Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Il prequel de I pilastri della Terra. 17 giugno 997. Non è ancora l'alba quando a Combe, sulla costa sudoccidentale dell'Inghilterra, il giovane costruttore di barche Edgar si prepara con trepidazione a fuggire di nascosto con la donna che ama.

Ma i suoi piani vengono spazzati via in un attimo da una feroce incursione dei vichinghi, che mettono a ferro e fuoco la sua cittadina, distruggendo ogni cosa e uccidendo chiunque capiti loro a tiro. Edgar sarà costretto a partire con la sua famiglia per ricominciare tutto da capo nel piccolo e desolato villaggio di Dreng's Ferry.

Dall'altra parte della Manica, in terra normanna, la giovane contessa Ragna, indipendente e fiera, si innamora perdutamente del nobile inglese Wilwulf e decide impulsivamente di sposarlo e seguirlo nella sua terra, contro il parere di suo padre, il conte Hubert di Cherbourg.

Si accorgerà presto che lo stile di vita al quale era abituata in Normandia è ben diverso da quello degli inglesi, la cui società arretrata vive sotto continue minacce di violenza e dove Ragna si ritroverà al centro di una brutale lotta per il potere.

In questo contesto, il sogno di Aldred, un monaco colto e idealista, di trasformare la sua umile abbazia in un centro di erudizione e insegnamento entra in aperto conflitto con le mire di Wynstan, un vescovo abile e spietato pronto a tutto pur di aumentare le sue ricchezze e il suo potere.

Le vite di questi quattro personaggi si intersecano, in un succedersi di continui colpi di scena, negli anni più bui e turbolenti del Medioevo che termina dove I pilastri della terra hanno inizio.

©2020 Mondadori (P)2020 Mondadori

Cosa pensano gli ascoltatori di Fu sera e fu mattina

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    611
  • 4 stelle
    188
  • 3 stelle
    87
  • 2 stelle
    22
  • 1 stella
    21
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    645
  • 4 stelle
    143
  • 3 stelle
    59
  • 2 stelle
    24
  • 1 stella
    15
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    524
  • 4 stelle
    205
  • 3 stelle
    96
  • 2 stelle
    26
  • 1 stella
    30

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 17/09/2020

Mandiamolo in pensione!

Un medioevo appreso più da Hollywood che sui libri di storia, una serie interminabile di luoghi comuni, da Braveheart a Conan il Barbaro, avrà visto tutti i film e le serie tv sui vichinghi in salsa British. Sempre la solita storia avventurosa, cambia solo l'ambientazione storica che non è neanche tanto accurata. Dispiace che un grande scrittore di spionaggio nel suo delirio di onniscienza possa pensare di scrivere su qualsiasi argomento ed epoca. Stile 6 Contenuto 2. Media 4

9 people found this helpful

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Grazia Innocenti
  • 19/09/2020

È Follett?

Questo non è il Ken Follett che ricordavo, la storia è assurda e sdolcinata con qualche frase scurrile e basi storiche indefinite. Il ritmo è lento e noioso, la lettura, nelle parti dialogate, insopportabile. Interrompo l’ascolto.

2 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • robbiani
  • 13/12/2020

la saga non delude

il contenuto non delude. peccato per la pronuncia di alcuni luoghi tipo shiring che si sarebbe dovuto pronunciare 'sciairing', cosi dall'ingkesr e cosi nelle serie televisive

1 person found this helpful

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Michele B.
  • 23/11/2020

Letto uno, letti tutti

Ken Follett purtroppo non sorprende e innova mai. i meccanismi di intreccio, personaggi è sempre lo stesso. l'unico aspetto piacevole sono ancora i dettagli storici minuziosi nella descrizione dei contesti, per cui può valere la pena. per il resto sta sempre più incedendo nel voyeurismo e erotismo che occhieggiano a un prossimo adattamento per lo schermo.

1 person found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Guixo ufi
  • 08/10/2020

Lettura non all altezza

Di un romanzo di Follett
E ne perde parecchio tutta la storia che sembra letta per bambini
Peccato

1 person found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Alberto
  • 28/09/2020

Bello ma non eccelso.

Trama complessa e a volte poco credibile, traspare che alcuni prolungamenti delle vicende hanno il solo scopo di aggiungere pagine. Si legge abbastanza bene ma non è all'altezza "dei pilastri della terra".

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 24/02/2021

Promosso a pieni voti

Questo è il primo Audiolibro che ascolto devo dire che sono rimasta sorpresa. Non sapevo se questa esperienza mi sarebbe piaciuta ed invece è stata molto soddisfacente. Molto bella la narrazione, intensa ed appropriata. Non riuscivo a smettere di ascoltarla. La storia mi ha coinvolta, ricca di particolari e contenuti coinvolgenti. ASSOLUTAMENTE DA CONSIGLIARE

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • patrizia
  • 16/02/2021

Un po' delusa

Poco avvincente la trama, a tratti quasi noiosa. Il lettore non è fra i migliori. Da leggere durante un lockdown!

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Valentina
  • 15/02/2021

Bene ma non benissimo

Ho ascoltato molto volentieri questo ultimo capitolo (in ordine di pubblicazione) della saga di kingsbridge, anche se la storia non è al livello degli altri 3 libri... la voce calda di Riccardo Mei è sempre chiara ed avvolgente e l’ho trovata assolutamente piacevole. Unico neo: l’interpretazione di Ragna mi è sembrata non completamente aderente al forte personaggio. Ben realizzati tutti gli altri personaggi.

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Tatiana Cecchettin
  • 07/02/2021

Un po’ di delusione

Aspettavo questo prequel e forse l’aspettativa e stata mia nemica ma la storia e pressoché uguale a tutte le altre, certo e il Medioevo e i potenti erano spietati ma dopo un centinaio di pagine si sa già che alla fine il cattivone di turno la pagherà.
Detto questo il romanzo è godibile e da emozioni, si vorrebbe entrare nel libro a prendere a schiaffi i cattivi a volte. Però la trama non brilla per originalità