Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

La prima raccolta degli audiolibri di Linda Castillo con protagonista Kate Burkholder riunisce i seguenti titoli: "Costretta al silenzio", "La lunga notte" e "In un vicolo cieco".  

"Costretta al silenzio":
Painter's Creek, nell'Ohio, è una cittadina rurale silenziosa in cui coabitano una comunità amish e una inglese; ma è anche il luogo in cui, sedici anni prima, si è consumata una serie di brutali omicidi. Kate Burkholder, che all'epoca era solo una ragazzina, è scampata in extremis dall'essere uccisa, ma quell'esperienza le ha lasciato un senso di terribile fragilità e la sensazione di non appartenere più alla comunità in cui viveva. E, da quel giorno, il killer si è misteriosamente fermato. Sono passati molti anni, e a Kate, che ormai è una donna, viene chiesto di tornare proprio a Painter's Creek come capo della polizia. È sicura di poter affrontare l'incarico, per il quale è adatta grazie alle sue origini e alla conoscenza della zona. Ma quando in un campo innevato viene ritrovato il corpo di una ragazza assassinata, di colpo il passato torna nella sua vita. 

"La lunga notte":
Ecco a voi i Plank, una delle famiglie della comunità Amish di Painters Mill, Ohio. Ecco a voi madre, padre, cinque figli: la loro vita è una litania di giorni tutti uguali, il lavoro nei campi, i riti che ne sostanziano la fede, le tradizioni della confraternita cui appartengono da sempre. Poi, nel corso di una notte, il loro piccolo paradiso va in frantumi. Qualcuno penetra all'interno della fattoria ed è un massacro, uccisi i genitori, lungamente torturate e uccise le ragazze, Mary e Annie, uccisi i bambini. Kate Burkholder, capo della polizia della contea, viene chiamata a dirigere le indagini. Ma non ci sono indiziati, nessuna traccia, nessun movente che indichi una pista: il colpevole sembra venuto dal nulla, come un artiglio invisibile e crudele.

"In un vicolo cieco":
Gli Slabaugh sono una famiglia prospera e laboriosa della comunità amish. Ma un orribile incidente porta alla morte i genitori e lo zio, lasciando orfani i quattro ragazzi. Il capo della polizia Kate Burkholder, nata e cresciuta Amish, sa che per loro sarà ancora più duro perdere l'innocenza e affrontare il dolore. E quando scopre che una delle vittime ha subìto una ferita alla testa prima del decesso, si immerge con determinazione in un'indagine di omicidio, forse legato ai recenti casi di persecuzione della minoranza amish. I superiori le affiancano John Tomasetti, collega, amante e amico, e davanti a una nuova missione insieme Kate sarà costretta a rendersi conto di quanta profondità ci sia nel loro rapporto e dove potrebbe portarli. Ma non è la sola superficie oltre la quale dovrà andare.

>> Questo audiobook in edizione integrale vi è offerto in esclusiva per Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale.

©2018 Sergio Fanucci Communications Srl. Tradotto da Alberto Cassani & Lisa Maldera (P)2018 Audible Studios

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Generale

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    26
  • 4 stelle
    13
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1

Lettura

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    25
  • 4 stelle
    11
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    1

Storia

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    17
  • 4 stelle
    20
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 17/09/2019

Da non perdere

Kate Burkholder è un personaggio fantastico, molto reale, simpatica e incasinata come non mai, ma stimolante e intelligente... da ascoltare assolutamente

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Maria Chiara
  • 10/07/2019

Mah

Le storie si lasciano ascoltare e sono discretamente avvincenti (anche se i temi trattati non fanno che tornare ciclicamente sempre uguali), se si riesce a passare sopra alla lentissima lettura e all'interpretazione fin troppo carica di inutile pathos. L'eccesso di drammaticità della lettrice a volte si associa in maniera quasi insopportabile alle continue paturnie mentali della protagonista, fastidiosamente retoriche, francamente eccessive, mascherate da sensibilità ed empatia femminile. Al netto di ciò, storielle da ascoltare senza troppe aspettative sotto l'ombrellone. Ho una certa curiosità di ascoltare le prossime raccolte per vedere se l'autrice saprà farmi cambiare idea.

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • vicenzoni e.
  • 23/04/2019

CHE PALLE!!!!

Non saprò mai se il contenuto è interessante perché con quella lettura lenta, noiosa e inespressiva, non ce la posso fare. Intre l'uso della 1a persona che descrive ogni suo gesto, rende il tutto molto pesante, inverosimile e improbabile. Provate e fate sapere.

3 su 6 utenti hanno ritenuto utile questa recensione