• Fine della corsa

  • Un'indagine di Marco Luciani
  • Di: Claudio Paglieri
  • Letto da: Valerio Amoruso
  • Durata: 8 ore e 15 min
  • 4,4 out of 5 stars (264 recensioni)

Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

Dopo 30 giorni (60 per i membri Prime), 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Fine della corsa copertina

Fine della corsa

Di: Claudio Paglieri
Letto da: Valerio Amoruso
Iscriviti ora

Dopo 30 giorni (60 per i membri Prime), 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.

Acquista ora a 9,95 €

Acquista ora a 9,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e ci autorizzi ad addebitare il costo del servizio sul tuo metodo di pagamento preferito o su un altro metodo di pagamento nei nostri sistemi. Per favore, consulta la nostra Informativa sulla Privacy qua.

I fan di questo titolo hanno amato anche...

Domenica nera copertina
Il pregiudizio della sopravvivenza - La nuova indagine di Enrico Radeschi copertina
L’ombra della solitudine copertina
La confraternita delle ossa copertina
La regina del catrame copertina
La grande occasione copertina
Alla vecchia maniera copertina
Il delitto dell'Expo copertina
È solo il mio nome copertina
Dalla parte del ragno copertina
Un cuore sleale copertina
La banda di Tamburello copertina
Ombre copertina
Morte a domicilio copertina
Che male c'è? copertina
Black money copertina

Sintesi dell'editore

Nessun rimpianto. È esattamente questo che ogni giorno si ripete Marco Luciani nella sua nuova vita a Barcellona. Niente più gerarchie, capi a cui dire sì anche quando non si vorrebbe, burocrazia. Adesso ha una nuova routine, tra la gestione del figlio Alessandro, della casa, e un lavoro part-time che gli dà da vivere. Senza dimenticare il tempo che ogni giorno può dedicare agli allenamenti per la prossima maratona.

Ed è proprio con questa scusa che Luciani decide di tornare a Genova per partecipare alla corsa in memoria delle vittime del ponte Morandi, un gesto dovuto e insieme una sfida. Adesso finalmente è pronto. Forse. Arrivato a Camogli a casa di sua madre, però, qualcosa cambia. L'omicidio di una donna riaccende una fiamma che l'ex poliziotto pensava si fosse spenta per sempre. Perché la verità è questa: le indagini gli mancano da morire.

Così, con una nuova scusa, decide di rimandare la partenza e di dare una mano al vecchio compagno, il commissario Calabrò, che sembra già avere il colpevole perfetto: un ragazzo di colore senza uno straccio di alibi. Si troverà coinvolto in un'indagine che lo toccherà molto da vicino, combattuto tra innati pregiudizi e facile pietismo. Una maratona da correre in progressione, a rischio della vita.

©2021 Piemme (P)2021 Piemme

Cosa pensano gli ascoltatori di Fine della corsa

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    160
  • 4 stelle
    63
  • 3 stelle
    31
  • 2 stelle
    6
  • 1 stella
    4
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    176
  • 4 stelle
    59
  • 3 stelle
    16
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    132
  • 4 stelle
    72
  • 3 stelle
    36
  • 2 stelle
    10
  • 1 stella
    3

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di MARIA GRAZIA MUSA
  • MARIA GRAZIA MUSA
  • 15/06/2024

Avvincente

L'autore è stata una piacevole scoperta, anche se non mi piace che Audible non inizi dal primo numero della saga. Il commissario è intrigante, la storia è lineare e semplice da seguire, senza fronzoli. Ironico e coinvolgente, un ottimo giallo con buoni colpi di scena. Aspetto altri libri di questo autore. Il lettore è bravissimo, una voce splendida e modulare a seconda di chi parla. una garanzia, insomma

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
Immagine del profilo di Cliente Amazon
  • Cliente Amazon
  • 16/03/2022

Mah...

