Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Tutta la vivacità e la bonaria ironia di Carlo Goldoni si ritrova in questo “scherzo” teatrale che ci presenta un innamorato, Cardone, in rovina per amore di Livietta, donna che vuole per marito un ricco e nessun altro. Ma quando lo zio di Cardone, sordido e avaro, viene a morire, lascia a suo nipote una consistente eredità e tra i due giovani riprende la commedia dell’amore nei medesimi ruoli di un tempo: lui innamorato pazzo... ma lei?

Public Domain (P)2011 Librivivi Media s.r.l.

Cosa pensano gli ascoltatori di Amor fa l'uomo cieco

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    21
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    25
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    18
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Conte Olaf
  • 14/02/2018

Goldoni in rima

Breve racconto in rima. Protagonisti la contadina arricchita e il ricco scialacquatore, che solo la morte di un ricco zio farà riunire.
Ben recitato dai due protagonisti.

1 person found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Max_Torino
  • 10/04/2021

testo originale

sebbene la lettura sia molto brillante da parte dei due personaggi attori non mi ha colpito perché gli manca un po' di mordente. Certo che Goldoni è molto ripetitivo i soggetti sono sempre gli stessi... evidentemente era un comportamento più che normale a quei tempi quello dei due attori , dopotutto una bella cosa. voleva significare che una certa mobilità sociale, di letto, poteva esserci nel Veneto.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Cristian
  • 20/01/2021

carino

un simpatico e rimoso racconto sempre alla moda. interpretazioni all'altezza . veloce e simpatico