Matrigna

Letto da: Carlotta Viscovo
Durata: 3 ore e 35 min
3.5 out of 5 stars (62 recensioni)
Dopo 30 giorni EUR 9,99/mese

Sintesi dell'editore

Andrea è un bambino speciale: capelli biondi, occhi azzurri, tutta la dolcezza del mondo. Noemi è una bambina ordinaria: capelli castani, occhi marroni, un fisico sgraziato. Ma cosa succede quando il bambino speciale sparisce, durante la festa di Carnevale? Uno sconosciuto, una ladra di figli altrui, un trafficante, un parente, stretto, strettissimo? E la sorella, non avrebbe dovuto tenerlo per mano? Domande che a nove anni puoi solo rimuovere, ma che ti restano dentro nonostante la fuga in città, l'università, gli amici, il fidanzato, il lavoro. Nonostante una vita normale. E quel passato troppo prossimo può tornare tutto insieme, all'improvviso, basta una telefonata. Noemi da Roma è richiamata al paese, là dove tutto è cominciato e dove tutto è finito. Ma al posto della madre sconfitta e ingrigita che si aspetta, trova una donna frivola e bionda che insieme a un giovane amico esce la sera, frequenta locali, pianifica viaggi e cambi di casa. Chi è Luca e cosa lo lega a un'indagine archiviata, a un bambino mai ritrovato?

Teresa Ciabatti ci immerge nel racconto di un mistero, con un romanzo sui ruoli che non si finisce mai di attribuire: padre, madre, fratello, sorella. Dove la famiglia dispiega tutte le sue ossessioni, manifestandosi prima come rifugio, poi come condanna.

©2018 Rosaria Carpinelli Consulenze Editoriali Srl (P)2020 Audible Studios

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Generale

  • 3.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    14
  • 4 stelle
    13
  • 3 stelle
    20
  • 2 stelle
    10
  • 1 stella
    5

Lettura

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    20
  • 4 stelle
    16
  • 3 stelle
    13
  • 2 stelle
    4
  • 1 stella
    4

Storia

  • 3.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    11
  • 4 stelle
    14
  • 3 stelle
    14
  • 2 stelle
    11
  • 1 stella
    5

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Elisa
  • 26/03/2020

Trama ambigua

La narrazione coincide con il flusso di coscienza della protagonista. Ne risulta una scrittura pesante e confusa, per quanto suggestiva.

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Mò Cav
  • 04/03/2020

Un'occasione mancata

Leggendo la sinossi mi aspettavo una storia avvincente perché c'erano effettivamente tutte le premesse. E invece no.
Confusionario, una storia che non decolla, che non si spiega fino alla fine.
Frasi in prima persona, poi in terza senza capire bene se il tempo è presente, passato o futuro. Confusione.
Peccato perché c'erano delle buone premesse ma davvero la confusione prende quasi subito il sopravvento lasciando con l'amaro in bocca un lettore che non sa come andrà a finire e perché.
Non lo consiglio.

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • La Lotta
  • 28/02/2020

pessimo

pessimo, mai ascoltato nulla di peggiore. noioso e privo di senso. storia confusa e mal pensata

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Federica Besutti
  • 07/02/2020

Bel romanzo letto bene

Una storia non semplice scritta benissimo, una lettrice davvero brava. Finalmente! Più audiolibri di questo livello!!

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Loulou
  • 11/01/2020

Troppo ermetico

La partenza è buona ma poi il romanzo si avvita su stesso e diventa poco comprensibile. Sembra che l’autrice parli a se stessa o parli per codici. Tutto è confuso tra realtà e percezione e anche alla fine non se ne viene fuori. Non è il mio genere.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 08/01/2020

Libro affascinante

Una storia con un ritmo e un punto di vista davvero affascinante, dove realtà e percezione della protagonista si mischiano, in una narrazione surreale, coinvolgente, che ti costringe ad empatizzare con un trauma profondissimo.
Credo sia anche di difficile interpretazione, eppure che legge risulta eccessivamente piatta e omogenea, rendendo talvolta difficile continuare l'ascolto.