Libri sul traffico di droga e sul mondo dei Narcos

Come scrive l'autorevole scrittore Roberto Saviano in Zero Zero Zero, uno dei testi che ti presentiamo in questa selezione di audiolibri sul traffico di droga:

“Guarda la cocaina, vedrai polvere. Guarda attraverso la cocaina, vedrai il mondo.”

In questo articolo ti presentiamo i libri sul traffico di droga che devi conoscere se vuoi saperne di più sulle trame invisibili che muovono i fili del traffico internazionale di droga. Oltre ai saggi che parlano di narcotraffico, ti parleremo anche di audiolibri che raccontano il traffico di droga nella penisola italiana e dei migliori romanzi italiani e internazionali che narrano di sostanze stupefacenti e dipendenze.

Storia segreta dei narcos

La giornalista messicana Cecilia Gonzalez è autrice di Storia segreta dei narcos, un libro sul traffico di droga da leggere non solo per conoscere da vicino i cosiddetti “Signori della droga”, ma anche per aggiornare, in forma enciclopedica, le tue conoscenze reali sugli effetti delle sostanze stupefacenti. Dall'oppio alla cocaina, dalle droghe sintetiche alla geopolitica di queste e altre sostanze che, spesso, reggono l'economia intera di paesi come l'Afghanistan o l'Iran, per citarne solo due. Storia segreta dei narcos è un libro aggiornato sul narcotraffico nel quale, lontano dai pregiudizi e dalla stigmatizzazione di un tema così delicato come quello della droga, viene qui gettata quella necessaria luce per aiutarci a fare chiarezza su questo dibattito più che attuale. Ecco come l'autrice introduce il lettore al suo interessante libro sul narcotraffico:

“I documenti ufficiali tacciono in merito ai Governi e alle loro guerre irresponsabili contro la droga, guerre che hanno generato più morti che il consumo della droga stessa.”

Leggi anche l'articolo con i libri sulla mafia, per conoscerla e capirla.

ZeroZeroZero

Il narcotraffico, tra le più grandi risorse monetarie delle organizzazioni criminali internazionali, è da sempre oggetto di studio da parte di uno dei più noti e prolifici scrittori italiani: il già citato Roberto Saviano. In Zero Zero Zero, considerato da molti come uno dei suoi libri inchiesta meglio riusciti, l'autore campano esamina ad ampio spettro i mondi e i sottomondi legati al narcotraffico internazionale, all'economia delle mafie e ai cartelli della droga. Con quella cifra stilistica narrativa che lo contraddistingue e quella ricerca certosina sul mondo del narcotraffico da pochi altri giornalisti e scrittori eguagliabile, Saviano traccia qui una imperdibile serie di storie vere sul traffico di droga.

“Scrivere di cocaina è come farne uso. Vuoi sempre più notizie, più informazioni, e quelle che trovi sono succulente, non ne puoi più fare a meno.”

Potrebbe interessarti l'articolo sui migliori libri di Roberto Saviano.

Mafia mondiale

Architrave sulla quale si regge il sistema delle mafie mondiali, il narcotraffico, insieme al traffico di armi e altre attività illecite, è qui raccontato dal giornalista e scrittore Aldo Giannuli, tra i più accreditati studiosi italiani di strategia della tensione. In questo saggio sulla mafia ci viene presentata un'accurata classificazione di diversi fenomeni criminali, illustrando le affinità e le divergenze tra le bande criminali e le organizzazioni di stampo mafioso. Un esempio?

L'organizzazione criminale comune ha esclusivamente uno scopo di lucro(..). La mafia ha finalità di lucro ma non solo, perché ha obiettivi di potere, come dominare il suo territorio ed imporre le sue regole.”

Ti abbiamo incuriosito? Non ti resta che ascoltare l'audiolibro Mafia Mondiale di Aldo Giannuli in Esclusiva per Audible.

Suerte

Pochi altri narcotrafficanti al mondo possono vantare un talento (con un fatturato da milioni di euro) come fashion designer: è il caso di Ilan Fernandez, ex narcotrafficante colombiano, oggi stilista di successo, che si racconta in questo libro autobiografico da leggere. A soli 19 anni, Fernandez è un pezzo grosso del traffico internazionale della cocaina tanto da scalare in breve tempo tutti i vertici della gerarchia criminale colombiana. Ogni medaglia, però, ha il suo rovescio: a seguito dell'ostinata caccia all'uomo da parte di un poliziotto, nel 1985, Fernandez viene arrestato a Barcellona.

Ha inizio così la sua prigionia di 9 anni durante i quali, oltre ad un processo di “resurrezione” personale, darà vita al suo brand di successo DePutaMadre69. In questo libro confessione, il narcotrafficante racconta la sua vita allo scrittore italiano Giulio Laurenti che ci restituisce un affresco psicologico interessante e completo del narcos colombiano, tra gli alti e i bassi, le verità e le menzogne di una vita da narcos prima e fashion designer poi.

