Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

Due innamorati divisi, come Romeo e Giulietta. Una ragazza francese, stupenda e malinconica, che nasconde un terribile segreto.

Un medico per bene con simpatie fasciste. Un malacarne buono a nulla che rapisce i suoi tre figli. Un "ladro onesto", fratello di un mercante di uova di tonno alla Vuccirìa.

Queste le persone che popolano le giornate di Leo Salinas, detto "occhi di sonno", un giovane cronista di nera che ogni sera torna a casa con le scarpe sporche di sangue umano.

E tanta voglia di vita e bellezza. Perché è Palermo, sono gli anni Ottanta, è la giovinezza in una città sconvolta dalle guerre di mafia. Ma anche un luogo unico, di profumi, di chiese, cibo e mare. E donne bellissime, che come sirene promettono meraviglia e possono portare salvezza o perdizione.

Con I cinque canti di Palermo, Giuseppe Di Piazza ripresenta in una versione riveduta e corretta il suo libro di esordio, aggiungendo un fondamentale e inaspettato "quinto canto".

E, come fanno solo i grandi scrittori, trasporta il lettore in un mondo lontano e vicino, esotico e normale, in cui ogni personaggio colpisce al cuore.

©2020 HarperCollins Italia S.p.A (P)2020 HarperCollins Italia S.p.A

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di I cinque canti di Palermo

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    65
  • 4 stelle
    14
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    2
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    71
  • 4 stelle
    11
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    1
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    65
  • 4 stelle
    14
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    2

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Luciano Buraschi
  • 08/01/2021

Leo Salinas

Giuseppe Di Piazza bravo scrittore e narratore! Le descrizioni di Palermo sono assolutamente interessanti e i personaggi sono ben caratterizzati. Leggetelo!

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 07/01/2021

Povero nella trama

l'atmosfera dei terribili anni della sanguinosa guerra di mafia è molto ben descritta. il lettore vi si immerge totalmente guidato sapientemente dalla buona scrittura e dalla buona lettura, ma la trama è veramente molto povera. Mi sarei aspettato di più.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Lusnam
  • 31/12/2020

il gruppo sanguigno"S"

sicuramente il primo romanzo di Giuseppe di piazza, ma il suo capolavoro, ti restituisce gli odori, i sapori, di una città che, almeno una volta nella vita dovrai visitare. Complimenti Giuseppe, complimenti.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Giorgia
  • 30/12/2020

emozioni

mi è sembrato Stupendo tutto quello che ha scritto sulla vita morte e miracoli di Santa Rosalia è la vita di Palermo

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 27/12/2020

Interessante

Bello e amaro per il tema trattato gli omicidi della mafia interessante per la ricostruzione di quegli anni

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Marcanto
  • 17/12/2020

non sono riuscita ad ascoltarlo

la voce narrante sgradevolissima rende fastidioso ascolltare, la trama non avvince quindi abbandonato senza rimpianto

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Elio
  • 16/12/2020

Una Palermo trasfigurata

I racconti di cronaca sono belli e reali Tutt’altra cosa è il personaggio di Leo Salinas intorno a questo girano troppe donne tutte libere e belle che ronzano come mosche su miele Un giornalista giovane bello indipendente dell’alta borghesia palermitana che racconta storie crudeli e crede di capire un mondo che non è il suo Insomma un personaggio non reale costruito per compiacere il lettore

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • FRANCESCO LIMA
  • 12/12/2020

Magnifico

Un libro eccezionale imperdibile per un palermitano, scritto in modo magistrale con una vena poetica struggente. Consigliatissimo

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • giuseppe
  • 10/12/2020

Grazie

Grazie per aver scritto questo libro. Da palermitano addolora sempre sentir parlare e leggere della propria città quale luogo di mafia, terrore, sangue e violenza. Forse ancor di più quando non si vive più li e tutto viene visto con distacco, forse più tenerezza e un velo di malinconia. L’ascolto mi ha rimesso in moto emozioni, fatto rivivere luoghi insieme alla rabbia di vedere Palermo come di una creatura idilliaca dilaniata da belve feroci. Auguro a questa città e a noi tutti un futuro in cui non saranno più necessari eroi. P.S. le 4 stelline in lettura solo per le parti in inglese, per il resto la voce calda e pacata è stata un balsamo anche nei passaggi più duri

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • cristina
  • 03/12/2020

Palermo

grazie all' autore per la memoria e la poesia e per la sua voce calda dall' accento non forzato. Sono ritornati a luoghi e tempi dolorosi, ,forti, struggenti. un gran racconto