Consigliato a tutti, soprattutto a chi pensa di non avere alcun tipo di pregiudizio ;-)

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 18/01/2021

un libro illuminante

Un libro che dovrebbero leggere tutti. Su basi solide e fondate ci spiega come funziona la nostra mente, insegnandoci che anche la mente più logica non è poi così logica

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elena Montorsi
  • 13/03/2022

Semplice ed efficace

Un excursus delle ragioni scientifiche che producono tanti luoghi comuni, ma con una passione e una chiarezza di linguaggio che lo rendo fruibile a tutte e tutti. La lettura dell'autrice compensa il fatto di non essere una lettrice di professione, trasmettendo tutta la cura e la competenza che ha messo nello scrivere il testo. Dovrebbero ascoltarlo tutte e tutti.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 22/02/2022

Un gran libro

Che dire…un’opera d’arte…un libro senza preconcetti che ti illumina e ti invoglia a cambiare

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • stefania
  • 29/01/2022

Lo suggerisco assolutamente

Questo libro è un crescendo, prima in maniera superficiale ma poi mano a mano scende sempre di più el profondo di come si formano e come funzionano i meccanismi cognitivi del nostro cervello. E lo fa con semplicità, utilizza delle metafore o racconti personali che rendono la lettura molto piacevole. Assolutamente consigliato.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Dino Simonetti
  • 16/01/2022

Molto consigliato.

Consiglio di ascoltare questo libro, l'ho trovato estremamente chiaro e utile, un libro che mette a nudo i meccanismi inconsci che il nostro cervello attua quasi automaticamente.
Se riconosciuti questi meccanismi possono essere analizzati e deviati verso un più giusto modo di pensare, un modo che può farci incontrare i nostri pregiudizi inconsapevoli.
Non è un libro che vuole cambiare il nostro modo di pensare, ma esattamente il contrario, vuole farci capire il nostro modo di pensare, portandoci a mettere in dubbio noi stessi e il nostro modo di vedere e fare le cose...
Forse la maggior parte delle volte potremo restare delle nostre opinioni ma già averle messe in discussione crea un mondo tutto nuovo intorno a noi.

Mentre lo leggevo pensavo a quante persone potrebbero smettere di uccidere animali per mangiare, analizzando più a fondo il meccanismo che gli fa' rendere questo accettabile anche se in realtà sanno bene, se pur inconsciamente, che anche per loro c'è qualcosa di sbagliato...

Io ho fatto questo pensiero perché riguarda ciò che mi sta più a cuore, ma questo libro può aiutare a capire molti altri pregiudizi inconsapevoli dentro di noi, siamo sessisti? Siamo omofobi? Ecc... Sicuramente pensiamo di no e magari sarà la verità, ma siamo proprio sicuri di non cadere mai in pregiudizi?!

Io credo di no! Nessuno può dirsi perfetto, perché la perfezione non fa' parte di questo mondo, ma possiamo migliorare!

Io sono fatto così quando penso che qualcosa possa migliorare delle persone tendo a condividerla, e questo libro ha questa potenzialità quindi lo consiglio.

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Libero Palmieri
  • 30/12/2021

DISCRETO ma INTERESSANTE

Informazioni interessanti, lettura gradevole, la scrittrice sceglie un percorso in stile familiare per portare l'ascoltatore a comprendere l'argomento

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Andrea
  • 27/11/2021

Manuale di vita quotidiana

Lettura piacevole, esempi pratici, spunti di riflessione. Aiuta a decifrare la nostra fallace visione delle cose.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Luciano79
  • 16/06/2021

Illuminante

Un bel libro, ben letto, che ci apre la mente su argomenti che diamo per scontato

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Alessandra
  • 30/05/2021

Sorprendente

È stato un libro rivelatore di quanti pregiudizi e stereotipi usiamo inconsapevolmente. Utile per migliorare l’atteggiamento verso le persone in futuro. Grazie Francesca lettura piacevole da ascoltare