Ho ascoltato tutti gli audiolibri disponibili e letto quelli non disponibili ( solito grave difetto delle serie su Audible), e l'ho fatto perché mi faccio sempre prendere dalla storia personale del protagonista. Giunta alla fine sono soddisfatta solo in parte. I casi sono ben congegnati e tengono l'interesse fino all'ultima pagina. Il commissario alla lunga viene a noia con il suo cinismo, le sue paturnie, la sua anoressia, la sua incapacità quasi totale di provare sentimenti veri. Irritano cinismo e maschilismo estremi. Gli intermezzi hot anche, non certo per moralismo, ma perché sono del tutto inutili, nulla aggiungono alla narrazione e sanno tanto di escamotage per acchiappare qualche lettore in più. Per concludere, una discreta lettura, leggera, pur di non avere grandi pretese.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Daniele L.
  • Daniele L.
  • 03/03/2022

Palmieri sempre da 10!

Questo romanzo non mi ha delusa, come del resto i precedenti.
Spero di trovare presto in Audible anche gli questo autore.
Complimenti anche alla voce narrante!

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
Immagine del profilo di ENRICO MORO
  • ENRICO MORO
  • 13/05/2022

Problemi di ascolto

Storia piacevole, brava la voce narrante, ma sono stata costretta a riscaricare l’audio libro più volte.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
Immagine del profilo di nicola SV
  • nicola SV
  • 24/08/2021

Sorprendentemente buonista

Esaltato dai cazzulli di turno come alfiere del politicamente scorretto, in realtà l’autore rivela la propria anima buonista. Le espressioni apparentemente più provocatore (del tipo: negro di m…) sono sempre messe in bocca ai personaggi peggiori. Il libro è sostanzialmente una riflessione sulla morte, affrontata con raffinata leggerezza. Ovviamente è anche un giallo, anzi due gialli al prezzo di uno . Da leggere, malgrado tutto.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
Immagine del profilo di Filomena Angelucci
  • Filomena Angelucci
  • 14/04/2024

non eccezionale

La storia sembra banale, non mi è piaciuto la mancanza di rispetto verso la vittima, per un difetto fisico, manca la pietà, la conclusione è scontata e sempre stata sotto gli occhi di tutti. Marco Luciani troppo cinico non mi è piaciuto.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
Immagine del profilo di Vincenzo Huober
  • Vincenzo Huober
  • 25/04/2022

Interessante ed avvincente

Libro interessante ed avvincente, originale l'indagine incentrata sulla maratona, storia con intrecci nello stile dell'autore

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
Immagine del profilo di etrusco60
  • etrusco60
  • 12/08/2021

banalotto e sempliciotto

innanzitutto l’autore ha seri problemi con la matematica e con il valore dei soldi…
esempio:
“john quanto devi restituire?”
“8000 euro, guadagno 60 euro al giorno x 365 giorni, facciamo 300…sono 1800 euro all’anno!”
Calcolatrice alla mano, 60x300=18.000!
“l’erede potrebbe entrare in possesso dell’appartamento a Genova, della casa in montagna e di alcuni risparmi, il tutto per un valore complessivo di 100.000 euro”
Ma dove? a Paperopoli??? quasi quasi compro casa a Genova 🤣
Per il resto un giallo che non è giallo, un thriller che non è un thriller…si può evitare tranquillamente

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
Immagine del profilo di Viviana
  • Viviana
  • 05/12/2021

Sorprendente

All'' inizio del racconto stavo per cambiare audiolibro, invece nel proseguire con l' ascolto è un ottimo giallo podistico, alla fine si scopre l' assassino. L' audiolibro è narrato bene.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Babs
  • Babs
  • 21/10/2022

Amoruso una garanzia, storia piacevole

Sto scoprendo gli scrittori liguri e sono piacevolmente sorpresa, anche se sono consapevole che la Liguria sia la terra degli artisti a 360 gradi.
Le storie del Commissario (“non sono più commissario”) Luciani sono piacevoli e la lettura scorre bene, aiutata anche dalla spettacolare voce di Amoruso.
A volte vengono toccati temi delicati come quelle dei “migranti” con le prese di posizione di entrambe le “campane”: chi arriva e tutto ciò che ha dovuto subire per scappare dalla propria terra, e chi accoglie o deve ospitare. Posizioni che fanno riflettere senza infastidire.
Il mio personaggio preferito resta Bacci Pagano e il suo Lagavulin, ma anche Luciani non è per nulla male.
Attendo altri libri di Paglieri.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!