Il vuoto non si compra

Il tunnel della depressione
Letto da: Elena Nunziatini
Durata: 46 min
4,0 out of 5 stars (12 recensioni)
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Il 3% delle persone è colpito da depressione nell'arco della vita, ricorda fin dall'inizio l’autrice.

Indice dei racconti: Anna e la sua vita precedente; I primi quindici anni di Sandra; I litigi con i genitori; Chiara e l'anoressia; Il compagno violento; Specchio, specchio delle mie brame; La storia di Sophia; Il vuoto non si compra.

Probabilmente sono molte di più quelle che conoscono questo disagio in forma più leggera o passeggera. Se poi contiamo coloro che sono a contatto quotidiano con i malati e che, di conseguenza, ne subiscono condizionamenti nella sfera non solo affettiva, ci troviamo di fronte ad una popolazione ansiosa di capire, alla ricerca di spiegazioni, se non di cure o palliativi.

L'audiolibro risponde a questo bisogno, attraverso la descrizione di storie di donne, diverse, ovvio, ma accomunate da un trauma affettivo, da una perdita di persone o di cose. Anna ha perso una persona cara, mentre Giulia ha ansie che originano da una madre soffocante, Federica ha avuto un compagno violento, per Sandra si è trattato di una cocente delusione amorosa. Tutte accomunate da un disagio che, per un motivo o per l'altro, non sono riuscite a superare, che le ha travolte condizionandone in negativo il futuro esistenziale.

Un audiolibro dunque importante, anche se si sviluppa per accenni, non ha il rigore scientifico di un'analisi medica, ma giunge a rappresentare in modo significativo questo male, che una volta veniva definito oscuro, tanto le sue cause erano nascoste, addirittura sottovalutate. I racconti sono flash, molto brevi, per questo si ascoltano tutti di fila e non viene voglia di arrestarsi nell'ascolto.

©2018 Mnamon (P)2019 Mnamon

Cosa pensano gli ascoltatori di Il vuoto non si compra

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    7
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    3
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    6
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Enaida D.
  • 18/03/2019

Poteva esser sviluppato meglio

Sicuramente la lettura è scorrevole, anche se, in questo caso, credo che la qualità dell'audio non sia molto alta. Il tema della depressione è molto interessante e riguarda tutti noi, ma credo che l'autrice avrebbe sicuramente potuto svilupparlo meglio. Apprezzo moltissimo la semplicità nelle forme, ma un tema così importante merita maggior spazio anche per aiutare il lettore. Condivido il pensiero del "vuoto" e credo che in ognuno di noi esista questo abisso incolmabile. Personalmente riconosco di aver scavato dei "buchi" così profondi che non potranno mai essere colmati nemmeno dall'amore. Vedo la depressione come un lato del nostro "io" difficile da accettare e per questo difficile da debellare... e se dovessimo solo capire? O cercare di ascoltare quello che questo malessere vuole dirci? Tutti dovremo fare i conti con la depressione prima o poi.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 26/02/2020

Ben scritto

Esperienze dell'autrice, che è psicologa, nel mondo della depressione femminile. Difficile la resa con la lettura ma Nunziatini ci riesce molto bene.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 26/01/2020

Vissuto

Storie di donne che hanno vissuto periodi di depressione, scritti con piglio discorsivo, senza scendere in tecnicismi. Si ascolta volentieri.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 08/01/2020

Depressione

Storie di donne e delle cause delle loro depressioni. Tafuro sembra esperta della materia. Ascolto interessante.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 25/11/2019

Istruttivo

La depresssione femminile è trattata in modo non del tutto ordinato. Tuttavia l'ascolto è interessante e fornisce una casistica di episodi di depressione.

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • C. L.
  • 04/04/2019

Mi aspettavo altro

Ho deciso di ascoltare questo libro con aspettative che purtroppo sono state disattese. Mi aspettavo racconti più interessanti e più “tecnici” riguardo le esperienze citate, invece il testo risulta noioso e ciò mi ha portato a non voler proseguire nell’ascolto fino alla fine. Credo ci siano narrazioni migliori in giro

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 08/03/2019

Interessante

Il libro descrive la storia di alcune donne vittime di situazioni che le hanno condotte alla depressione. È pertanto istruttivo e vale la pena di essere ascoltato, tra l'altro dura meno di un'ora. La recitazione non era facile, dato che il testo riporta dialoghi inframmezzati a cambi di personaggi e si rischia di perdere il filo. Comunque un audiolibro consigliato, per i suddetti motivi.