Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

In La società della performance, Maura Gancitano e Andrea Colamedici proseguono la linea tracciata da Guy Debord con La società dello spettacolo e da Byung-Chul Han con Psicopolitica, rivelando come la condizione dell'uomo contemporaneo sia strutturata per sostituire al mondo l'imitazione del mondo, all'espressione di sé l'esibizione di sé, alla narrazione lo storytelling, alla ricerca del senso della vita la ricerca di un livello sempre maggiore di benessere e visibilità.

Una società che richiede costantemente opinioni, condivisioni ed esibizioni è una società che ha paura del silenzio, dello spazio, della costruzione, e dunque di un'autentica narrazione.

Perché raccontarsi oggi significa fare addizioni, sommare like e post e immagini, non lasciare che qualcosa di sacro emerga da qualche parte di noi che si trova davvero in profondità. Come possiamo ritrovare la dimensione sacra e autentica dell'esistenza senza rimanere impigliati nelle maglie della società dell'immediatezza?

Questo libro intende offrire una risposta, prendendo in esame il modo in cui sono cambiate le nostre relazioni e la condizione di disagio, attesa e paura di chi sente di non avere il proprio posto nel mondo.

©2018 Tlon S.r.l. (P)2020 Audible Studios

Cosa pensano gli ascoltatori di La società della performance

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    57
  • 4 stelle
    9
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    53
  • 4 stelle
    10
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    4
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    50
  • 4 stelle
    14
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Chiara
  • 25/11/2020

Di grandissimo aiuto per la crescita personale

Da donna che ha paura di performare pubblicamente, soprattutto sui social, questo saggio mi ha infuso molto coraggio e mi ha donato tanti punti di riflessione sulla mia personalità e sulle mie prese di posizione. Ognuno di noi ha il diritto di esprimersi liberamente. Autocensurarsi per paura dell'opiniome altrui è un oltraggio alla nostra essenza; specialmente nel mondo occidentale in cui le libertà di parola e pensiero sono molto meno censurate che in tanti altri paesi del mondo. Sono iscritta al gruppo facebook Tlon da qualche anno ma non avevo mai letto nessun libro dei due autori. Dopo aver letto questo, i due autori sono diventati un'ossessione. Grazie, Maura e Andrea.

2 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Diego Stellino
  • 28/11/2020

bello e interessante.

diciamo "per molti e non per tutti" (con punta di sfida allo stimolo critico)

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 23/11/2020

Apre la mente

È un’analisi raccontata bene, in termini sia filosofici che storici. Non è un invito a non usare la tecnologia ma ad essere consapevoli delle criticità che ci sono nella società in cui viviamo. Quindi l’invito è rimanere integri, andare più spesso alla “deriva” e dare più voce all vocazione. Mi è piaciuto

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Andrea
  • 18/11/2020

Assolutamente da ascoltare

Bellissimo per recuperare il senso della nostra vita troppo immerso nella tecnologia che ci sta risucchiando in un girone senza uscita

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Francesca
  • 28/11/2020

Entusiasmante

Tutti dovrebbero leggere questo libro. Mette sulla buona strada, mette di buon umore, spinge a intraprendere un cammino personale di liberazione dai soliti condizionamenti reali e virtuali. Per essere autentici e liberi da una competizione fine a sé stessa.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Martina
  • 24/11/2020

Grazie per averlo scritto

Lo consiglio a tutti quelli che sentono che qualcosa non va nel modo in cui tutti viviamo. Scoprirete che non siete soli e che ci sono dei motivi per cui vorreste sempre scappare dalla società. Avrete più elementi per valutare. Grazie Maura e Andrea, decisamente non un libro gemello.