Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Acquista ora a 8,95 €

Acquista ora a 8,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e l'Informativa sulla Privacy di Amazon. Tasse dove applicabili.

Sintesi dell'editore

Jack London scrive questa "Autobiografia alcoolica" nei primi mesi del 1912, qualche anno prima della sua controversa e prematura morte, ancora avvolta nel mistero: un'overdose "volontaria" di antidolorifici, un'intossicazione o un definitivo attacco di sifilide? È comunque il momento di una pesante ricaduta nel vizio del bere. Subito dopo un tormentato viaggio a New York, lo scrittore, completamente sbronzo, decide di rasarsi a zero i capelli. Usando le sue parole, quelle stesse della sua autobiografia, John Barleycorn (ovvero l’alcool) ha ancora una volta la meglio sul povero essere umano che conquista con le sue lusinghe di eterna felicità. 

"Autobiografia alcoolica" è l'esempio più maturo delle capacità narrative di London, un racconto intriso di ricordi personali ora tristi e ora dolenti, solo di rado felici e spensierati. Memorabili rimangono gli inizi avventurosi sulle navi dei cacciatori di foche, i postriboli del porto di Oakland, le macabre, oscure anticipazioni di un probabile suicidio a venire. E non meno suggestive sono le parentesi sentimentali, come il primo amore, il primo bacio o il continuo riferimento all'amicizia virile. Un uomo attratto dal nomadismo e dall'avventura, ex operaio e cercatore d'oro, utilizza come chiave di lettura della sua stessa vita il vizio definito "casuale" per l'alcool, la disperata volontà di sfuggire al bicchiere e l'impossibilità autodistruttiva di rinunciarvi. Il suo "bere scientificamente" non salva London dalla schiavitù della bottiglia. 

Una summa ironicamente alcoolica di tutte le prove letterarie di London, un testo fondamentale per comprendere la sua poetica e mettere a fuoco la sua inimitabile facilità nel narrare la lotta umana per la quotidiana sopravvivenza.

©2019 Falsopiano / Fogli volanti (P)2019 Falsopiano / Fogli volanti

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di Autobiografia alcoolica

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    55
  • 4 stelle
    22
  • 3 stelle
    9
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    61
  • 4 stelle
    13
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    50
  • 4 stelle
    20
  • 3 stelle
    8
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Mauro Mariani
  • 21/01/2022

Consigliato

Interessante punto di vista di un socialista e proibizionista entrambe ideologie che non condivido.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Zuk
  • 05/01/2022

Autobiografia alcolica

Ho adorato questo libro. La vita è un tormento, e forse, con la presenza dell’ alcool, viene percepita più leggera , scorrevole.Questo tremendo vizio di sbagliare essendone del tutto a conoscenza , è un fattore che giornalmente compiamo ,normalità autolesionista !

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Alex
  • 16/05/2021

Lettura eccelsa, superlativo Balducci.

Il racconto e' piacevole. L'apprezzamento della storia e' molto soggettivo e dipende molto dai gusti

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Monica
  • 08/08/2020

Meraviglioso London

Una vifa avventurosa, nel bene e nel male una vita intensa e meravigliosamente raccontata. Magnifico.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • E
  • 21/02/2020

Ascolto difficile

Ho apprezzato molto questo libro. Purtroppo, però, a mio parere l'interpretazione (almeno durante le prime due ore) è un po' invadente e prevarica il testo. Questo inizialmente mi ha fatto faticare nell'ascolto.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisabetta Passagrilli
  • 24/12/2019

Romanzo interessante

Forse non uno dei più famosi dell'autore ma senza dubbio uno di più "umani". Anche la lettura è molto piacevole