Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

1870. L'Italia è appena stata fatta, ma per fare gli Italiani la strada è ancora lunga. Giovanni Dell'Olmo, ispettore di pubblica sicurezza a Torino, e il duca Carlo Caracciolo de Sangro, brillante medico a Napoli, incarnano alla perfezione gli stereotipi del Regno: il Nord sabaudo freddo e rigoroso e il Sud borbonico godereccio e superstizioso.

Ma i due hanno qualcosa in comune, perché nel loro campo sono i migliori, e questo rende entrambi degli outsider, malvisti da colleghi e sottoposti. Le loro strade s'incrociano quando Giovanni, sulle tracce di un assassino noto come l'Imbalsamatore, viene spedito nel tanto disprezzato Mezzogiorno del Regno per una missione: ironia della sorte, il Ministero gli affianca proprio un napoletano, il dottor Caracciolo de Sangro, esperto tossicologo e grande conoscitore di ragni.

Ad Ariadne, infatti, nel Salento più profondo e devoto al santo Paolo, in pochi mesi la taranta sembra aver calato cinque donne, tutte braccianti nei campi di una masseria, provocandone la morte.

Ma i conti non tornano, e mettendo da parte i pregiudizi, Carlo e Giovanni dovranno risolvere il mistero di questi decessi sospetti, tra esplorazioni nei sotterranei del paese e rocambolesche sparatorie, e affrontare ognuno la propria nemesi.

©2020 Rizzoli (P)2021 Rizzoli

Cosa pensano gli ascoltatori di Il cacciatore di tarante

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    31
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    36
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    1
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    31
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    7
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Massimo
  • 24/01/2021

Interessante e piacevole

Un giallo piacevole e interessante con una bella ambientazione storica. Molto bello il personaggio del duca, accurate le descrizioni dei quartieri di Torino e Napoli. Non male anche l'altro protagonista, l'ispettore Dell'Olmo. Spero davvero che sia l'inizio di una serie di storie. Consigliato!

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Silvia
  • 14/04/2021

BELLO!

Il libro mi è piaciuto molto, la storia è originale, i personaggi credibili e le ambientazioni piene di fascino.
Peccato per la voce narrante, completamente incapace di riprodurre le inflessioni dialettali che renderebbero l'ascolto del libro veramente speciale. Comunque consigliato.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Vito Riggi
  • 07/03/2021

Avvolgente

Bella storia intrecciata e fino alla fine inaspettata.
Poi con un narratore come Giancarlo Cattaneo tutto prende forma e ti trascina dentro il racconto.
Neanche 24 ore dall'acquisto e l'ho finito.
Bravo Rua e bravo Cattaneo.
E adesso avanti ⏭

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 15/02/2021

La recensione di v

Mi è piaciuto molto. Un bel giallo, letto bene e con tanti colpi di scena.
Spero di leggere/ascoltare altro di questo scrittore

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 29/01/2021

Non ci siamo.

Prometteva bene.
Fino a quando lo speaker non ha letto i dialoghi in salentino con accento siculo. 🙄
Per dare credibilità al contesto narrativo... errori tanto grossolani sono decisamente di troppo.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Nene
  • 26/01/2021

Salento mon amour

Lo scorcio di una parte di Italia arcaica e forse per questo ancora più autentica.
Un ascolto molto piacevole, con descrizioni vivide che alimentano l'immaginazione, tanto da sentire la Taranta, musica tradizionale salentina, comparire tra i ricordi.
Una trama che oscilla tra realtà e leggenda nella quale personaggi dai caratteri più diversi si incontrano dando vita a un confronto tra italie diverse ma ugualmente amabili. Consigliatissimo