Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

La nostra vita, ci ricorda Bill Bryson, è il risultato di "una straordinaria dose di fortuna biologica", l'esito di una serie lunghissima di eventi, per molti versi assolutamente misteriosi. Questo libro prova a spiegare come un tale colpo di fortuna si sia potuto verificare. O meglio, prova a spiegare quel che gli scienziati hanno scoperto del modo in cui dal nulla è nato un universo; e in questo universo si sono formati galassie, stelle e pianeti; e su uno di questi pianeti, la Terra, sono sorte forme di vita prima molto semplici e poi più complesse, fino ad arrivare qui, a noi, esseri umani moderni, eretti e senzienti.

Per raccontarci questa incredibile storia, Bryson ha dedicato tre anni a "leggere libri e riviste e a trovare esperti dotati di una pazienza da santi, disposti a rispondere a un sacco di domande straordinariamente ottuse". Il risultato è un viaggio alquanto movimentato, e decisamente divertente, alla scoperta di... be', sì: di quasi tutto. Dalla cosmologia alla fisica, dalla geologia alla paleontologia, sono pochi i territori della scienza che Bryson non abbia visitato, incontrando lungo la strada geni del calibro di Darwin e Einstein, e decine di pazienti ricercatori, più o meno eccentrici e sconosciuti.

Nel raccontare questo suo viaggio, Bryson ci prende per mano con il suo humour leggero nei passaggi più tecnici, ci lascia a bocca aperta di fronte alle grandi conquiste della scienza e riflette con noi sulle tante domande che ancora attendono una risposta. E ci mostra il mondo in cui viviamo come non lo avevamo mai visto prima.

©2006 Guanda (P)2018 Adriano Salani Editore

Un libro eccezionalmente piacevole... Un viaggio nei segreti della scienza accompagnati da una guida coinvolgente, brillante, acuta e ben informata.
-- The Times

Un libro destinato a diventare un classico moderno della letteratura scientifica.
-- The New York Times Book Review

Cosa pensano gli ascoltatori di Breve storia di (quasi) tutto

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    233
  • 4 stelle
    41
  • 3 stelle
    9
  • 2 stelle
    5
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    235
  • 4 stelle
    31
  • 3 stelle
    9
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    223
  • 4 stelle
    34
  • 3 stelle
    12
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    1

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Gregorio Galli
  • 29/09/2018

lo dovrebbero leggere tutti

benché a tratti un poco impreciso e rivolto chiaramente al lettore anglosassone, una lettura piacevole e utile anche a chi fosse totalmente digiuno di argomenti scientifici

5 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Matthew
  • 25/09/2018

Molto lungo ma ben letto

Il lettore del libro ha fatto un egregio lavoro, ascoltarlo costantemente, nonostante la lunghezza dell opera, non risulta noioso, tutt altro! Lo consiglio vivamente! Ps anche il libro (che tratta veramente un po’ di tutto) merita un’ottima recensione!

5 people found this helpful

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • emanuele
  • 04/06/2019

anglosassone

Avevo letto questo libro in passato e mi aveva entusiasmato per i contenuti, proprio per quel quasi tutto che preannuncia il titolo. Ascoltandolo, mi sono però reso conto che apparentemente quel quasi tutto è derivante fondamentalmente da scoperte, studi e scienziati del mondo anglosassone (inghilterra, usa, australia..). Quindi il titolo dovrebbe essere "breve storia di quasi tutto si trova nei libri in inglese, che raccontano gli scienziati che parlano inglese, in particolare nelle universita degli stati uniti". Da un certo punto in poi, la coincidenza tra scoperte e provenienza è diventata stucchevole e ho fatto fatica a finirlo

2 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Tatiana Zaccaria
  • 01/05/2019

Ottimo libro e il narratore

... Ma deve assolutamente capire la pronuncia Inglese. E che Rhotschild non fa rima con child (Inglese). Per. Il resto tutto meraviglioso. Voce Perfetta per libro, argomento e registro usato. Da ascoltare più volte.

2 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • gregory recinelli
  • 15/04/2019

Eccezionale

È stato molto interessante. Mi ha reso molto curioso su tanti argomenti tarttatti. Semplice e chiaro.

2 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Luca
  • 23/12/2020

Lettore fantastico!

Ideale per i curiosi! E lettore favoloso e perfetto! Non sarebbe stato un ascolto leggero se fosse stato letto da qualcun altro. Complimenti

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Andrea
  • 20/11/2020

Un libro indispensabile per capire e capirci

Un grande pregio di Bill Bryson, oltre a divertire e tanto, è quello di far comprendere quello che sono gli scienziatii: uomini. Lo scienziato non è sempre un puro devoto amante della verità, volto a studiare i più impenetrabili misteri del mondo. Molto spesso è un egocentrico arrivista pronto a qualunque bassezza pur di primeggiare sugli altri e più che la verità cerca l'altrui plauso. Pertanto il prodotto degli scienziati, la scienza, non può essere immune dalle conseguenza di tali premesse e quindi più che essere uno specchio fedele della realtà lo è del consenso e forse della vanità. Molto sagacemente Bryson mette in luce i limiti, dogmatismi e l'enorme quantità domande senza risposta proprie della scienza.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Giovanni Bertoldo
  • 20/11/2020

La passione per la storia della scienza

L'ascolto di questo audiolibro è davvero avvincente, ti appassiona e non puoi fare a meno di proseguire. Inoltre per chi ama la scienza, ma più in generale, per chi vuole capire da dove deriva tutta la conoscenza al giorno d'oggi, questo è un'utile ascolto e anche una piacevole lettura, nel caso si volesse approfondire sulla carta stampata. Mai pesante, lievemente ironico, facilmente comprensibile ma mai banale, quasi sempre esaustivo: argomenti complessi diventano alla portato di tutti. Questo stile asciutto mi piace e mi ispira. Davvero lo consiglio agli appassionati del genere.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cecesca
  • 14/11/2020

Grande libro ottimo interprete

Bill Bryson è un mito, poco altro da dire. Con chiarezza, curiosità e umorismo, ti trascina nei suoi viaggi, nelle sue avventure e ti rende partecipe delle sue esperienze. La lettura di Andrea Oldani riflette perfettamente questa attitudine e ascoltare è un vero piacere. Consigliatissimo!

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Michele
  • 12/11/2020

Il titolo non sbaglia

Dyson riesce nell’intento di raccontare la storia della nostra scoperta dei fatti del mondo mescolando con perfetto equilibrio informazione ironia curiosità leggerezza e dettaglio. Bravissimo anche il lettore.

1 person found this helpful