“Perfino Pablo Escobar ha sentito sulla punta della sua regale scarpa la pressione del mio impertinente tacco di ragazzino.”

Una storia di narcotraffico

Dietro al sistema mondiale della droga, oltre al consumo finale, c'è un infinito universo oscuro fatto di corruzione, abusi di potere, violenze, violazioni di diritti umani, sfruttamento, complicità tra governi e narcotrafficanti e, non meno importante, omicidi. Tanti omicidi.

Una storia di narcotraffico è un libro nel quale si racconta un fatto che ha segnato la storia moderna del Messico: l'oscura e irrisolta vicenda di ben 43 studenti massacrati e scomparsi nel 2014. Un libro inchiesta sul traffico di droga prezioso per tante ragioni: la prima è che gli autori, forti di competenze professionali e assidue ricerche, hanno realizzato un libro sui cartelli messicani, un saggio storico fondamentale per capire non solo il Messico contemporaneo, ma soprattutto il rapporto tra Messico e Stati Uniti e il narcotraffico internazionale. La seconda ragione per cui vale davvero la pena leggere Una storia di narcotraffico è che si parla anche dell'antica questione della criminalizzazione delle droghe e della loro strumentalizzazione. Gli autori, però, inquadrano qui il problema da una prospettiva critica nuova e interessante.

Fiumi d'oro

Noto magistrato italiano l'uno, saggista italiano esperto di 'ndrangheta l'altro, sono i due autori di Fiumi d'oro: Nicola Gratteri e Antonio Nicaso che, grazie ad una scrittura collettiva ben riuscita, hanno dato vita ad un indispensabile saggio sul traffico di droga. Fiumi d'oro è un importante libro sul narcotraffico nel quale viene raccontata la storia delle 'ndrine calabresi e di come, queste, siano riuscite a costruire un impero grazie ad alleanze strategiche con altre mafie, a reiterate corruzioni di politici e a fruttuosissimi re-investimenti di denaro nei settori più disparati: dall'edilizia al turismo. Degli stessi due autori ti consigliamo anche il libro Storia segreta della 'ndrangheta, un saggio che i due autori hanno scritto per combattere il “mostruoso animale giurassico” della 'ndrangheta che non si estingue perché, proprio come ci tengono a ribadire: “ sono ancora in tanti a proteggerlo, a tutelarlo, a legittimarlo.”

Leggi anche l'articolo sui migliori podcast che raccontano la mafia.

Audiolibri che raccontano il narcotraffico italiano

Eroina

Affrontare il problema del traffico di droga implica dover togliere quei paraocchi che conducono alla penalizzazione del consumatore finale, senza volere prendere prima in considerazione il mostro dalle mille teste che si nasconde dietro alla produzione e al traffico delle sostanze. L'autrice di Eroina, Vanessa Roghi, molto abile nell'evitare di scadere in una strumentalizzazione della droga come problema ultimo di consumatori tossici senza speranza, costruisce un saggio narrativo sulla storia delle sostanze stupefacenti proponendo anche un'indispensabile e quanto mai attuale riflessione sulla riduzione del danno e sull'approccio errato di politiche punitive di ieri e di oggi.

Una storia comune

Forse ti sarà capitato di vedere l'acclamata serie tv Netflix intitolata Sanpa: una serie molto fortunata, quest'ultima, scritta dallo stesso autore di Una storia comune, un libro in Esclusiva per Audible che racconta la storia della comunità di San Patrignano attraverso indagini, ricostruzioni e interviste. Una storia comune è un libro scritto con una cifra narrativa sempre spumeggiante nella quale si parla di lui, prima santo e poi demonio: Vincenzo Muccioli, il fondatore della comunità di San Patrignano. Ma si parla anche di chi, a San Patrignano, ci è stato davvero, fornendo elementi chiave per una ricostruzione storica veritiera, la stessa che ha dato origine alla fortunata serie tv Netflix Sanpa che, di questo libro in Esclusiva per Audible, è co-protagonista indiscussa.

I predatori (tra noi)

Sebbene in questo libro non si parli di cartelli colombiani, le sostanze stupefacenti, insieme al diffuso imbarbarimento che si portano comunemente appresso, la fanno da padrone. I predatori (tra noi) è un libro inchiesta nel quale l'autore, il noto giornalista italiano Gianluigi Nuzzi, racconta tante storie quante sono le derive che l'umanità può intraprendere sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Quest'ultime, tuttavia, fungono qui non da causa, ma da collante per tenere insieme i delitti e le atrocità di cui i diversi protagonisti reali di queste storie del crimine si fanno colpevoli. Tratte da fatti di cronaca vera e storie true crime italiane, I predatori (tra noi) è una lettura indispensabile per comprendere da vicino le derive allucinatorie di realtà criminali di persone (apparentemente) comuni che non immaginavamo neanche che potessero esistere (tra noi).

Potrebbe interessarti l'articolo con i podcast sui misteri storici italiani.

