Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

La struggente vicenda di un'eroina dei nostri tempi.

Samia è una ragazzina di Mogadiscio con la corsa nel sangue. Allenamenti notturni nello stadio deserto la portano a soli 17 anni alle Olimpiadi di Pechino, dove diventa un simbolo per tutte le donne musulmane. Rincorrendo la libertà e il sogno di vincere le Olimpiadi di Londra, una notte parte, sola e a piedi, per il Viaggio, l'odissea dei migranti dall'Etiopia al Sudan e, attraverso il Sahara, alla Libia dove s'imbarca per l'Italia.

Realizato con il patrocinio della Società Dante Alighieri.
©2014 Giangiacomo Feltrinelli Editore (P)2015 Emons Italia

Altri titoli dello stesso

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    66
  • 4 stelle
    10
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Interpretazione

  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    62
  • 4 stelle
    8
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Storia

  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    66
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Ordina per:
  • Totali
    4 out of 5 stars
  • Interpretazione
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • RICCIO GIANFRANCO
  • 11 01 2018

Storia vera e commovente

Una storia straziante, scritta in modo magnifico e narrata benissimo. Una storia che commuove e scuote dall’indifferenza che ormai proviamo per l’afflusso di troppi migranti.

2 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 09 06 2018

Toccante romanzo narrata magistralmente

Ho appena terminato la lettura, o meglio, l’ascolto dell’audiolibro “Non dirmi che hai paura” di Giuseppe Catozzella, letto ed interpretato in maniera fantastica da una straordinaria Isabella Ragonese.
È la storia vera di Saamya, dei sogni e delle speranze di una ventenne nata in Somalia. È soprattutto la storia del suo viaggio e di ciò che l’ha convinta ad intraprendere il lungo cammino - concedetemi questa nota polemica - verso la “pacchia” salviniana. Consiglio a tutti la lettura, meglio ancora l’ascolto, di questo piccolo capolavoro. Farà un po’ male al cuore, ma tanto bene al cervello.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 13 08 2018

da non perdere

interpretazione insuperabile per un libro che andrebbe fatto leggere o perché no, ascoltare nelle scuole. Ricco di spunti per riflessioni e pieno di poesia pur nella sua cruda realtà. Ancora un plauso per la narratrice. La più brava mai ascoltata finora.

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 13 08 2018

Un amaro in bocca

Da leggere. Ti rende cosciente. Ti fa piangere. Lascia un amaro in bocca. Vero. Troppo vero.

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Giovanna B.
  • 07 08 2018

Emozionante, commovente, istruttivo

Da leggere assolutamente, più che mai attuale. Racconta una storia lontanissima dalla nostra realtà di benestanti occidentali, ma nonostante ciò risveglia sentimenti universali e comuni a tutti noi. Non entro nel merito del valore letterario del testo, comunque ben scritto, perché ritengo che per storie di simile contenuto non abbia alcun senso soffermarsi sulla forma. Grazie Audible e grazie Catozzella!

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Paolino
  • 07 08 2018

Toccante

Libro ben letto, racconto fluente e avvincente. Il contenuto fa riflettere e rende giustizia a chi deve essere ricordato...

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • gian paolo parenti
  • 02 08 2018

LA SOMALIA, LO SPORT E IL VIAGGIO

letto in modo appassionato e caldo, la storia è "di quelle che gli occidentali si appassionano" come ha scritto l'autore a nome di Samia ed è vero! mi ha permesso di capire qualcosa della Somalia, del vissuto di chi non vorrebbe proprio partire ma alla fine lo fa lo stesso. Si parla di sport e del suo potenziale di liberazione. Ringrazio autore e lettrice

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 31 07 2018

Una boccata fredda

Questo libro ti tiene sospeso,
ti porta a vivere aspetti di speranza che neanche immagini possano esistere . Sogni grandi e intensi . La durezza però che riporta è così toccante da diventare un pezzetto di te e di coraggio per fare di meglio !!

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • alessandra
  • 31 07 2018

Meraviglioso

Bellissima biografia. Assolutamente da ascoltare e leggere. Per sapere cosa accade lì fuori al di là del mare mediterraneo

  • Totali
    4 out of 5 stars
  • Interpretazione
    3 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Gian dei Brughi
  • 26 07 2018

Dalla cronaca, una grande storia

Di grande attualità, ben scritto, scorrevole, intenso. Con immagini che rimangono impresse, indelebili. Va letto, oggi più che mai

Ordina per:
  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Amazon Customer
  • 22 02 2017

cattivante

mi ha aperto gli occhi con il cuore. consiglio a tutti italiani ed europei in cerca di comprensione di una situazione difficile per noi politicamente. dopo aver sentito la storia di samia, sarà difficile non voler fare qualcosa per migliorare la situazione per la vita di quelli che arrivano da noi in cerca di un sogno che alle volte e sempliciamente il dediderio di vivere in pace..