L'albero del riccio

Lettere dal carcere
Letto da: Fabio Bezzi
Durata: 1 ora e 34 min
4,6 out of 5 stars (13 recensioni)
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

"L'albero del riccio" è considerato uno dei classici della letteratura per l'infanzia. Questa raccolta di lettere, scritte da Gramsci dal carcere tra il 1929 e il 1935, sono indirizzate alla moglie e ai due figli, Delio e Giuliano, che non rivedrà più. Qui il grande intellettuale comunista racconta "favole vere", storie della sua infanzia e della sua terra, la Sardegna, storie di animali, storie di briganti, storie inventate e antiche storie popolari.

Accanto alla dimensione intima e famigliare di Gramsci, emerge vivido il suo impegno civile, il desiderio di educare anche attraverso il consiglio di letture di grandi autori come Puskin, Kipling, Dickens, Tolstoj. Educazione che travalica i limiti del rapporto padre figli per raggiungere ogni persona grazie alla pubblicazione delle lettere.
©2014 Alfaudiobook (P)2014 Alfaudiobook

Cosa pensano gli ascoltatori di L'albero del riccio

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    9
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    7
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    5
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Non ci sono recensioni disponibili