Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

9,99 EUR/mese dopo i primi 30 giorni. Cancelli quando vuoi
Ottieni accesso illimitato a questo titolo e a una raccolta di oltre 60.000 altri titoli.
Ascolta quando e dove vuoi, anche senza connessione.
Nessun impegno. Cancella in qualsiasi momento.

Sintesi dell'editore

"Rep: Digest" ti offre ogni settima due appuntamenti con l'informazione di Repubblica. Due raccolte di articoli in formato audio che raccontano e analizzano i temi e le notizie della settimana.

La forza delle donne:

  • Olga Misik, la ragazza che protesta con la Costituzione: "Noi giovani cambieremo Mosca", di Rosalba Castelletti;
  • Federica Pellegrini: "Voglio solo essere felice, ho imparato dalle cicatrici", di Emanuela Audisio;
  • Toni Morrison, addio regina nera d'America, di Anna Lombardi;
  • Anne e le altre: "Basta vergogna per l'infertilità", di Maria Novella De Luca;
  • "Mia madre Anna Marchesini, una maestra di entusiasmo", di Rodolfo Di Giammarco;
  • Benedetta Pilato, la principessa della rana, di Alessandra Retico.

>> Questo podcast vi è offerto grazie alla collaborazione esclusiva tra Audible e La Repubblica.

©2019 Gedi Gruppo Editoriale S.p.A (P)2019 Gedi Gruppo Editoriale S.p.A

Cosa pensano gli ascoltatori di La forza delle donne

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    5
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    4
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    4
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisabetta Passagrilli
  • 24/08/2019

Analisi interessante

Interessante analisi giornalistica di fatti e personaggi contemporanei. Anche la lettura è molto piacevole. Bravi