Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Nel luglio del 1969, a nonna Rebecca, ex astrofisica, viene un'idea dirompente: coinvolgere tutto il paesino di Sant'Elia del Fuoco nell'avventura del secolo, lo sbarco dell'uomo sulla luna con la missione Apollo 11. 

Tutto il mondo vedrà quelle immagini in televisione, perché non guardarle tutti insieme? Luigi Garlando ci fa rivivere un evento memorabile, restituendoci intatto, nello sguardo dei ragazzi di allora, il senso di scoperta e di speranza che segnò un'epoca intera.

©2018 RCS MediaGroup S.p.A., Milano (P)2019 Emons Italia S.r.l.

Altri titoli dello stesso

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    24
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Lettura

  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    29
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Storia

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    22
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Ordina per:
  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 25/07/2019

Emozionante

Emozioni dal sapore antico
l'avventura del primo uomo sulla luna raccontata da una bambina di 9 anni che, grazie alla passione e alle informazioni dettagliate della nonna , vive un estate magica e indimenticabile insieme a tre amici e al resto del paese.
Un libro bello da leggere e da ascoltare, interpretato molto bene .

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • ottovolante
  • 24/07/2019

è un libro che dà gioia

sì è un libro che dà gioia perché non c'è niente di più entusiasmante che leggere la storia dell'uomo che raggiunge la luna, cogliere i dettagli, gli aneddoti, il clima culturale in cui si svolge l'evento attraverso l'entusiasmo di una bambina di 9 anni che suggerisce l'immagine dell'umanità (tutta intera) di fronte al primo allunaggio. è la storia ma è anche il racconto di un cambiamento epocale. siamo nel 1969, data già di per sé piena di "inizi e di cambiamenti" per l'umanità. A luglio di quell'anno però la storia diventa "l'era del possibile" in cui il "lontano" non è più così lontano e questo francamente contagia il lettore con una sferzata di ottimismo. è un libro pieno di curiosità, di informazioni e, come dicevo, non solo sulla impresa storica ma anche sul modo in cui il mondo si è preparato alla conquista della luna senza però strappare il velo tessuto dalla poesia che essa è il suo mistero hanno ispirato fino a quel momento. se hai vissuto quel momento, perché già nato e in grado di apprezzare, ti renderai conto che allora è andata proprio così.. i miei ricordi coincidono. e anche le circostanze di contesto italiano, sono ben inserite con ironia e voglia di tracciare ciò che era davvero importante. certo, sarebbe stato bello avere una nonna come quella di libera ( la protagonista) capace di raccontare l'impresa in quel modo così avvincente e puntuale, capace di dosare le informazioni al punto tale da coinvolgere ragazzini pieni di sogni e fantasia e di suggerire il significato: l'impresa dellallunaggio è della intera umanita, di un popolo mondiale che é unito in una sola squadra e vince. consiglio il libro di cui apprezzo molto, nella edizione di audio libro, anche la Mastronardi con quella voce limpida e entusiasta che ha aggiunto gradevolezza ad un libro che riconcilia con il mondo.

0 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione