Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Rime taglienti come lame colpiscono il perbenismo che pervade la società e le maschere dietro cui l'uomo si nasconde. Schiavi di meccanismi malati, incapaci di guardarsi dentro, assuefatti al superfluo, ognuno si rifugia in immagini idilliache e false.

Senza timore né censura, l'autore si accosta al marcio che ogni essere porta con sé, lo assapora e lo canta. Ricordando che nessuno è innocente, odianti e odiati, agnelli e lupi convivono all'interno di ogni animo.
Le poesie presentate nella raccolta "Odi di peccati del vizio", non vogliono consolare il lettore dal suo malessere esistenziale né assolverlo dalle sue colpe, ma provocarlo, indurlo a un confronto con se stesso, ridestare la sua attenzione ormai dispersa tra il frastuono del mondo e le immagini della pubblicità. Schiavo di desideri imposti da altri, consenziente alla propria prigionia, l'uomo la alimenta incondizionatamente, parte di un meccanismo insano da cui non riesce a fuggire.
©2017 Massimiliano Sermi (P)2017 Massimiliano Sermi

Cosa ne pensano gli iscritti

Non ci sono recensioni disponibili