Pirandello e la morte (o poco prima...)

Letto da: Gaetano Marino
Durata: 8 ore e 6 min
4.5 out of 5 stars (6 recensioni)
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Alcune delle più belle novelle di Pirandello che affrontano il tema della morte e dell'insensatezza dell'esistenza umana:

  • "L'imbecille".
  • "Sole e ombra".
  • "La berretta di Padova".
  • "Sgombero".
  • "La morte addosso".
  • "E due".
  • "Il chiodo".
  • "La distruzione dell'uomo".
  • "La trappola".
  • "La mano del malato povero".
  • "Mentre il cuore soffriva".
  • "La levata del sole".
  • "L'illustre estinto".
  • "L'uccello impagliato".
  • "Il viaggio".
  • "Scialle nero".
  • "Il no di Anna".

La voce di Gaetano Marino ci accompagna tra macabra ironia e feroce non-sense in un viaggio alla scoperta della morte... o poco prima!

©2018 LA CASE Books (P)2018 LA CASE Books

Cosa pensando gli ascoltatori di Pirandello e la morte (o poco prima...)

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    5
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    3
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Storia
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    5
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Non ci sono recensioni disponibili
Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • LAURA PUDDU
  • 22/03/2020

Pirandello è Pirandello

Mi convinco sempre più che sia il mio autore preferito. Una bella selezione di racconti condotta sul tema del titolo. Ottima iniziativa, vedo che ci sono altri titoli letti da Gaetano Marino. La lettura non sempre mi è piaciuta. A momenti troppo stridula e monocorde.