Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

Sei grandi classici della tradizione favolistica europea interpretati da Carla Orrù:

  • "I tre omini nel bosco";
  • "Le tre piume";
  • "Il lupo e i sette capretti";
  • "La pagliuzza, il carbone e il fagiolo";
  • "I sette corvi";
  • "Il tavolino prodigioso, l'asino d'oro e il bastone picchiatore".

Favole adatte un pubblico di tutte le età, dai più piccoli che ancora non le conoscono ai più grandi che possono riscoprire il fascino senza tempo delle opere della coppia di fratelli più celebri della storia della letteratura europea.

©2018 LA CASE Books (P)2018 LA CASE Books

Cosa pensano gli ascoltatori di I tre omini nel bosco e altre storie

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    19
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    14
  • 4 stelle
    8
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    1
Storia
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    17
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    2

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisabetta Passagrilli
  • 12/02/2019

Bellissimo racconto

Storie senza tempo fatte per sognare e per tornare bambini. Anche la lettura è molto piacevole

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 27/01/2020

VERSO LE ORIGINI

fiabe meravigliose che fanno scoprire come nel tempo esse siano state manipolate per dei bambini delle nuove epoche Libro meraviglioso Interpretazione molto molto carina!

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Eleonora Lorenzoni
  • 13/04/2019

Lettura inaccettabile

Non si può sentire una fiaba letta con un accento sardo così evidente. Non ho nulla contro il sardo sia chiaro, poteva essere napoletano e romano. In realtà chi legge dovrebbe aver studiato un po’ di dizione.

1 person found this helpful