Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Vibra in questo romanzo una suspense quasi da libro giallo. Il rapporto tra due donne, Sara e Hannane, riunite senza loro volontà da avvenimenti che vengono da lontano. Sara è vittima di un rapimento e Hannane ne diviene la "sorvegliante". Ma si tratta proprio di un rapimento? E qual è il reale ruolo di Hannane nell'evento? L'autrice sembra suggerire che nel DNA della persona esista un richiamo alle sue radici, anche se mai conosciute. È una tesi ardita ma non priva di realismo, nello stesso tempo costruita in maniera credibile e coinvolgente.

In tutto il romanzo aleggia l'interrogativo di Sara, quel "chi sono?" che troverà inaspettata spiegazione. Una storia che investe diversi argomenti: la sottomissione della donna nelle società tribali, la ricerca di una vita migliore, il dramma degli emigranti fra mille pericoli, la nostra società ed il confronto con altre molto lontane e allo stesso tempo distanti poche centinaia di chilometri.

©2018 Mnamon (P)2019 Mnamon

Altri titoli dello stesso

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    3
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Interpretazione

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    3
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Storia

  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    4
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Ordina per:
  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 10 03 2019

Bellissimo

Una trama sorprendente, che non lascia indifferenti, a tratti commovente. È decisamente una storia di donne, oppresse o riscattate, che si ribellano, mai acquiescenti. E di emigrazione, ma vista un po' al contrario. Da leggere e da ascoltare nella recitazione di Bovoli, della quale si coglie il piglio dell'attrice di teatro.
Consigliato, vivamente.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione