Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Tutto comincia una sera, quando un regista turco che vive a Roma decide di prendere un aereo per Istanbul, dov'è nato e cresciuto. L'improvviso ritorno a casa accende a uno a uno i ricordi: della madre, donna bellissima e malinconica; del padre, misteriosamente scomparso e altrettanto misteriosamente ricomparso dieci anni dopo; della nonna, raffinata "principessa ottomana"; delle "zie", amiche della madre, assetate di vita e di passioni; della fedele domestica Diamante. Del primo aquilone, del primo film, dei primi baci rubati. Del profumo di tigli e delle estati languide, che non finiscono mai, sul Mar di Marmara. E, ovviamente, del primo amore, proibito, struggente e perduto.

Ma Istanbul sa cogliere ancora una volta il protagonista di sorpresa. E lo trattiene, anche se lui vorrebbe ripartire. Perché se il passato, talvolta, ritorna, il presente ha spesso il dono di afferrarci: basta un incontro, una telefonata, un graffito su un muro. I passi del regista si incrociano con quelli di una donna. Sono partiti insieme da Roma, sullo stesso aereo, seduti vicini. Non si conoscono. Non ancora. Lei è in viaggio di lavoro e di piacere, in compagnia del marito e di una coppia di giovani colleghi. Ma a Istanbul accadrà qualcosa che cambierà per sempre la sua vita. Tra caffè e hamam, amori irrisolti e tradimenti svelati, nostalgia e voluttà, i destini del regista e della donna inesorabilmente si sfiorano e, alla fine, convergono.

Questo libro è una dichiarazione d'amore a una città, Istanbul.

©2016 Mondadori (P)2021 Mondadori

Altri titoli dello stesso

Narratore

Cosa pensano gli ascoltatori di Rosso Istanbul

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    139
  • 4 stelle
    57
  • 3 stelle
    13
  • 2 stelle
    8
  • 1 stella
    2
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    162
  • 4 stelle
    31
  • 3 stelle
    10
  • 2 stelle
    6
  • 1 stella
    3
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    128
  • 4 stelle
    51
  • 3 stelle
    17
  • 2 stelle
    7
  • 1 stella
    6

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Laura Gava
  • 03/02/2021

Sentire Istanbul...

Inaspettatamente bello, struggente. Ha reso reali i sapori, gli odori e le atmosfere di Istanbul. Forse la narratrice un po' troppo teatrale all'inizio... ma alla fine perfetta.

2 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Angy
  • 05/02/2021

Poeticamente attuale

Ludovica Modugno rende questa lettura così emozionante che ha smosso in fondo al mio cuore La poesia e il sogno
Ferzan Mi ha fatto sognare la vita che avrei voluto

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 02/02/2021

Bello!!

Un romanzo davvero bello,
la voce della narratrice ha dato corpo ai personaggi in modo magistrale.
Consiglio l'ascolto.

1 person found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Marcello T.
  • 27/02/2021

Coinvolgente

Fin dall’introduzione le aspettative sono tante: amore, misteri e il fascino di una città che si svela. Ancora più intrigante di “Come un respiro”, perché lascia spazio all’imprevisto, all’irrazionale. Fa vivere i sentimenti, l’amore e la passione per le cause forse perse, che meritano comunque di essere vissute, per non soccombere al tempo che scorre inesorabile e al cemento che cancella la bellezza dei ricordi. Poi questa lettura lenta e sussurrata che fa risuonare dentro al lettore un mondo così diverso, ma non distante dal cuore. Ozpetek lascia una sensazione di incompiuto, che sta al lettore far vivere dopo l’ultima pagina.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Alessandra
  • 25/02/2021

Delicato ed evocativo

Un libro che scorre delicato ed evoca sensazioni dolcissime. Un Ferzan Ozpetec inaspettato.Mi è piaciuto.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Andrea Marcianò
  • 24/02/2021

una stupenda biografia col sapore d'oriente

un regista contemporaneo che si racconta, senza veli, che racconta la sua famiglia... ma soprattutto la sua grande terra di origine.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Chicca
  • 23/02/2021

Come respirare la vita

Narrazione meravigliosa, lotta con una maestria che ne sottolinea la profondità.
La conclusione è la verità, in assoluto.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 22/02/2021

una città da sogno

Una vera sorpresa... tutta la poetica del Ferzan regista in parole e lettere... il lettore entra nel caleidoscopio dei ricordi, immerso in quella che è una delle più belle città a cavallo tra Occidente e Oriente, filo conduttore l'amore con le sue mille sfaccettature, per i famigliari, tra uomo e donna e anche no, l'amore dichiarato e l'amore taciuto..... l'amore per una città da sogno che rischia di essere cancellata dal vento della storia....
all'inizio la voce della lettrice mi infastidiva un po', poi con lo scorrere delle parole è come se si impregnasse dei colori della città ed è diventata via via più calda.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • EKY
  • 22/02/2021

Si dimenticano mai le case dell'infanzia?

Un romanzo che lega Istanbul a Venezia a Roma.
Il rosso della rivoluzione e della resistenza, che cerca di salvare libri e teatri e dell'amore.
Hamam, vapore, tè e caffè.
Segreti di famiglia e cose non dette.

Lo legge una voce femminile molto piacevole, e mi ha fatto sognare pensando a quella città così ricca di mistero e fascino.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Sabrina Cattarinussi
  • 19/02/2021

Rosso Poetico

Ozpetek non si smentisce mai.
La sua poesia e la ricchezza dei suoi racconti sono un’oasi per l’anima. ❤️