Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Nei casermoni di via Stalingrado a Piombino avere quattordici anni è difficile. E se tuo padre è un buono a nulla o si spezza la schiena nelle acciaierie che danno pane e disperazione a mezza città, il massimo che puoi desiderare è una serata al pattinodromo, o avere un fratello che comandi il branco, o trovare il tuo nome scritto su una panchina. Lo sanno bene Anna e Francesca, amiche inseparabili che tra quelle case popolari si sono trovate e scelte. 

Quando il corpo adolescente inizia a cambiare, a esplodere sotto i vestiti, in un posto così non hai alternative: o ti nascondi e resti tagliata fuori, oppure sbatti in faccia agli altri la tua bellezza, la usi con violenza e speri che ti aiuti a essere qualcuno. Loro ci provano, convinte che per sopravvivere basti lottare, ma la vita è feroce e non si piega, scorre immobile senza vie d'uscita. 

Poi un giorno arriva l'amore, però arriva male, le poche certezze vanno in frantumi e anche l'amicizia invincibile tra Anna e Francesca si incrina, sanguina, comincia a far male. Silvia Avallone racconta un'Italia in cerca d'identità e di voce, apre uno squarcio su un'inedita periferia operaia nel tempo in cui, si dice, la classe operaia non esiste più.

>> Questo audiobook in edizione integrale vi è offerto in esclusiva per Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale.

©2015 Rizzoli (P)2018 Rizzoli

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    39
  • 4 stelle
    25
  • 3 stelle
    8
  • 2 stelle
    4
  • 1 stella
    1

Interpretazione

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    53
  • 4 stelle
    14
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Storia

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    34
  • 4 stelle
    21
  • 3 stelle
    14
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    2
Ordina per:
  • Totali
    4 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Stella
  • 30 10 2018

un libro d'acciaio

Un romanzo freddo, duro, vero, mirabilmente interpretato. Una storia che rappresenta la storia di tante vite cui bisognerebbe dare attenzione. L'amicizia quella vera non tramonta mai, fa dei giri anche immensi, ma come certi amori, ritorna.

2 su 3 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    1 out of 5 stars
  • Interpretazione
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 04 01 2019

libro pessimo

l'abbonamento mensile e troppo costoso e il libro è una merda. spendeteli in cibo. e

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Pietro Marmo
  • 27 11 2018

Fantastico

Un libro bellissimo, una sorta di Ragazzi di vita del 2000, un'autrice coinvolgente ed attenta ed una interpretazione della narratrice perfetta

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Paolo Tornari
  • 24 11 2018

Acciaio Avallone

Letto proprio bene, con toni e digressioni vocali bellissime. Risentito dopo averlo letto; vero piacere d’intrattenimento. Paolo

  • Totali
    3 out of 5 stars
  • Interpretazione
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • leila
  • 13 11 2018

Un po' delusa

Molto si è letto di grandi amicizie adolescenziali e molto di leggerà ancora e questo libro non mi è sembrato una pietra miliare in questo genere. Il libro è garbato e ben scritto tranne che per un uso eccessivo di parole e aggettivi spesso un po' ridondanti. Il contesto sociale è interessante anche se i problemi mi sembrano appena sfiorati senza approfondire. Ho fatto un po' fatica ad arrivare alla fine.
La lettura di Chiara Francese è molto accurata e ben fatta ma personalmente ho trovato fastidioso il tono di voce un po' infantile.