Canapa. Una storia incredibile

Lo scorso agosto 2023, il Governo tedesco ha approvato il disegno di legge per la legalizzazione della cannabis a scopo ricreativo, una legge la cui efficacia dovrebbe portare, tra le altre cose, a ridurre lo spaccio illegale e il lauto arricchimento di organizzazioni criminali mafiose. Canapa. Una storia incredibile è un libro nel quale lo scrittore Matteo Gracis espone la sua accurata ricerca sulla storia della canapa, illustrando inoltre diverse proposte (ragionate) circa l'impiego di questa incredibile pianta che venne utilizzata anche da Cristoforo Colombo come cordame per le sue famose caravelle.

Se ti abbiamo incuriosito e vuoi conoscere la storia della canapa gettando i ponti nel futuro di un suo potenziale impiego, non ti resta che ascoltare l'audiolibro sui benefici della canapa. Ti è piaciuto Canapa. Una storia incredibile? Allora dello stesso autore potrebbe interessarti anche l'audiolibro disponibile su Audible Manuale di sopravvivenza per umani che si sentono alieni.

Romanzi sul traffico di droga e sulle dipendenze

Per affrontare il problema del traffico e del consumo di droga, non bastano solo interessanti saggi contemporanei. Ti consigliamo di ricorrere anche al metaforico soccorso terapeutico della letteratura. Ecco una selezione di interessanti romanzi sul traffico di droga e sulle dipendenze che ti faranno entrare dentro all'argomento, sperando che possano chiarirti le idee al riguardo.

Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino

Un romanzo evergreen che ha posto fuori dai tabù dell'epoca il dibattito circa il consumo di droghe pesanti è Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino, dal quale è stato tratto anche un famoso film per la regia di Uli Edel. In questo libro pubblicato per la prima volta nel 1978, la giovanissima Christiane F., un'adolescente che scivola molto velocemente sulla china della droga, racconta le sue esperienze in un'aperta confessione a due giornalisti tedeschi del settimanale Stern. La presa di confidenza graduale con droghe sintetiche, eroina e benzodiazepine, l'abuso di alcol, la prostituzione e la vita di strada nella Berlino di fine anni '70: ecco gli argomenti contenuti in questo libro sulla droga. Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino è una lettura forte, eppur indispensabile per calarsi dentro alla ragnatela avviluppante e asfissiante del consumo di droghe da parte di giovani e meno giovani.

Romanzo criminale

Il traffico di droga, la prostituzione e il gioco d'azzardo sono la triade che ricorre anche in Romanzo criminale, scritto dal giudice italiano e autore Giancarlo De Cataldo. Anche da questo libro sulla criminalità organizzata è stato tratto un film per la regia di Michele Placido. In Romanzo criminale si parla della Banda della Magliana, del traffico di droga in Italia sul finire degli anni '70 e dei traffici (intricati e segreti) che intercorrono tra lo stato e la criminalità organizzata. Vengono inoltre raccontati in forma romanzata gli eventi storici italiani fino al sequestro dell'Onorevole Aldo Moro e oltre.

“Satana non aveva torto. Se volevi entrare da protagonista nell'affare della droga, dovevi trovare un qualche accordo coi napoletani.”

Altri libertini

Sebbene nel primo romanzo di Pier Vittorio Tondelli intitolato Altri libertini il focus non sia quello del traffico di droga, nondimeno l'aria che tira dentro a questo romanzo è quella di una subcultura di giovani dediti al consumo di sostanze e ad altre attività “libertine”, proprio per parafrasare il titolo. Opera prima dell'autore italiano, pubblicata nel 1980 e composta da sei racconti, Altri libertini venne letteralmente posto sotto sequestro per “oscenità e oltraggio” a causa della denuncia esposta da un privato cittadino. Questa premessa è indispensabile: sappi che ti troverai faccia a faccia con la trama di un ineguagliabile romanzo nel quale il “fluid gender” (di cui oggi si parla tanto), sul finire degli anni '70, non era ancora una conquista, ma una lotta aperta la cui vittoria era, invece, incerta.

Come mosche nel miele

Ecco un libro che offre al lettore un interessante punto di vista femminile (romanzato) sul mondo della droga. Siamo a Milano, all'inizio degli anni '90. Una ragazzina, alter ego dell'autrice, vive dentro alla subcultura del punk, entrando però anche in contatto con ambigue figure dedite a trasgressioni multiple: non solo droga dunque, ma una visione nichilista del mondo, un eterno presente dal quale sembra non esserci scampo finché la protagonista, Francesca, scopre una labile eppur percorribile via d'uscita e di rinascita.

Un libro che parla del consumo delle sostanze stupefacenti e che tratta il tema della dipendenza lontano da luoghi comuni e da stigmatizzazioni prive di via d'uscita.

Vuoi scoprire altri libri che parlano di narcotraffico e crimini reali? Esplora subito il catalogo Audible scoprendo le mille e una proposte con imperdibili bestseller true crime.