Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Acquista ora a 11,95 €

Acquista ora a 11,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e l'Informativa sulla Privacy di Amazon. Tasse dove applicabili.

Sintesi dell'editore

Ex scaricatore di porto e battagliero attivista sindacale, Ira Ringold diventa agli albori della guerra fredda un astro nascente della radio. Al culmine della fama, sposa Eve, una raffinata e celebre attrice. Ma il loro idillio ha vita breve, e all'iniziale passione subentrano lacrime e tradimenti. Quando, in pieno maccartismo, Ira viene accusato di essere comunista, il dramma personale si rivela nella sua portata di feroce tragedia americana.

©1998 / 2000 / 2002 / 2007 / 2014 Titolo originale: "I Married a Communist". Philip Roth. All rights reserved. / Giulio Einaudi editore s.p.a., Torino. (P)2020 Emons Italia S.r.l.

Cosa pensano gli ascoltatori di Ho sposato un comunista

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    151
  • 4 stelle
    37
  • 3 stelle
    12
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    2
Lettura
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    173
  • 4 stelle
    19
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    135
  • 4 stelle
    40
  • 3 stelle
    17
  • 2 stelle
    4
  • 1 stella
    1

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Emanuele
  • 24/11/2020

La fornace di Philip Roth

Ormai mi è chiaro. L'essenza della lettura (o ascolto) di Roth sta nella compassione verso me stesso. Nella serena accettazione del non finito. Una decina di anni fa, quando cominciai a leggere "la macchia umana", caddi nel tranello dell'ossessività, nella vana speranza, tipica degli esseri umani, di capire tutto quello che capita fino in fondo. O almeno di avere l'occasione di illudersi. E' una cosa che non ha senso per una quantità di motivi, ma soprattutto nella fattispecie, un possibile ostacolo all'avvicinamento della letteratura più grande che io abbia mai toccato. Una delle innumerevoli cose che mi entusiasmano di Roth, quella che e' piu' di moda al momento nel mio cervello, e' la sua sostanziale lealta'. Non si nasconde dietro a nessun artificio che lo renda incomprensibile, non bisogna essere degli iniziati a qualche arte filosofica, religiosa o in grado di decodificare artifici retorici. Basta l'esperienza di vita, se fatta con osservazione ed attenzione, e la voglia di approfondire. Poi si tratta delle dimensioni del recipiente. Indipendentemente dalla capienza lui lo riempie. E' in questa visione che ho trovato la felicità leggendolo. Sapendo che in futuro il mio recipiente cambierà (in peggio?) e, se ho capito qualcosa, lui comunque lo riempirà. E' qualche mese che guardo il cielo, so dove sono Giove e Marte, dov'è la costellazione della lira. E' una enormità senza conflitti. Per fortuna ho allargato un pochino le dimensioni della comprensione per uno dei finali più carichi di speranza laica che abbia mai letto.

10 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • SCOPRIRE
  • 02/10/2020

Una sorpresa

Roth, come sempre, riesce a stupirmi per il lavoro di cesello dei personaggi, bravo in maniera quasi inquietante. Comunque la sorpresa più grande è stata la lettura di Guanciale che non conoscevo se non superficialmente. Bravo, veramente bravo

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • valentina r.
  • 18/08/2020

18 agosto 20

È il mio primo audiolibro, un libro che consiglierei a chi ama l'approfondimento. Narratore fantastico.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • pierluigi
  • 17/04/2022

Si.

Il capitolo 46, su letteratura e politica, è magistrale.
La lettura del libro è eccellente, rende benissimo i passaggi di soggettiva tipici della narrazione di Roth, a scatola cinese. Il libro è bellissimo, che dire, è il Roth dei capolavori.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • vanda
  • 13/02/2022

Imperdibile

Roth naturalmente un fuori classe! Libro stupendo magistralmente letto, scorrevole ed avvolgente!
Unico rammarico: l'ho già finito!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Valeria Russo
  • 20/01/2022

La differenza la fa il lettore

Lettore straordinario. Non ci offre una lettura del testo ma una eccezionale recitazione. Da ascoltare assolutamente.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 05/11/2021

Roth una sicurezza

un libro letto splendidamente, mi è rimasto attaccato alla pelle, camminavo nei boschi e mi sentivo nella New York degli anni cinquanta

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Nicola dongiovanni
  • 07/10/2021

capolavoro

Consiglio la lettura di questo libro. Descrive molto bene le contraddizioni della società americana del primo dopoguerra. Narrato con grande maestria dall'attore Lino Guanciale.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 21/09/2021

Philip Roth.. che altro aggiungere.. intenso

..letteralmente bevuto.. tre giorni e non ne è rimasto che il solito appetito di un'altro libro.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • L.G.
  • 10/08/2021

Divino narratore

mi è piaciuto molto,il narratore lo ha reso scorrevole.lino guanciale è stato eccezionale mi ha emozionato.