Il cibo della saggezza

Che cosa ci nutre davvero
Letto da: Giancarlo Cattaneo
Durata: 6 ore e 12 min
4.5 out of 5 stars (59 recensioni)
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Durante i suoi frequenti viaggi in Oriente, Franco Berrino è rimasto più volte colpito dalla straordinaria coincidenza tra i risultati degli studi scientifici più aggiornati in ambito di alimentazione e stile di vita e gli insegnamenti millenari dei testi orientali.

"Il libro che avete fra le mani racconta il mio incontro con un maestro taoista, Marco Montagnani, in merito alla conoscenza del cibo, alla sua influenza sulla salute e sulla malattia."

In queste pagine scienza e sapienza, le parole di Berrino e quelle di Montagnani si fanno eco, poi si avvolgono, si compenetrano, proprio come lo Yin e lo Yang nel simbolo del Tao.

Questo dialogo insolito e profondo offre a Berrino l'opportunità di raccontare per la prima volta di sé e della sua vita e di riproporre il suo punto di vista critico e coraggioso sull'industria alimentare e su quella farmaceutica.

Per trasmetterci con chiarezza ed efficacia cosa ci nutre davvero, nel corpo e nello spirito, e cosa, invece, ci fa ammalare. Un messaggio portato con una forza, una franchezza e una poesia forse mai lette nei suoi libri precedenti.

"Molti di noi sembrano non amare se stessi. Trascuriamo il corpo fisico, lo nutriamo di cibo spazzatura, silenziamo con farmaci le sue proteste. Trascuriamo anche il nostro corpo emozionale: ci nutriamo di sensi di colpa, rancori, delusioni, addirittura odio, e le frustrazioni ci portano a ingurgitare ancor più cibo spazzatura.

Trascuriamo il nostro corpo mentale, con pensieri superficiali, egoisti, arroganti, divorati dall'invidia, oppure con pensieri ossessivi, pesanti, cattivi. Trascuriamo il nostro corpo spirituale, che desidera essere riconosciuto e connesso con il corpo fisico, libero, in gioia. Scuotiamoci, togliamoci di dosso i chili di troppo e i pensieri pesanti. È possibile!"

©2020 Mondadori (P)2020 Mondadori

Altri titoli dello stesso

Cosa pensando gli ascoltatori di Il cibo della saggezza

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    43
  • 4 stelle
    13
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    40
  • 4 stelle
    10
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    40
  • 4 stelle
    10
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 08/08/2020

Recensione

Dopo un inizio lento e poco entusiasmante a causa dell’eccessivo soffermarsi su certi dettagli, il libro diventa piano piano sempre più appassionante e si conclude in ascesa offrendo un ultimo punto molto interessante sui tumori.
Peccato per l’inizio altrimenti avrebbe preso 5 stelle

1 person found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 04/08/2020

Introspettivo

L'autore indaga su vari temi con l'intenzione di scavare, insieme all'ascoltatore, nelle nostre percezioni.
Obiettivo riuscito

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 31/07/2020

La bellezza della vita.

Buon libro di saggezza.
Consiglio di ascoltare perche' la voce
del lettore e' calda e avvolgente.

1 person found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Antonio 7388
  • 15/07/2020

Ricco di contenuti che fanno riflettere

Ricco di contenuti che fanno riflettere ed approfondire. Mi è piaciuta l'onestà dei pensieri iniziali, nel quale ha cambiato nel percorso di studio.

1 person found this helpful