Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
L'ultimo ospite copertina

L'ultimo ospite

Di: Paola Barbato
Letto da: Valerio Amoruso
Iscriviti - Gratis i primi 30 giorni

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.

Acquista ora a 9,95 €

Acquista ora a 9,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e l'Informativa sulla Privacy di Amazon. Tasse dove applicabili.

Sintesi dell'editore

All'inizio è solo una sensazione, un fastidio. L'odore di polvere mista a muffa, certo. Ma anche qualcosa di stonato, un dettaglio fuori posto. È questo ciò che prova Letizia quando mette piede per la prima volta a Olimpia d'Arsa, una villa antica e quasi in rovina in cui è costretta a rinchiudersi per qualche giorno con Flavio, il notaio che le ha dato un lavoro e una ragione per ricominciare.

La proprietaria della casa è morta novantenne senza eredi né testamento e i lontanissimi parenti si sono fatti avanti come bestie avide e feroci, pronti a scannarsi tra loro per impossessarsi della tenuta. E di tutto quello che c'è dentro. Un incarico come tanti. Ma non questa volta.

Sono solo piccoli dettagli che non combaciano, un cuscino spostato, una serie infinita di armadi nascosti nella boiserie, il cane di Letizia, che in quella casa non vuole entrare, e una luce azzurra, comparsa per brevi istanti una notte dalle bocche di lupo del seminterrato. Sono solo scherzi della mente, si ripete Flavio, compreso nella propria razionalità.

Ma Letizia è certa che non sia così e la sua fervida immaginazione si accende quando trova oggetti infantili sepolti nella casa, ciocche di capelli biondi, muffole, piccoli trofei. Perché una donna senza figli né nipoti avrebbe dovuto conservarli? Perché avrebbe dovuto nasconderli? Ora Flavio e Letizia sono dentro senza possibilità di uscire e il più atroce dei dubbi si insinua nelle loro menti così diverse: e se non fossero soli?

©2021 Piemme (P)2021 Piemme

Cosa pensano gli ascoltatori di L'ultimo ospite

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    409
  • 4 stelle
    198
  • 3 stelle
    88
  • 2 stelle
    19
  • 1 stella
    13
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    512
  • 4 stelle
    130
  • 3 stelle
    30
  • 2 stelle
    8
  • 1 stella
    4
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    371
  • 4 stelle
    166
  • 3 stelle
    101
  • 2 stelle
    33
  • 1 stella
    9

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 21/06/2021

Una noia mortale

La storia si svolge tutta in una casa dividendosi tra il rapporto tra i due protagonisti, indizi insoliti ed eventi strani. All'inizio ti coinvolge poi però diventa troppo lento e noioso perché non succede nulla che mandi avanti la storia.

Non ce l'ho fatta a finirlo.

6 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Samantha Battaglia
  • 29/06/2021

Troppo lungo

La storia non è brutta ma veramente troppo troppo troppo lunga… non mi è piaciuto molto

4 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Federica R.
  • 25/06/2021

Storia forzatamente lunga

Lettura piacevole e trama interessante, se non fosse per almeno tre ore di storia andata avanti a singhiozzi dal sapore di "minestra allungata". finale sbrigativo , di sicuro non lo riascolterò e non mi sento neanche di consigliarlo.

4 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Laura
  • 18/06/2021

Bel lavoro

Accattivante e letto bene.
Un libro che si può ascoltare svolgendo qualsiasi attività.
Lo consiglio!

4 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Ines L.
  • 27/08/2021

Interessante ma....

La storia è intrigante ma la parte centrale è eccessivamente prolissa, diventa lento e noioso.
Si potevano risparmiare pagine e pagine di NIENTE. Non leggerei altro dello stesso autore

3 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Maurizio Pizzol
  • 07/07/2021

Bellissima trama e personaggi

Un giallo che lascia con il fiato sospeso.
La trama è avvincente e i personaggi articolati e interessanti.

Ho apprezzato la lettura che ha saputo rendere bene le atmosfere.

3 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 05/07/2021

interessante ma...

la storia è interessante ed in sé stessa mi è piaciuta molto, sposo l'opinione comune a molti lettori che è però DAVVERO TROPPO LUNGO e , paradossalmente, con un finale fin troppo sbrigativo, un peccato!

3 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Claudia Cortassa
  • 15/03/2022

Atmosfera horror per un giallo atipico

È il secondo libro della Barbato che ascolto e, tra diversi disponibili, ho scelto questo per due motivi. Prima di tutto perché è narrato da Amoruso. A mio parere uno tra i migliori narratori di Audible sia per timbro di voce che per ritmo e interpretazione. Il secondo motivo riguarda i protagonisti principali. Avevo avuto già modo di apprezzare Letizia, Zora e Flavio in Scripta manent il cui finale però lasciava in sospeso una questione piuttosto scottante riguardante Letizia. La mia speranza, totalmente delusa, era quella di trovare qui una risposta. I riferimenti al libro precedente e alle vicende che i protagonisti hanno condiviso ci sono, ma della questione spinosa in sospeso manco l'ombra, come se non fosse mai accaduta. Non parliamo di una cosuccia da niente, ma di un evento che potenzialmente poteva trasformare la vita della protagonista in modo radicale. Da una scrittrice attenta e accurata come la Barbato sinceramente non me lo aspettavo.
Detto questo il libro è davvero atipico nel suo genere, con un'atmosfera più da horror psicologico accuratamente ritmata che da thriller. Interessante e ben riuscita la scelta di ri-raccontare gli eventi da altri 2 punti di vista inusuali per affidare loro lo sbroglio di alcuni nodi fondamentali. I personaggi sono come sempre ben delineati e profondamente scandagliati. Difficile smettere di ascoltare un libro del genere, impossibile centellinare l'ascolto.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Eric
  • 01/03/2022

Scrittura magnifica ma forse, troppo lungo.

Il libro è molto bello, la scrittura è magnetica, ricca di particolari e mai banale. Analizza il più piccolo particolare, ti fa veramente entrare nella storia e immaginare di essere un quarto protagonista che vede tutto. Però è davvero lungo. Rischi di perderti le ultime 100 pagine che sono le più incalzanti e risolutive. Recupererò le altre opere dell’autrice perché apprezzo molto la sua scrittura.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Domenico D'urso
  • 01/11/2022

Letto benissimo, scritto molto bene....

letto e scritto molto bene, ma la trama l'ho trovata un po' inconsistente.... sono contenta di averlo letto perché ho scoperto un tipo di scrittura che mi piace molto e il narratore molto bravo.